Siete Qui: eComesifa.it » Casa » Tutto quello che devi sapere sui materassi antidecubito

Tutto quello che devi sapere sui materassi antidecubito

Se stai decidendo di acquistare un nuovo materasso saprai che sono diversi gli aspetti di cui dovrai tenere conto per effettuare la tua scelta sui materassi migliori. Dovrai prestare molta attenzione alle certificazioni e alla composizione dei materiali, optando per le soluzioni di quei materassi antidecubito che meglio si adattano alla tua situazione.

prezzo materasso antidecubito

Se non li conosci ti chiederai quali siano le caratteristiche dei materassi antidecubito e quali differenze ha questo tipo di materasso rispetto agli altri.

I materassi antidecubito vantano una certificazione, quella di Dispositivi Medici di Classe 1.

Si tratta quindi di materassi che sono riconosciuti come ausili medici da destinare alle persone che presentano scarsa o nessuna mobilità e che possono avvalersi della pratica di rimborso dell’ IVA fissata al 19%.

Il materasso antidecubito è un ausilio medico registrato nell’elenco dei dispositivi medici, un registro voluto e promosso dal ministero della salute consultabile sul loro sito.

Questa tipologia di materassi, si chiama antidecubito per una sua specificità, che è quella di prevenire le lesioni e le piaghe che possono eventualmente insorgere nei casi in cui la persona è costretta a letto per un arco temporale piuttosto lungo.

Le lesioni sono causate dalla limitata mobilità della persona, che rimanendo costantemente a contatto con il materasso e non avendo la possibilità di muoversi esercita una pressione intensiva sulla pelle.

In conseguenza di ciò i materassi antidecubito non trattenendo l’umidità e vanno a prevenire la sua formazione, agendo in anticipo e proteggendo la persona. La scelta dei materassi antidecubito spesso si basa anche sui materiali dai quali questo dispositivo è composto.

Il materasso è quasi sempre anallergico e antiacaro e riesce ad impedire la formazione delle muffe, a ciò si aggiunge un ulteriore caratteristica, quella di riduzione della forza di frizione che esercita sulla pelle andando a migliorare il comfort e prevenendo la formazione di eventuali piaghe.

Linee guida per l’acquisto di materassi antidecubito

Come anticipato, esistono molti tipi di materassi antidecubito, suddivisi per tipologie e raffinate tecnologie.

Un esempio è quello dei materassi antidecubito realizzati attraverso la tecnologia delle camere gonfiabili separate, essendo singole le camere le potrai gonfiare e regolare sulla base delle necessità specifiche del corpo.

È possibile trovare anche materassi antidecubito ad acqua o in gel, che presentano costi più alti rispetto alla media relativa a questo genere di materasso, ed in grado di regolare la pressione che il corpo sviluppa adagiandosi sul materasso. I materassi realizzati in fibra siliconata, sono realizzati con l’uso di una fibra impermeabile di poliestere che non si deforma con il tempo visto che è vuota al suo interno.

materassi memory foam

In questa circostanza la scelta del materasso adatto va sottoposta ad una valutazione che riguarda diversi fattori; quelli più rilevanti sono il mantenimento di una specifica postura quando la persona è a letto, la riduzione dell’attrito è uno di quegli aspetti che assumono maggiore rilevanza e va tenuta in considerazione anche la pressione di contatto tra la pelle ed il materasso con annessa garanzia di corretta traspirazione e riduzione dell’umidità rendono particolarmente apprezzabili alcuni materassi antidecubito.

È risaputo che per le persone che presentano una mobilità ridotta è opportuno acquistare un materasso che si presti ad un utilizzo facile e che permetta una manutenzione semplice da mettere in atto.

In aggiunta le differenti tecnologie che oggi possiamo trovare disponibili sul mercato, sono in grado di offrire una vasta possibilità di scelta che trova la sua sintesi nel tipo di budget che si ha in mente di investire per l’acquisto di questo dispositivo.

Ma quanto costa un materasso antidecubito? quelli ad acqua hanno un costo decisamente alto per via dei meccanismi di cui sono dotati, esempio ne è il sistema di riscaldamento che permette di ridurre la pressione arteriosa.

