Meringhe alla Nutella un dolce buonissimo

Le meringhe, sono dei dolci leggerissimi e friabili, cotte a forma di ciuffetto. Nella versione normale, la meringa è di colore bianco, ma può essere anche colorata per creare dei contrasti con altri ingredienti.

Quelle che vi proponiamo oggi però, sono speciali, unite al fantastico sapore della Nutella infatti, diventano ancora più buone e i vostri bambini, ma anche gli amici, ne saranno entusiasti. Vediamo allora come preparare le meringhe alla Nutella…..Già mi viene l’acquolina in bocca!

Ingredienti:

  • 1/2 bicchiere di Nutella
  • L’albume di 3 uova
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 3/4 di bicchiere di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di aceto bianco distillato

Come fare le meringhe alla Nutella:

  • Per prima cosa fate scaldare il forno a 140 °C e preparate una teglia abbastanza grande con la carta da forno.
  • Ora, in una grande ciotola, sbattete gli albumi con la frusta elettrica a media velocità fino a quando non raggiungano una consistenza abbastanza densa. Poi, gradualmente, unite anche lo zucchero a velo, quello semolato, poi la vaniglia e l’aceto. Continuate a sbattere con la frusta elettrica a media velocità circa 5 o 6 minuti o comunque fino a quando lo zucchero si sia completamente unito al composto.
  • Versate la Nutella dentro una piccola ciotola da microonde e mettetela dentro il forno a microonde, impostate un programma abbastanza potente e lasciate da 20 a 30 secondi o comunque fino a quando la cioccolata sarà calda e facile da lavorare.
  • Versate la Nutella calda sulla parte superiore del composto per le meringhe (non mescolate).
  • Prendete un cucchiaio colmo dell’ impasto e ponetelo sulla teglia, la Nutella creerà in modo naturali la turbolenza nella meringa.
  • Mettete la teglia in forno e fate cuocere circa 45 minuti o fino a quando le meringhe saranno asciutte, poi spegnete il forno e lasciate le meringhe con la porta chiusa per circa 1 ora.

Leggi Anche: Come si fanno i biscotti al cacao

Tag:, , , , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares