Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Mobile » Android » Ubuntu touch in Dual Boot su Android

Ubuntu touch in Dual Boot su Android

Ubuntu Touch c’è già da un po’ di tempo ma forse non ne avevi sentito parlare e, in questa nuova guida, vedremo come installarlo sui tuoi dispositivi Android così da avere con te e sempre a portata di mano il sistema Linux.

ubuntu touch per smartphone android

Cos’è Ubuntu Touch e come installarlo

Si tratta del sistema operativo di Canonical che su PC rientra tra le distribuzioni Linux più note ed impiegate per la sua stabilità. Da qualche anno è disponibile Ubuntu Touch pensato per essere installato su Android in dual boot.

Ovviamente occorrono specifici requisiti di Sistema affinché Ubuntu Touch possa funzionare sul tuo dispositivo Android. A seguire ve li mostriamo.

Per effettuare correttamente la procedura ecco cosa ti servirà:

  1. Nexus 4 Nexus 7 / Nexus 10 (o device compatibile).
  2. Rom AOSP.
  3. PC che abbia già installato Ubuntu o una qualsiasi altra distribuzione Linux.
  4. Un cavo USB-MicroUSB.
  5. Il Bootloader Sbloccato.
  6. Debug USB che deve risultare attivo sul dispositivo dove decidi di installare Ubuntu Touch.

Qualora il bootloader fosse ancora bloccato, la procedura di sblocco andrà ad eliminare del tutto i dati personali, di conseguenza è meglio fare un backup di tutto il contenuto del dispositivo.

A questo punto e dopo questi chiarimenti puoi finalmente installare Ubuntu Touch su Android. Vediamo come.

Tenendo conto di tutti i requisiti sopra esposti potrai procedere con la fase più difficile dell’intera guida.

Una volta installato Ubuntu sul PC avvierai il Terminale dando il seguente comando sulla tastiera:

CTRL+ALT+T

e, con il device collegato al computer con il Debug USB attivo, procederai digitando varie stringhe di comando, ogni stringa prevede l’invio della stessa quindi procederai come segue:

  1. sudo add-apt-repository ppa:phablet-team/tools
  2. Premi INVIO
  3. sudo apt-get update
  4. INVIO
  5. sudo apt-get install phablet-tools android-tools-adb android-tools-fastboot
  6. INVIO
linux ubunto per telefono

Effettuati questi passaggi necessari dovrai scaricare il file dualboot.sh cliccando con il tasto destro sul link utile e salvando il file.

Il file scaricato andrà salvato nella Directory principale del sistema per poi avviare di nuovo il Terminale dove a questo punto andrai a digitare: 

  1. chmod +x dualboot.sh

Per poi premere sul pulsante INVIO sulla tastiera.

Se ogni passaggio è stato svolto correttamente non vi sarà alcun messaggio di errore e potrai andare avanti seguendo due diverse direzioni a seconda della posizione nella quale ti trovi:

Se sei su software stock, da Terminale dovrai digitare questa stringa di comando:

  1. ./dualboot.sh FULL

Se alternativamente ti trovi su software modificato sul Terminale digiterai:

  1. ./dualboot.sh UPDATE

Dopo aver fatto effettuato tutti questi passaggi il dispositivo si riavvierà non una sola volta ma un paio, fino a che nel drawer delle applicazioni troverai una nuova app, la seguente: Ubuntu Dual Boot.

Questa applicazione ti consentirà di installare il sistema operativo all’interno di una partizione. Se ti trovavi su software Stock, anche l’icona di SuperUser quella che indica lo stato operativo del Root sul dispositivo, la reperirai all’interno di questo ambiente.

Come installare Ubuntu direttamente da Android

Giunto a questo punto manca davvero molto poco per la completa Configurazione di Ubuntu Touch sul tuo device Android.

Devi avviare l’app che, come detto è stata installata correttamente, e scegliere la voce: Choose channel to install da quelle che ti vengono mostrate sul display.

linux per android

Ti apparirà un Menù e da questo seleziona la voce: Latest version.

Imposterai tutto su Trusty per poi cliccare sul pulsante Install.

Una volta avviata la procedura di download, che cambia nel tempo impiegato a seconda della connessione che hai, dovrai concedere i Permessi di SuperUser e andare avanti con l’installazione.

A questo punto devi limitarti a cliccare su Reboot To Ubuntu per dare avvio al sistema operativo (OS) che hai installato.

Conclusioni

C’è ancora qualcosa di importante da sapere. Ogni qualvolta vorrai avviare Ubuntu dovrai comunque passare per Android e decidere se riavviare il tuo device sull’altro OS.

Per agire al contrario rispetto a ciò che ti abbiamo appena descritto, dovrai spegnere il dispositivo come fai di solito ed avviarlo nuovamente nella maniera classica.

Android è già di suo un OS che garantisce alte prestazioni e tutela della Privacy ma in tanti preferiscono comunque Ubuntu per averne sperimentato il potenziale e per la stabilità che come detto all’inizio, sa garantire, anche per personalizzare il proprio ambiente di lavoro e di svago sul device scelto (generalmente parliamo di smartphone).

Ora che sai come installare questa distro sul tuo dispositivo non devi far altro che procedere.

Leggi Anche: Come installare Telegram su Ubuntu

13%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.