Quando le gambe sono stanche tutto il nostro organismo ne risente. Questo è un problema che viene causato da diversi fattori, influisce generalmente lo stare troppo seduti, lo stare troppo in piedi, l’essere sovrappeso, il dormire poco, d’estate quando il caldo è torrido, dalla stanchezza mentale oppure da possibili problemi legati ad una cattiva circolazione ma in ognuno di questi casi si sente il bisogno di muovere con maggior frequenza gli arti inferiori.

Madre natura ad ogni problema ci regala i suoi rimedi naturali per migliorare ogni tipo di problematica relativa al nostro organismo e in questo caso si occuperà delle nostre gambe stanche apportando sollievo e risolvendo il fastidio. Vediamo come fare per le gambe stanche.


Pediluvio con sale e aceto

Sale e aceto sono due elementi che contengono delle valide proprietà calmanti e rilassanti che doneranno alle vostro gambe un senso di piacevole leggerezza andando a riattivare la circolazione e favorendo l’eliminazione del senso di pesantezza. Vi occorre una bacinella con dell’acqua calda al punto giusto e dovete aggiungere cinque cucchiai di sale grosso da cucina e un bicchiere d’aceto di vino, rilassatevi e tenete a bagno i vostri piedi fino a quando la temperatura dell’acqua lo permette. Ripetete questo pediluvio non solo quando avvertite il sintomo delle “gambe stanche” perché questo rimedio è valido anche per prevenire il problema, il consiglio è di ripeterlo almeno tre volte a settimana possibilmente la sera quando avete la possibilità di concedervi un pò di sano e giusto relax.

Vitamina C per le gambe stanche

Come sempre l’alimentazione è un tassello importante del nostro benessere fisico e nei casi di gambe stanche sarebbe indicato consumare cibi ricchi di vitamina C e flavonoidi che sono potenti antiossidanti. In base ai vostri gusti potete scegliere di consumare le fragole, i kiwi, il ribes, i mirtilli o le arance, almeno due volte al giorno per prevenire il problema o risolverne il fastidio.

Le tisane

Per alleviare il senso di gambe pesanti e stanche questo tipo di trattamento offre un aiuto fondamentale che va ad alleviare il fastidio e stimola la circolazione del sangue. Vi occorre recarvi in erboristeria e acquistare le foglie di mirtillo o la centella asiatica o il finocchio o fieno greco, scegliete voi quella che preferite o potete farne una scorta di tutte quelle elencate e alternarle. Dovrete andare a preparare delle tisane con 300 ml di acqua e aggiungere un cucchiaino a scelta tra questi ingredienti, portate ad ebollizione a fuoco lento, filtrate il tutto lasciandolo riposare qualche minuto e consumatelo quando è ancora caldo. Il consiglio è un’assunzione almeno una volta al giorno per tre volte a settimana.

Se le vostre gambe sono stanche e pesanti, rimediate rendendole leggere e riposate….


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here