Siete Qui: eComesifa.it » Casa » Giardino » Piantare un albero per l’Amazzonia, come fare

Piantare un albero per l’Amazzonia, come fare

Piantare un albero per l’Amazzonia è oggi più facile di quel che si creda. Anche rimanendo seduti davanti al proprio computer, si può subito donare un piccolo quantitativo di soldi (questione di pochi euro) per far piantare un albero in Amazzonia.

Il tema del surriscaldamento globale è oggi in primo piano, considerando gli eventi climatici catastrofici che stanno accadendo in Amazzonia, in Siberia nell’Africa subsahariana ed in altre parte del mondo in cui, a causa delle eccessive temperature, si sono verificati drastici cambiamenti ambientali sfavorevoli per l’uomo e per gli animali.

Dove poter donare soldi per piantare un albero

Ci sono diversi siti in cui poter donare soldi per piantare un albero in Amazzonia e in altri luoghi in cui i disastri sono evidenti. Un sito semplice ed accessibile è Treevotion.

Semplicemente accedendo al sito, si potranno acquistare diversi braccialetti (ad un prezzo di circa 20 euro) o anche far piantare 2-3 alberi e ricevere un semplice certificato. Sul sito si potrà notare costanti notifiche di acquisti che hanno luogo in tempo reale.

Ecosia è un altro buon sito in cui poter donare. In realtà è un motore di ricerca “ecologico” più che un sito e, in base al numero di ricerche che ottiene, l’associazione pianta un albero. Già impostare Ecosia come motore di ricerca principale può senz’altro dare una mano, il tutto senza spendere un euro.

Da notare che Ecosia è totalmente trasparente con i suoi utenti. Infatti, ogni mese emette una documentazione che indica tutte le operazioni economiche effettuate. Inoltre, tutti i materiali utilizzati da Ecosia sono rinnovabili.

Altro interessante portale è Treedom. Quest’associazione si prende cura delle riforestazioni in nazioni come Nepal, Kenya, Camerun e Haiti. Con una spesa moderata che va dai 10 ai 20 euro, si può scegliere il tipo di albero che si andrà a piantare (si può scegliere tra nespolo, limone, cacao e tanti altri).

Ci si può anche sottoscrivere ad un abbonamento mensile al prezzo di 9.90 euro. Così facendo, si pianteranno alberi a sufficienza per compensare più di tre tonnellate di anidride carbonica. Da notare che Treedom possiede schede specifiche per ogni albero, schede che indicano l’impatto ambientale positivo che possono garantire.

deforestazione amazonia

Piantare alberi online: bisogna fidarsi?

Quindi è cosi facile piantare alberi? Basta inviare soldi dal computer e fanno tutto loro? Si, fin quando si verifica una certa trasparenza con l’ente con cui si ha a che fare. A volte ci si può chiedere se gli introiti sono effettivamente devoluti completamente alla piantagione degli alberi e quindi se gli enti in questione sono profit o non-profit.

Ad ogni modo, fin quando tali associazioni lavorano per salvaguardare l’ambiente non si può che rimanere ottimisti, indipendentemente se risultano privati o non-profit. Non vi fidate ancora? Vi consigliamo allora di visitare Tree-Nation, un sito in cui è possibile piantare un albero e vedere esattamente dove è stato piantato, visto che vi verrà inviata la posizione su Google Maps.

Leggi Anche: Idee per il riciclo creativo delle bottiglie di plastica