Ricetta delle meringhe di Halloween

ricette per halloween le meringhe

Halloween, ormai, è diventata una delle feste preferite dai bambini, che si divertono a mascherarsi e a chiedere dolcetto o scherzetto in giro per le case.

Questa festa, sta prendendo sempre più piede in Italia, anche se sicuramente è in America che vede il maggior successo, con bambini e ragazzi che affollano le strade di paesi e città la notte del 31 ottobre.

Per rendere Halloween ancora più divertente per i nostri bambini, possiamo preparare dei dolci a tema e in questo articolo, vi illustriamo la ricetta delle meringhe di Halloween, simpatiche meringhe decorate che sembrano fantasmini.

Ingredienti:

Come fare le meringhe di Halloween

Per prima cosa, dovete preriscaldare il forno a 90° C. Intanto che il forno si scalda, mettete gli albumi d’uovo in una ciotola insieme al cremor tartaro, quindi utilizzando uno sbattitore elettrico a velocità media, montate bene gli ingredienti, fino a farli diventare una schiuma densa.

A questo punto, aggiungete lo zucchero, aumentate la velocità dello sbattitore e montate per 5 minuti circa.

Ora rivestite una teglia con carta da forno, trasferite il composto preparato in un sac a poche con punta rotonda e formate 10 meringhe sulla carta forno.

Mettete la teglia in forno e fate cuocere per circa 60 minuti e trascorso il tempo, tirate fuori le meringhe pronte e lasciatele raffreddare.

Prendete il cioccolato, spezzatelo in tanti piccoli pezzettini e fatelo sciogliere completamente a bagnomaria, mescolando di tanto in tanto. Una volta che il cioccolato sarà sciolto, trasferitelo in un sacchetto di plastica per surgelati, tagliate con una forbice un angoletto piccolo e usandolo come un sac a poche, formate dei piccoli occhi e bocche sopra le meringhe.

Facile no?! I vostri bambini se ne innamoreranno e poi il sapore delle meringhe a me fa impazzire.

Leggi Anche: Come fare i pop-corn al sangue per Halloween

Ricetta delle meringhe di Halloween ultima modifica: 2017-09-30T10:34:08+00:00 da eComesifa.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here