Migliorare la sicurezza sul web con l’autenticazione a due fattori

Ultimamente il tema della sicurezza online, è tornato alla ribalta dopo che si sono verificati svariati casi di furti di identità. Per aiutarvi a proteggere i vostri account, in questo nuovo articolo, vi spieghiamo passo passo come abilitare la protezione a due fattori su molti siti conosciuti, da Google a Facebook.

Innanzitutto va detto che la prima regola che ogni utente dovrebbe seguire, è quella di cambiare le password regolarmente, anche se come protezione non è il massimo della sicurezza, in quanto una password può essere facilmente recuperata dai truffatori comuni.

Fortunatamente però, negli ultimi mesi moltissimi siti hanno implementato i loro sistemi di sicurezza, offrendo agli utenti la possibilità di eseguire l’autenticazione a due fattori, molto più sicura della normale password.

Principalmente per eseguire l’accesso ai vari servizi presenti in rete o nei dispositivi, si possono utilizzare tre fattori, qualcosa che conosci (una password), qualcosa che hai (ad esempio un token hardware o uno smartphone) e qualcosa che sei (come l’impronta digitale o l’iride). Una protezione a due fattori, vuol dire che utilizza due delle opzioni che ti abbiamo elencato.

Nella maggior parte dei casi, l’autenticazione extra oltre alla password, è un codice numerico inviato al numero di telefono scelto in fase di creazione dell’account, da inserire all’accesso.

Si può ottenere il codice sia tramite un semplice SMS, sia da un’app per smartphone chiamata “autenticatore”. Una volta che avrai collegato ai tuoi account l’app, verrà visualizzato un insieme di codici in rotazione che si possono utilizzare quando è necessario senza neanche richiedere la connessione Internet. Il più conosciuto autenticatore in circolazione, è sicuramente Google Authenticator, App gratuita sia per Android che per iOS.

I codici forniti dalle app di autenticazione, saranno sincronizzati anche sui tuoi account, quindi si può scansionare un codice QR sullo smartphone e ottenere il codice di accesso a sei cifre sul browser.

Di seguito, vi illustriamo come impostare la protezione a due fattori sui siti più utilizzati del web, come Google, Facebook o WhatsApp.

Autenticazione a due passaggi su Google

Visto l’accesso a messaggi e documenti importanti, nonché alla carta di credito per effettuare acquisti su Google Play, è essenziale proteggere l’account Google con l’autenticazione a due passaggi.

Attivando la verifica in due passaggi di Google, per accedere al tuo account, dopo l’inserimento della password ti verrà chiesto di autenticarti tramite impronta digitale o con codice di verifica.

Per abilitare l’autenticazione a due fattori di Google, innanzitutto dovete aprire la pagina apposita cliccando QUI.

attivare protezione a due fattori di google

Scorrere quindi tutta la pagina e cliccare sul bottone INIZIA posto in fondo alla pagina. Si aprirà una nuova pagina sul monitor, andate avanti cliccando ancora su INIZIA.

A questo punto, vi verrà chiesto di accedere sul vostro account Google inserendo username e password. Una volta digitate nelle apposite caselle, cliccare su Avanti.

autenticazione due fattori password

Nella pagina successiva, sarà visualizzato il modello dello smartphone associato all’account di Google per utilizzarlo come secondo fattore di sicurezza. Se vuoi utilizzare lo smartphone, cliccare su Prova Ora, se invece vuoi scegliere un altro tipo di controllo fare clic su Scegli un’altra opzione.

Se hai cliccato su Prova Ora, devi sbloccare il telefonino e pigiare su SI, in breve tempo la pagina di Google sul browser cambierà indicando il tuo numero di telefono. Da questa schermata puoi scegliere se ricevere il codice tramite SMS oppure tramite telefonata. Una volta fatta la scelta, clicca su INVIA.

autorizzazione google

Riceverai un codice sullo smartphone, tramite SMS o telefonata da inserire nella nuova pagina aperta sullo schermo. Digitare il codice e cliccare su Avanti.

codice autorizzazione a due fattori

Abbiamo quasi terminato la procedura. Per attivare l’autenticazione a due fattori di Google, non dovrai far altro che fare clic sul pulsante ATTIVA presente sullo schermo, accedere di nuovo e premere ATTIVA in alto alla pagina (riceverai un messaggio di conferma sul telefono).

attiva verifica due passaggi

Da adesso in poi, per eseguire le operazioni con il tuo account Google dovrai sempre autenticarti con la password ed il codice inviato sul telefonino.

Leggi Anche: Come proteggere con la password una pendrive

Autenticazione a due fattori per Facebook

Altro sito molto frequentato e pericoloso, è sicuramente Facebook. Con gli ultimi aggiornamenti, però, anche il più famoso dei social network può essere reso più sicuro abilitando l’autenticazione a due fattori.

accesso alle impostazioni di facebook

Per attivare l’autenticazione a due fattori, accedi alla tua pagina di Facebook dal computer, quindi entra nella sezione Impostazioni (cliccando sul triangolino in alto a destra della pagina) e poi su Protezione e Accesso nella parte sinistra dello schermo.

protezione a due fattori di facebook

Nella finestra che si apre sul monitor del computer, scorri in basso fino a trovare la sezione
Usa l’autenticazione a due fattori e clicca sul pulsante Modifica.

sicurezza a due fattori di facebook

Nella schermata successiva, devi selezionare come desideri ricevere la seconda forma di autenticazione. Puoi scegliere se ricevere un messaggio di testo o l’app di autenticazione. Noi abbiamo scelto il messaggio di testo. Seleziona e clicca sul pulsante Avanti.

protezione account facebook con sms

Ti verrà chiesto, a questo punto, il numero di telefono sul quale inviare il messaggio di verifica. Inseriscilo nella casella e clicca su Avanti.

protezione facebook con telefono

In pochi secondi riceverai un messaggio al numero selezionato, con il codice di 6 cifre da inserire nella pagina che si è aperta sullo schermo del computer. Scrivi il codice sul computer e fai clic su Avanti.

codice di protezione facebook

La procedura è terminata e se tutto è andato a buon fine, il tuo account di Facebook sarà protetto con l’autenticazione a due fattori, molto più sicura della sola password che avevi impostato fino ad ora. Fai clic sul pulsante Fine.

attivare sicurezza facebook

Verifica in due passaggi su Whatsapp

Anche WhatsApp ha implementato l’autenticazione in due passaggi per aumentare la protezione e la sicurezza degli utenti della famosa App di messaggistica istantanea.

Attivare la verifica in due passaggi su WhatsApp è abbastanza semplice. Per prima cosa si deve pigiare sul menu in alto a destra del display (i tre pallini), quindi pigiare su Impostazioni > Account > Verifica in due passaggi

A questo punto, pigiare sul pulsante Abilita e WhatsApp ti chiederà di scrivere un PIN di sei cifre che serve a registrare il tuo numero di telefono per l’autenticazione e che ti verrà richiesto ogni volta che registrerai il tuo numero. Scegli un numero che ricordi facilmente, magari la tua data di nascita e pigia su Avanti.

In questa nuova schermata dovrai digitare nuovamente il PIN scelto per verificarne la correttezza, digitalo di nuovo e pigia ancora Avanti sul display dello smartphone. Ora è il momento di inserire la tua email personale, in caso si debba eseguire un reset delle impostazione. Scrivi la mail, pigia Avanti, poi confermala nuovamente e pigia su Salva.

La procedura per impostare la verifica in due passaggi su WhatsApp è terminata, premi su FINE.

Leggi Anche: A rischio i dati dei giocatori di Fortnite