Siete Qui: eComesifa.it » Salute » Rimedi naturali per abbassare la febbre

Rimedi naturali per abbassare la febbre

La febbre, è considerata il classico male di stagione che purtroppo durante i cambi climatici e soprattutto con l’arrivo della stagione fredda può insorgere perchè le difese immunitarie cedono e vengono attaccate con maggior facilità da batteri e virus che vanno ad alzare aumentando la temperatura corporea.

La febbre non è pericolosa ma se supera i 40 gradi in breve tempo può diventare un nemico da non sottovalutare ed è meglio rivolgersi ad uno specialista.

Questo male di stagione possiamo prevenirlo con degli antibiotici naturali o nel caso in cui ci colpisce possiamo andare a contrastarlo con dei rimedi naturali che abbassano lo stato febbrile con il vantaggio di farci recuperare la perfetta salute in minor tempo.

>

Antibiotici Naturali per prevenire l’influenza

Se volete prevenire l’insorgere di questo disturbo, potete farlo grazie all’aglio, alla cipolla e allo zenzero che sono tre potenti antibiotici in grado di proteggere l’organismo in quanto vanno ad aumentare le difese immunitarie e le rendono più forti.

Assumete aglio crudo senza masticarlo ingerendolo con l’aiuto di un bicchiere d’acqua o qualche pezzetto di cipolla o di zenzero anch’essi crudi, ma in questo caso la masticazione è d’obbligo, potete iniziare questo tipo di prevenzione dal mese di Settembre periodo nel quale il clima tende a subire dei cambiamenti.

Consumatene una piccola dose tutti i giorni per 3 settimane con una settimana di pausa nell’arco di un mese scegliendone un solo tipo oppure alternandoli fra di loro.

Altro rimedio che funziona come prevenzione, è il consumo di vitamina C, prendete l’abitudine di consumare giornalmente spremute di arancia, di kiwi e di carote è un ottimo mix perfetto per rendere più forti le difese immunitarie.

Rimedi Naturali per abbassare la febbre

Se la febbre ormai vi ha colpito, a questo punto c’è poco da  prevenire quindi è il caso di occuparsi di andare ad abbassare la temperatura corporea cercando di guarire completamente e in modo sano.

Vi occorre l’aceto, dovete prendere 3 bicchieri di aceto e 3 bicchieri di acqua a temperatura ambiente mettete il tutto in un tegame, immergete un panno di cotone e strizzatelo con cura andando a tamponare sui polsi, sulle caviglie, sulla fronte e dietro la nuoca, le proprietà dell’aceto favoriranno l’abbassamento della temperatura calda.

Ripete più volte queste applicazioni e man mano noterete graduali miglioramenti.

Le tisane, sono ideali durante la febbre e aiutano ad apportare guarigione e tornare in salute, potete scegliere di consumare la classica camomilla o il tè verde oppure potete provare un infuso alle zenzero o al ginseng.

Vi occorrono in entrambi i casi 300 ml di acqua e 4 o 5 pezzetti di zenzero o di ginseng, scegliete quello che più preferite e mettete il tutto in un tegame portando ad ebollizione a fuoco lento, lasciate riposare qualche minuto, filtrate con un passino da cucina e bevete la vostra tisana quando è ancora calda.

Potete utilizzare la borsa del ghiaccio sulla testa, funziona e abbassa notevolmente la temperatura, mi raccomando evitate questo tipo applicazione sui bambini in quanto non è consigliata ma potrebbe peggiorare la situazione.

La febbre…. E’ un male di stagione, difendiamoci perché non è obbligata ad attaccarci….

Leggi Anche: Come usare il miele per curare dal raffreddore