Come accelerare il vostro PC rimuovendo le applicazioni inutili

Deluso perché il tuo fantastico computer che hai appena comprato si muove come una lumaca? Il problema non possono essere sicuramente le specifiche della macchina. Ma applicazioni aggiuntive installate sul sistema dal produttore del PC possono rallentare drasticamente il tuo computer nuovo di zecca.

Basta utilizzare qualche software e fare un po di ricerche per liberare il computer dalle applicazioni affamate di memoria che non avremmo mai utilizzato. Attenzione però a non farvi prendere troppo la mano e preservate le più importanti funzioni del sistema.

Se si rimuove la protezione antivirus troppo pesante, assicuratevi di installare un degno sostituto.

SOFTWARE DELLA CASA PRODUTTRICE

Rivenditori e produttori di PC stipulano spesso degli accordi con le società di software per mettere le versioni di prova dei loro software sui nuovi computer venduti. Ad esempio, molti computer hanno installati dei giochi in versione di prova, i quali una volta finito il periodo gratuito, richiedono un pagamento per continuare a giocare.

 Per i rivenditori e i produttori di computer, queste applicazioni sono una fonte importante di profitto in un settore dove i profitti possono essere bassi. Queste applicazioni in prova includono tra gli altri, dei software anti-virus, giochi, utilities come i programmi di messaggistica e strumenti multimediali come masterizzatori per CD e DVD. 

Queste applicazioni influiscono sulle prestazioni di un computer principalmente in due modi, in primo luogo, se sono impostati per “partire” all’avvio del computer, la macchina potrebbe richiedere molto più tempo del necessario per avviarsi dopo aver premuto il pulsante di accensione.

 In secondo luogo, se sono sempre attivi durante il normale funzionamento del computer, avrete a disposizione per il vostro lavoro, meno memoria e potenza di elaborazione.

RIMOZIONE DEI SOFTWARE

Se per rimuovere il software inutile non avete un programma di terze parti, potete utilizzare direttamente quella messa a disposizione dal Windows.

Per accedere a questa applicazione, premere il pulsante Start di Windows per aprire il Pannello di controllo, digitare “disinstalla” nel campo di ricerca in alto a destra della finestra e seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per disinstallare il programma che volete. 

Questo approccio è ideale quando uno o pochi programmi risultano fastidiosi. Bisogna ricordare però, che se il computer è parte di una rete, potreste non essere in grado di utilizzare gli strumenti di Windows per eliminare un programma ma dovete chiedere all’amministratore di rete di farlo per voi.

SOFTWARE PER LA PULIZIA DI SISTEMA

Per i trattamenti più completi, potete utilizzare qualche programma di terze parti progettato per rimuovere i software indesiderati.

Applicazioni come PC Decrapifier o Revo Uninstaller vi possono sicuramente aiutare a rimuovere i programmi inutili, mentre strumenti come CCleaner o RegSeeker rimuovono elementi residui nel Registro di Windows, che è praticamente il database dei file di configurazione per tutti i programmi installati sul computer.

Strumenti di terze parti vi saranno sicuramente utili per sbarazzarvi di programmi anti-virus, in quanto questi  software sono generalmente programmati per resistere alle tecniche di rimozione standard.

REINSTALLARE WINDOWS

Se vi accorgete che c’è troppo da rimuovere, potreste seriamente prendere in considerazione la misura più drastica, e cioè di formattare il disco rigido del vostro nuovo computer e reinstallare Windows da zero.

Questo approccio garantisce sicuramente il fatto che non avrete nulla di superfluo sulla nuova installazione, e poi se vi dovessero mancare i software inutili dovete sapere che è sempre più comune per i produttori mettere il software di backup che comprende tutto il materiale extra che abbiamo cercato di rimuovere fino ad ora.

Ricordate che per reinstallare Windows, avrete bisogno dei drivers di tutti i vostri dispositivi, infatti, senza di loro, per esempio, non sarete in grado di vedere lo schermo o accedere a Internet per effettuare altri aggiornamenti o upgrade.

Oltre a questo, vedete bene dove avete il numero seriale del vostro Windows originale, di solito è stampata su un adesivo montato da qualche parte sul case del computer.

Leggi Anche: Come trasferire filmati VHS su computer

Esercizi per bambini in piscina

Le piscine sono una risorsa eccellente per permettere ai vostri bambini di esercitarsi durante i mesi estivi.

I bimbi amano stare in acqua e sarà più facile fargli fare degli ottimi esercizi, consentendo ottimo allenamento cardiovascolare facendo lavorare tutti i muscoli del corpo.

Poi in acqua c’è anche il vantaggio di evitare tutti gli sforzi alle ossa e alle articolazioni, a differenza dei normali esercizi che si possono fare fuori da essa.

ORGANIZZATE DELLE GARE DI NUOTO

Il nuoto è un ottimo esercizio cardiovascolare. Nuotare avanti e indietro per la piscina, non è un gioco molto attraente per i bambini, ma trasformando questi giri in una gara dove si può vincere qualche piccolo premio, attirerete la loro piena attenzione. Si può iniziare vedendo quanto tempo mettono a fare un giro e poi vedere se possono migliorarsi il giorno successivo. Fatelo per una settimana e poi magari aumentate a due giri. Ogni settimana è possibile aumentare un giro

CACCIA AL TESORO IN PISCINA

Organizzate piccola caccia al tesoro in piscina. Ci sono un sacco di giocattoli che galleggiano e tantissimi che affondano. Gettare 10 giocattoli in piscina mentre il bambino non sta guardando. Poi dite loro di andare a recuperare più giocattoli possibile, in questo modo, li vedrete immergersi e nuotare divertendosi facendo senza che se ne accorgano molto esercizio. Fate fare questo gioco per almeno 30 minuti oppure finché i vostri bambini siano stanchi.

PALLACANESTRO O PALLAVOLO

Acquistare una rete da pallavolo fatta per le piscine oppure dei canestri per il basket e con un pallone da spiaggia, giocate insieme ai vostri bambini. Fare qualsiasi tipo di sport in acqua, è un ottimo modo per esercitarsi, e in questo modo farete anche voi un po di esercizio insieme ai vostri figli. Giocate a questo gioco per almeno 30 minuti e avrete raggiunto la quota di esercizio per la giornata.

PERCORSO AD OSTACOLI

Create un percorso con degli ostacoli, i bambini si divertiranno un modo saltando per la piscina o passando sotto le vostre game. E quando un bambino a tocca l’altro lato della piscina dopo aver completato tutti questi ostacoli è il vincitore. Per creare gli ostacoli, basta guardarsi intorno e utilizzare gli oggetti che avete a portata di mano.

Leggi Anche: Come preparare una crema solare naturale

Tutti al mare….ma ricordate, la protezione solare da sola, non basta

Arrivano le vacanze, e come ogni anno, prepariamo la protezione solare per noi e per i nostri bambini, convinti che una volta spalmata la “miracolosa” crema, i nostri problemi con il sole siano finiti, purtroppo non è così. Bisogna sapere infatti che …

Leggi TuttoTutti al mare….ma ricordate, la protezione solare da sola, non basta