A differenza dei materassi ad aria che rappresentano un’alternativa valida visto che hanno un costo ridotto e possono essere dilatati con l’impiego di una pompa.

Un altro modello è quello dei materassi in lattice, questi ultimi per le loro proprietà anallergiche, antiacaro, antimuffa e antisoffoco riescono a garantire la massima sicurezza a chi ne ha bisogno.

Tipologie di materassi antidecubito

Abbiamo già accennato alle tipologie nelle righe precedenti osservando differenti modelli di materassi antidecubito.

La scelta di questo dispositivo sanitario come si è visto, deve tener conto di molti fattori come le condizioni generali della persona che dovrà utilizzare il materasso, il peso e la forma del corpo.

I materassi antidecubito maggiormente impiegati sono:

  • in memory foam
  • in fibra cava di silicone
  • ad acqua
  • ad aria a pressione alternata
  • ventilato in espanso
  • ad aria a pressione alternata
  • a fluttuazione

Materassi antidecupito a pressione alternata e ad aria

Questo genere di materasso si adatta alle esigenze di tutti quei soggetti che presentano un rischio ridotto di lesioni da pressione, questa tipologia di supporto si avvale di un compressore per il gonfiaggio alternato, tale compressore deve rimanere sempre allacciato alla rete elettrica.

materassi per dormire meglio

Così facendo il compressore, gonfiando e sgonfiando in modo alternativo i componenti pari e dispari del materasso fa si che si realizzi un ciclo terapico della durata di 10 minuti, ciclo che va ripetuto più volte al giorno.

Questo tipo di materasso ha un telecomando che permette di regolare la pressione, e quindi la consistenza del dispositivo sanitario, così che la persona possa adattarlo al bisogno.

Materassi ad acqua o gel

Un materasso ad acqua o formulato in gel è quel supporto in pvc che nel primo caso deve essere riempito con dell’acqua per adattarsi alle esigenze delle persone che presentano un livello molto basso di rischio nello sviluppo di piaghe da decubito.

Il principale vantaggio di questi materassi è quello di riuscire a garantire una perfetta distribuzione del peso corporeo sull’intera superficie del materasso, andando a ridurre sensibilmente la pressione da contatto.

Sulla base del liquido presente (appunto acqua o gel), il materasso può essere più fluttuante o più rigido, in entrambi i casi ci si può regolare sulla base delle proprie esigenze fisiche.

In questo dispositivo si trova anche un sistema di riscaldamento che consente di controllare la temperatura del materasso, in modo da frenare i reumatismi e far calare la pressione sanguigna.

Il materasso ad acqua è facile da mantenere ma può ingenerare sintomi quali nausea ed emicrania.

Materasso in memory foam

Questo è un materasso che ha più strati, composti da diverse densità e con dei rivestimenti fatti di una speciale fodera in tessuto traspirante e anallergico.

Lo strato in Memory Foam è sagomato e riesce a garantire la completa traspirazione della pelle ed un comfort ottimale durante i lunghi momenti di allettamento. Gli strati realizzati in Waterlilies sono studiati per fornire un sostegno ergonomico al corpo.

Materassi da decubito in fibra siliconata

La fibra siliconata forma un materasso che ha uno spessore modesto e per questa ragione è raccomandato per le persone che hanno una figura longilinea per le quali il rischio di piaghe è minimo.

Questo materasso è realizzato con fibre cave decisamente elastiche e che resistono all’usura, fibre che sono lavorate con il silicone.

La parte del sovra materasso fatto in fibra cava siliconata permette di avvalersi di diversi vantaggi, per prima cosa permette di distribuire uniformemente il peso del corpo, andando a limitare la pressione la frizione e lo stiramento, tutte dinamiche che portano a delle lesioni; in aggiunta garantisce un ottima areazione, così da proteggere la pelle da un aumento dell’umidità.

Di questo materasso esiste anche una versione leggermente più spessa che presenta degli inserti amovibili che accrescono la fluttuazione e consentono di massimizzare la funzione del presidio visto che risultano facili da sostituire.

Leggi Anche: Come pulire il materasso in modo efficace

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.