SanDisk Extreme Portable SSD – La Recensione

SanDisk ha presentato il suo nuovo SSD portatile, resistente all’acqua e con una capacità di archiviazione fino a 2 TeraByte.

L’Extreme SSD portatile di SanDisk, pesa solo 39 grammi ed è molto utile a chi ha bisogno di archiviare grandi quantità di dati come video o fotografie ad esempio. La sua velocità raggiunge i 550 megabyte al secondo con capacità fino a 2 TB.

Il prezzo di questo nuovo SSD di SanDisk, varia in base alla capacità di archiviazione e va dai circa 130 euro del modello con 250 Giga agli oltre 600 euro del più capiente da 2 TeraByte.

ssd extreme

Caratteristiche del nuovo SSD portatile SanDisk Extreme

La velocità del disco portatile è impressionante. Abbiamo provato a copiare un file video da circa 2,5 Gigabyte con SSD Extreme, beh, il trasferimento è durato appena 5 secondi. Lo stesso trasferimento del file con un hard disk tradizionale USB 3.0, ha impiegato invece 23 secondi.

L‘unità di archiviazione SanDisk, viene venduta con il suo cavo USB-C e un comodo adattatore da USB-C a USB-A.

Altro punto di forza, la sua robustezza, perché la scocca da proprio l’idea di essere molto robusta ed è progettato per resistere a cadute da altezze fino a 2 metri. Oltretutto è anche impermeabile, anche se con grado di protezione IP55.

Il SanDisk Extreme SSD può essere utilizzato sia su sistemi Windows che Mac e funziona con connettore USB 3.1.

Leggi Anche: Come proteggere gli occhi quando si utilizza il PC