Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Notebook » Touchpad su Windows 10 non funziona: Ecco cosa fare

Touchpad su Windows 10 non funziona: Ecco cosa fare

Ecco col nuovo aggiornamento la funzione di Windows 10 qualcosa è andato storto, abbiamo bisogno configurare il Touchpad. Si ma come farlo? Segui la guida qui sotto.

touchpad windows 10

Come in anteprima, col nuovo aggiornamento di Windows 10, qualcosa è cambiato, molti hanno segnalato riavvii spontanei delle macchine, altri prestazioni migliori ed altri ancora lo scollegamento della configurazione del Touchpad del proprio portatile o notebook.

Quindi abbiamo voluto creare una guida apposita per mettere apposto il Touchpad e capire come configurarlo su Windows 10.

Come configurare Touchpad su Windows 10

Bene andiamo a vedere come arrivare a modificare e configurare il nostro Touchpad su Windows 10.

Per gestire le opzioni relative al touchpad in Windows 10 basta:

  1. Recarsi in Impostazioni;
  2. Poi su Dispositivi;
  3. Successivamente su Touchpad;

Non tutte le opzioni descritte in questo articolo potrebbero essere disponibili nel vostro PC o tablet Windows 10. Le opzioni variano in base all’hardware del vostro computer.

Windows 10 dispone di un set minimale di impostazioni per la configurazione di un touchpad semplice.

Esso permette unicamente di modificare il ritardo di rilevamento del tocco durante la digitazione da tastiera, questo per evitare errori e spostamenti accidentali. Basterà recarsi in corrispondenza della voce Touchpad.

E selezionare dall’unico menu a tendina l’opzione più adatta a noi, a scelta tra:

  • Senza ritardo: non disattiverà mai il touchpad durante la digitazione a tastiera
  • Ritardo breve: imposterà un ritardo pari a circa 0.5 secondi per la riattivazione del touchpad dopo l’ultimo tasto premuto;
  • Ritardo medio: imposterà un ritardo pari a circa 1 secondo per la riattivazione del touchpad dopo l’ultimo tasto premuto;
  • Ritardo lungo: imposterà un ritardo pari a circa 2 secondi per la riattivazione del touchpad dopo l’ultimo tasto premuto;

Se avete bisogno di raffinare ulteriormente il comportamento del touchpad, potrete fare click su “Opzioni aggiuntive“.

Opzioni aggiuntive Touchpad Windows 10

touchpad

Windows 10 dedica molte più attenzioni ai touchpad di precisione, permettendo di definire molti più particolari sulla gestione e sul comportamento.

In questo caso, il pannello di configurazione si sostituisce di fatto al vecchio pannello di controllo.

Siccome il touchpad di precisione è associato per la maggiore ai dispositivi 2-in-1, il primo interruttore vi permetterà di attivarlo o disattivarlo, mentre il secondo vi permetterà di decidere se tenerlo attivo o meno quando un mouse viene collegato.

Attivazione e disattivazione del touchpad

In base alle vostre esigenze, potrete decidere se attivare o meno il sostituto del mouse abilitando o disabilitando la voce Touchpad. Potrete anche decidere di attivarlo o disattivarlo quando viene collegato un mouse esterno grazie all’opzione Lascia il touchpad attivo quando viene collegato un mouse.

Modificare velocità del cursore

Grazie allo slider, la barra orizzontale che permette di impostare un valore muovendo un indicatore, l’utente è libero di modificare la velocità del cursore su una scala che va da 1 a 100.

Tocchi

L’utente può usare i tocchi per fare click, fare click con il pulsante destro del mouse e selezionare. È possibile anche modificare la sensibilità del touchpad se si attivano i tocchi durante la digitazione.

È possibile scegliere tra Sensibilità bassa, Sensibilità media, Sensibilità alta e Massima sensibilità.

Le opzioni disponibili sono le seguenti:

  • Sensibilità del touchpad;
  • Tocca con un solo dito per fare clic una sola volta;
  • Tocca con due dita per fare clic con il pulsante destro del mouse;
  • Tocca due volte e trascina per selezionare più elementi
  • Premi l’angolo inferiore destro del touchpad per fare clic con il pulsante destro del mouse.

Scorrimento e Zoom

Questa sezione permette di regolare lo scorrimento e lo zoom all’interno di programmi e App. Le opzioni disponibili sono le seguenti:

  • Trascina due dita per scorrere;
  • Avvicina le dita per eseguire lo zoom;
  • Direzione di scorrimento.
ingrandire con il touchpad

È possibile scegliere tra Movimento verso il basso per scorrere verso l’alto oppure Movimento verso il basso per scorrere verso il basso.

Movimenti con tre dita

Questa sezione permette di gestire le opzioni relative al movimento con tre dita. Le opzioni disponibili sono le seguenti:

  • Scorrimenti rapidi: Eseguendo uno scorrimento rapido con tre dita è possibile far eseguire al PC/tablet Windows 10 una delle seguenti operazioni.
  • Cambia app e mostra desktop: Questa opzione permette di visualizzare il multitasking eseguendo uno swipe verso l’alto con tre dita, mostrare il desktop eseguendo uno swipe verso il basso con tre dita, cambiare app eseguendo uno swipe verso sinistra con tre dita, cambiare app eseguendo uno swipe verso destra con tre dita.
  • Cambia desktop e mostra desktop: Questa opzione permette di visualizzare il multitasking eseguendo uno swipe verso l’alto con tre dita, mostrare il desktop eseguendo uno swipe verso il basso con tre dita, cambiare desktop eseguendo uno swipe verso sinistra con tre dita, cambiare desktop eseguendo uno swipe verso destra con tre dita.
  • Modifica audio e volume: Questa opzione permette di aumentare il volume eseguendo uno swipe verso l’alto con tre dita, diminuire il volume eseguendo uno swipe verso il basso con tre dita, passare alla traccia precedente eseguendo uno swipe verso sinistra con tre dita, passare alla traccia successiva eseguendo uno swipe verso destra con tre dita.
  • Tocchi: Eseguendo un tocco con tre dita è possibile cercare con Cortana, aprire il Centro notifiche, mettere in play/pausa un video o una canzone, simulare il pulsante centrale del mouse.

Movimenti con quattro dita

I movimenti con le quattro dita sono legati praticamente alle medesime funzioni di quelli a quattro dita, quindi è possibile intersecare le due funzioni a quattro e a tre a nostro piacimento.

Ripristinare il Touchpad

Questa opzione permette di ripristinare le impostazioni e i movimenti predefiniti del touchpad.

  1. Basta cliccare sul pulsante Reimposta;
  2. Attendere il ripristino;
  3. Al termine dell’operazione visualizzerete il simbolo della V, vicino il pulsante.

Leggi Anche: Cosa fare se non funziona la tastiera o il mouse su Windows 10

41%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.