Ricetta del timballo di riso ai funghi

timballo con riso e funghi

Il Timballo di Riso ai Funghi è uno dei piatti più buoni della cucina italiana e un primo piatto veloce e adatto per qualsiasi occasione.

In questo nuovo articolo su eComesifa.it, vogliamo analizzare passo dopo passo, la preparazione del classico timballo di riso ai funghi.

Seguite la ricetta con molta attenzione, soprattutto scegliete ingredienti di qualità, per poi passare ai passaggi definitivi nella preparazione di un piatto che vi lascerà senza dubbio soddisfatte e che potrete servire ai vostri mariti e figli, in tutte le occasioni,anche  dopo una lunga giornata di intenso lavoro.

Insomma, un piatto veloce, ricco, nutriente e neanche troppo pesante da digerire.

Gli ingredienti. Il primo passo da compiere, come sempre, è la ricerca degli ingredienti.

Non vogliamo essere il Cracco, Barbieri o Cannavacciuolo di turno, ma è indispensabile che gli ingredienti siano di qualità e che le relative porzioni richieste, vengano rispettate nei minimi dettagli, in modo da sfornare un timballo di riso ai funghi perfetto e ricco di soddisfazione.

Per il nostro timballo di riso ai funghi, servono i seguenti ingredienti: 500 grammi di Arborio (o carnaroli);  700 grammi di funghi misti come piace a voi (qualsiasi tipo); 2 uova; 1 cipolla; 2 spicchi d’aglio; 1 mazzo di prezzemolo; sedano; 500 grammi di pomodori pelati; 1 decilitro di olio extravergine d’oliva; 20 grammi di burro; 100 grammi di pecorino; 50 grammi di pangrattato; sale; pepe.

Timballo di riso ai funghi: la lista degli ingredienti

  • 500 g di riso Arborio o Carnaroli
  • 700 g di funghi misti a piacere
  • 2 uova
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • sedano
  • 500 g di pomodori pelati
  • 1 dl di olio extravergine di oliva
  • 20 g di burro
  • 100 g di pecorino
  • 50 g di pangrattato
  • sale e pepe

La preparazione del timballo di riso ai funghi

Ora passiamo alla preparazione del nostro Timballo, con tutti i passaggi necessari per riuscire a cucinare questo primo piatto.

Ecco cosa dovete fare per preparare il timballo di riso ai funghi: sono tre i passaggi fondamentali.

Passaggio 1 – Iniziate la preparazione, con la pulizia dei funghi: dovrete procurarvi uno straccio da cucina, inumidirlo e pulire bene i funghi, quindi tagliateli a piccoli pezzi.

funghi per il timballo

Tritate cipolla, aglio, prezzemolo, sedano e quindi fate soffriggere gli ingredienti in una padella, aggiungendo dell’olio extravergine d’oliva. Quando gli ingredienti, avranno un colore dorato, aggiungere i funghi tagliati a pezzi e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Passaggio 2 – Il secondo passaggio è molto importante. Passate i pomodori pelati e uniteli ai funghi, facendo cuocere il tutto per 20 minuti (attenzione ai tempi di cottura).

Cuocete in acqua salata e bollente il riso e una volta pronto, scolatelo e versatelo dentro una terrina. Il condimento va fatto in questo momento: nel riso cotto, aggiungete la salsa di funghi realizzata in precedenza, il pecorino e fate intiepidire.

Passaggio 3 – L’ultimo passaggio, è decisivo per la buona riuscita del timballo di riso ai funghi.

Dovrete unire le uova sbattute al riso ormai intiepidito dentro la ciotola. A questo punto, dovete imburrare lo stampo, quindi stendere all’interno uno strato di riso e la salsa di funghi, poi chiudere in maniera definitiva il timballo con l’altro strato di riso. Mettete a cuocere il tutto in forno a 190° per circa 90 minuti.

Se avete eseguito tutti e tre i passaggi in modo corretto, potrete sfornare un timballo di riso ai funghi perfetto da servire in tavola. Insomma, una ricetta facile e veloce da gustare in ogni occasione.

Leggi Anche: Ricetta della torta sbriciolata alla nutella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.