Rimedi naturali per contrastare i sintomi della menopausa

salute menopausa donna

La menopausa è una fase della vita della donna in cui avviene nel corpo un mutamento che si ripercuote nella vita di tutti i giorni, poiché influenza l’umore oltre a causare problemi dei varia natura sulla salute. Con la menopausa ha inizio la cessazione dell’attività ovarica e la fine della sterilità.

Intorno ai 50 anni iniziano a manifestarsi i primi segnali inconfondibili che avvisano che qualcosa sta cambiando nel corpo della donna. Non avviene per tutte le donne nello stesso periodo, ma può oscillare dai 48 anni fino ai 60 anni inoltrati e la sintomatologia può essere per alcune donne molto evidente e fastidiosa e lo è di meno per altre.

Ecco i primi sintomi della menopausa che segnano l’inizio del termine del periodo fertile nella vita di una donna

  • Primo fra tutti, la mancanza del ciclo, la sua irregolarità oppure la comparsa di piccole tracce ematiche tra un ciclo e l’altro.
  • Si hanno le cosiddette vampate di calore che attraversano tutto il corpo e arrivano al volto.
  • Aumenta la sudorazione che si manifesta anche durante la notte e in pieno inverno.
  • La maggior parte delle donne nota gonfiore a gambe e braccia e a volte anche nel viso, causati da una cattiva eliminazione dei liquidi in eccesso.
  • Il peso corporeo cambia e avviene un aumento repentino anche della circonferenza fianchi e gonfia anche lo stomaco.
  • Molte donne notano secchezza vaginale, accompagnata da bruciore e cistite.
  • La pelle perde tonicità, la cute e i capelli si inaridiscono.
  • Si può riscontrare un aumento della pressione arteriosa.
  • Le ossa si indeboliscono e sono colpite dall’osteoporosi.

Quando raggiunge i 40 anni, la donna dovrebbe fare maggiormente attenzione al proprio stile di vita, per ovviare a tutte le problematiche che si presenteranno con la menopausa.

Elenchiamo una serie di accorgimenti che le donne devono seguire nel proprio stile di vita, in attesa dell’arrivo della menopausa e perchè

  1. Un’alimentazione bilanciata aiuta a mantenersi sempre in forma, non ritrovandosi in sovrappeso durante la menopausa. Sostituite le carni rosse con quelle bianche e i legumi, riducete le farine bianche ed eliminate lo zucchero.
  2. Alimentandosi quotidianamente di frutta e verdura, l’organismo si mantiene sano e ricco di antiossidanti che aiutano a prevenire l’invecchiamento dei tessuti, inoltre si combatte contro la ritenzione idrica.
  3. Prediligere il pesce azzurro, ricco di Omega3 che riduce il colesterolo e i trigliceridi.
  4. Per rafforzare le ossa, arricchite la vostra dieta di calcio con latticini, ma preferiti latte scremato, yogurt magro e formaggi light. Eviterete di ritrovarvi con le ossa sottili e soggetti a facili fratture.
  5. Poiché con la menopausa, si abbassano i livelli di estrogeni, arricchite l’alimentazione con legumi come ceci, piselli e lenticchie che vi aiuteranno a reintegrarli.
  6. Fate attività fisica per la linea, ma anche per prevenire osteoporosi e problemi cardiovascolari.
  7. Anche l’umore deve essere aiutato e con uno stile di vita sano, eviterete depressione e nervosismo immotivato.
  8. Eliminate alcol e caffè e se siete dei fumatori, riducete il fumo responsabile di dolori alle ossa.
  9. Effettuate periodicamente esami clinici e strumentali.

Per aiutare il vostro corpo a contrastare i fastidiosi disturbi causati dalla menopausa, utilizzate prodotti naturali con cui potete preparare degli infusi o delle tisane; ecco quali scegliere:

  • la salvia è una buona regolatrice della sudorazione.
  • il trifoglio rosso contiene isoflavoni che hanno un’azione protettiva per l’apparato cardiovascolare.
  • il biancospino è un ottimo rilassante e preparando una tisana serale eviterete le palpitazioni notturne.
  • la passiflora favorisce il riposo notturno, dandovi benessere anche durante la giornata.
  • l’iperico ha un’azione antidepressiva che vi aiuta a stare sereni e migliorare così la vostra vita sociale.
  • l’equiseto è un rimineralizzante utile a darvi maggiore energia e rafforza le ossa.

Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares