Le proprietà benefiche dell’ alloro

0
1
i benefici delle foglie di alloro

L’alloro o lauro (Laurus nobilis) è un arbusto sempreverde che appartiene alla famiglia delle Lauraceae. Sapete sicuramente che le sue foglie sono di colore verde scuro lucido e la loro forma è ovale, ma quello che forse non sapete è che contengono proprietà benefiche per la nostra salute.

Le foglie di alloro, sono molto utilizzate in cucina per aromatizzare diversi cibi, ma come dicevamo, risultano essere anche una valida fonte per il benessere dell’organismo. Il ricco contenuto di vitamina C, infatti,  rafforza il sistema immunitario, combatte i radicali liberi e previene la comparsa di alcune malattie che vengono causate da infezioni virali.

Inoltre, la vitamina A, protegge dal cancro ai polmoni e migliora la salute dei nostri occhi mantenendoli sani, mentre, le vitamine appartenenti al gruppo B, influiscono sul metabolismo regolando la sua naturale funzione.

La buona quantità di minerali come il magnesio, il fosforo, lo zinco, il manganese, il potassio, il selenio, il rame, il calcio, il sodio e il ferro sono indispensabili per mantenere in buona salute l’organismo. A queste foglie vengono attribuite proprietà astringenti, diuretiche e addirittura stimolanti per l’appetito.

In questa breve guida che noi di “ecomesifa.it” abbiamo preparato per voi, vi riveliamo come utilizzare e sfruttare al meglio le proprietà benefiche dell’alloro, per garantire salute e benessere.

Ecco per cosa può essere utilizzato l’alloro

Digestivo: Le foglie dell’alloro possiedono proprietà digestive, inoltre, purificano l’apparato digerente e riducono la formazione dei gas intestinali. Nel caso si presenti questo fastidio, bisogna preparare una semplicissima tisana con l’alloro.

  • Per preparare la tisana all’alloro dovete versate 500 ml di acqua in un tegame, aggiungere una ventina di foglie di alloro fresche o secche e portare il tutto ad ebollizione a fuoco lento. Lasciate quindi riposare qualche minuto, filtrate e consumate questo infuso quando è ancora caldo.

Stati influenzali: La stessa tisana all’alloro, può essere assunta anche in caso di raffreddore, tosse grassa, mal di gola e febbre. Le sostanze contenute nelle foglie di alloro sono in grado di  calmare ed alleviare questi disturbi.

Alito pesante: Masticare un paio di foglie di alloro, rigorosamente fresche, è un ottimo rimedio naturale per contrastare l’alito “cattivo”.

Gengive: In caso di infezioni o problemi gengivali, si possono effettuare degli sciacqui disinfettanti, in grado di dare subito sollievo.

  • Dovete preparare un infuso con 200 ml di acqua e dieci foglie di alloro, mettete il tutto in un tegame e portare ad ebollizione a fuoco medio. Filtrate e utilizzate  quando si è completamente raffreddato. Ripetete questo trattamento almeno 2 volte al giorno.

Curiosità: Non confondete la pianta dell’alloro con quella velenosa del Lauroceraso, perché non ha effetti benefici e può essere pericolosa.

Controindicazione: Assolutamente sconsigliato l’utilizzo alle donne in gravidanza, ai bambini con età inferiore ai 6 anni e a persone che soffrono di allergie alle vie respiratorie.

Scoprite moltissimi altri rimedi naturali nel grande archivio di guide cliccando QUI.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here