Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Quale antenna omnidirezionale scegliere

Quale antenna omnidirezionale scegliere

Un antenna omnidirezionale può essere utile in diverse circostanze, sia per utilizzi professionali sia per un uso domestico. Se l’area dove vivi o dove lavori non è ben servita dalla rete wireless potresti dover ricorrere ad un antenna omnidirezionale che “catturi” il segnale e lo porti ai tuoi dispositivi.

antenna omnidirezionale prezzi

Oggi vogliamo spiegarti come scegliere un’antenna Wi-Fi andando a capire come orientare al meglio il tuo acquisto.

Antenna omnidirezionale e antenna direzionale

Per prima cosa devi sapere che esistono antenne che recepiscono il segnale da più direzioni (omnidirezionali) e antenne che lo assorbono per convogliarlo da un unica direzione.

Le omnidirezionali riescono ad irradiare il segnale Wi-Fi in tutte le direzioni. La propagazione del segnale assume però una costante secondo cui più ci si avvicina ai poli, più il segnale scarseggerà.

Quando si legge omnidirezionale spesso tale questione viene sottaciuta e se l’antenna occorre in ambito domestico generalmente per fattori estetici le antenne del router vengono collocate in modo da propagare la maggior potenza di segnale verso l’alto ed il basso. In questo modo però vi sarà una scarsa copertura di segnale nello spazio che intercorre tra la punta e la base dell’antenna.

Invece le antenne dette “direzionali” vanno propagando il segnale verso una precisa direzione lasciando perdere la parte opposta al puntamento.

In maniera molto semplice la capacità di un’antenna di estendere e direzionare il segnale viene definita come “guadagno” e viene misurata in dB, dB sta per decibel.

La maggior potenza in dB che si riesce a propagare in una direzione data, la si ottiene a costo di altre.

E qui si palesa un ennesima idea falsa. Tante persone agiscono come segue:

  • acquistano un antenna Wi-Fi,
  • alternativamente acquistano un access point,
  • oppure un router, tentanto di accaparrarsi quello che ha il valore di guadagno più alto (38, 68 dB) pensando che più alto sia questo valore, più alta sarà la potenza del segnale. Ecco l’errore.

In sostanza più un antenna ha guadagno, quanto più il suo segnale si propaga in senso longitudinale.

antenna wifi omnidirezionale

Facendo riferimento a termini pratici, se installerai un’antenna che prevede un guadagno elevato all’interno di un ambiente casalingo accadrà che nel piano superiore ed inferiore il segnale verrà propagato nella debolezza proporzionale al guadagno.

Un antenna direzionale ti può permettere di ottenere la migliore copertura possibile dei segnali di servizio. Una cosa importante da prendere in considerazione prima dell’acquisto della tua antenna wireless direzionale è la destinazione d’utilizzo che ne farai.

Tale antenna non è valevole unicamente per il segnale del router, potrai impiegarla anche per la ricezione del segnale TV, per la ricezione radiofonica, la connessione di rete come visto o la connessione Internet.

Che impiego avrà quindi l’antenna?, decidi prima di comprarla.

Appena capirai ciò di cui hai effettiva necessità, che sia un’ antenna Wi-Fi , un’ antenna TV o un’antenna radio, il passaggio successivo è assicurarsi l’autonomia di uno spazio o di un’area per l’installazione.

In linea generale dovrai fare in modo che la zona di installazione dell’antenna presenti una quantità minimale o privata totalmente di ostacoli tra l’antenna e il dispositivo che deve ricevere il segnale. Tra le diverse tipologie di antenna, quella wireless direzionale è sovente capace di fornire la massima copertura.

La copertura può giungere anche con ostacoli davanti, esempi ne sono:

  • alberi,
  • muri,
  • pali,
  • case,
  • ma anche altri oggetti fissi di estese dimensioni.

Un’antenna omnidirezionale invia segnali in maniera egualitaria in ogni direzione, ciò la rende soggetta a segnali più scarsi quando l’ambiente è chiuso.

antenna wifi da esterno

Se l’area presenta diversi ostacoli, l’impiego di un’antenna wireless direzionale di solito può garantire una copertura migliore.

La tua scelta dovrebbe ricadere su uno di quei modelli capaci di sopportare tutte le condizioni atmosferiche esterne qualora l’antenna dovesse essere sottoposta a tali condizioni e avendo una linea di vista libera verso il dispositivo che riceverà il segnale, è auspicabile sceglierne una che abbia tutti gli accessori e le attrezzature per il montaggio.

Tutto ciò in dotazione rende decisamente più semplice il montaggio su qualunque superficie o in qualsivoglia ambiente.

Non ha importanza scegliere un’antenna portatile o una fissa. Un’antenna montata in maniera adeguata ti assicurerà una potenza di segnale affidabile e costante.

Devi anche sapere che la combinazione di due antenne che lavorano assieme possono garantire una connessione molto più intensa.

Questo tipo di combinazione viene consigliata però in casi specifici, ad esempio quando devi configurare una rete di connessione Internet wireless all’interno della tua abitazione oppure tra due stabili.

Conclusioni

È consigliabile evitare un dispendio di denaro per tale acquisto, calcola i benefici effettivi prima di comprare l’ antenna omnidirezionale. Facendo anche una semplice ricerca online potrai notare delle ottime antenne a costi ragionevoli.

Tieni presente che dovrai comunque scegliere la migliore tra le antenne per potenziare al meglio il segnale sapendo che il montaggio fa effettuato nell’area più idonea alla ricezione del segnale senza questa base il segnale sarà e resterà precario, il segnale deve essere ricevuto dove ti occorre quindi dovrai fare un buon investimento che certamente andrà a migliorare la tua connessione.

Leggi Anche: Ripetitore WiFi: a cosa serve e come sceglierlo

20%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.