Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Web » Perché la VPN rallenta la connessione?

Perché la VPN rallenta la connessione?

Ebbene si, utilizzare una VPN rallenta la velocità della tua connessione ad internet e non credere a quei servizi VPN che sostengono il contrario. Ma perché una VPN rallenta la connessione? E soprattutto, ci sono dei sistemi per risolvere il problema?

perché la vpn rallenta velocità connessione internet

Cosa influisce sulla velocità della VPN

Anche se alcuni servizi affermano che la loro VPN può aumentare la velocità di Internet, la verità è che tutte le VPN causeranno sempre un rallentamento della connessione ad internet del computer o dello smartphone. Quindi, la domanda da porsi è solo di quanto la velocità sarà ridotta. Quando si dice che una VPN è veloce, infatti, significa solo che il rallentamento della velocità e meno marcato rispetto ai suoi competitor. 

Devi sapere che ci sono tre ragioni principali per cui le VPN rallentano la velocità della connessione e nelle prossime righe ti spieghiamo quali sono.

La distanza del server VPN rallenta la connessione

Il fattore più importante che può influire sulla velocità di Internet quando utilizzi una VPN è la distanza tra la tua posizione e il server VPN. Naturalmente, maggiore è la distanza, maggiore sarà il rallentamento della velocità di internet. Se, per esempio, sei a Firenze, un server a Londra ti farà perdere meno velocità di uno a New York.

Questo perché, i dati, devono rispondere comunque alle leggi della fisica, quindi, quando invii o ricevi i cosiddetti “pacchetti di dati”, questi devono viaggiare dalla loro posizione fino alla tua postazione, quindi più lungo sarà il percorso da fare, maggiore sarà il ritardo tra la chiamata e risposta.

Puoi fare anche una verifica di quello che stiamo dicendo. Prova a connetterti ad un server vicino e poi ad uno più lontano. È molto quasi certo che il primo server ti dia un risultato di velocità migliore rispetto al secondo. Se non è così, probabilmente ci sono altri fattori che influiscono sulla velocità della tua connessione.

Crittografia e protocollo della VPN

Anche la crittografia e il protocollo utilizzato dal server può influire sulla velocità della VPN. Anche se non importante come la distanza dal server, ha un suo ruolo nella qualità della connessione. Questo perché quando si utilizza una VPN, si inviano delle informazioni attraverso un cosiddetto tunnel VPN . Prima dell’invio, questi pacchetti di dati vengono crittografati per poi essere decrittografati una volta arrivati a destinazione. Naturalmente anche questo processo richiede del tempo, certo, non molto, ma anche questo fa la sua parte.

funzionamento vpn

Devi sapere che il protocollo VPN che si utilizza determina il livello di crittografia, ma ci sono dei protocolli più veloci di altri. Il protocollo IKEv2 , ad esempio, è più veloce di OpenVPN, ma presenta alcuni problemi di sicurezza.

Capacità del server

L’ultimo fattore, forse importante quasi quanto la distanza dal server, che può influire sulla velocità di una VPN è la capacità del server a cui ti stai connettendo. Questo perché, un server, può gestire solo un determinato traffico di dati. Più ci si avvicina a quel limite, maggiore sarà il rallentamento.

Di conseguenza, anche se ti connetti ad un server a pochi chilometri dalla tua posizione, ma lo stesso server è vicino alla capacità massima di dati che può gestire, potresti avere un risultato peggiore rispetto ad un server in un altro paese che però è privo di utenti. 

Dei tre fattori che influenzano la velocità di internet, questo è quello che più dipende dagli stessi provider VPN. Un buon servizio, quindi, è quello che investe di più sulle infrastrutture migliori, in modo che gli utenti non subiscano rallentamenti dovuti al sovraccarico del server.

Come velocizzare la VPN se si rallenta la connessione

Ora che conosci i fattori che influenzano la velocità delle VPN, puoi trovare dei sistemi per velocizzare la tua connessione VPN. Certo, non tutti i suggerimenti che presentiamo funzioneranno per tutti, ma mettendoli in pratica dovresti vedere dei miglioramenti significativi.

Scegliere un server nelle vicinanze

Il modo più semplice è quello di utilizzare un server diverso. Se sei a Milano, scegli un server ubicato a Parigi piuttosto che uno a Londra. Comunque, se stai usando la tua VPN per accedere ad esempio a Netflix , non è così semplice cambiare server, ma devi tener conto di alcune altre opzioni.

vpn più veloci

Cambia i protocolli se la VPN rallenta la connessione internet

Cambiare i protocolli può aumentare la velocità della VPN ma può essere anche rischioso. Questo perché, a meno che tu non sia un utente abbastanza esperto, potresti mettere a rischio la tua sicurezza. Però, se la tua connessione è troppo lenta, passare dal protocollo TCP a quello UDP potrebbe velocizzare la connessione in maniera sostanziosa. Volendo puoi decidere anche di utilizzare IKEv2 invece di OpenVPN se la sicurezza non è la tua priorità.

Scegli un buon servizio VPN

Infine, se utilizzi una VPN economica, potrebbe essere che il tuo provider utilizzi dei server scadenti. In questo caso ti consigliamo di dare un’occhiata al nostro articolo sulle migliori VPN in circolazione , perché offrono delle prestazioni superiori. A nostro avviso, la VPN più veloce in circolazione è ExpressVPN perché utilizza un’architettura server all’avanguardia per bilanciare i carichi di dati.

Leggi Anche: Come installare una VPN su PC

35%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.