La curcuma e i vantaggi contro il cancro

prevenire i tumori con la curcuma

Della curcuma, la famosa spezia, colpisce soprattutto il colore e il suo aroma forte, ma tra le tante proprietà di questa spezia orientale, chiamata anche zafferano delle indie, si è scoperto che previene il cancro.

Conosciuta un po’ da tutti per il suo sapore forte e il colore acceso, la curcuma ha la capacità di combattere i tumori.

Nella guida di oggi, vogliamo darvi qualche informazione in più sulle ricerche che stanno conducendo sulla curcumina, una delle sostanze presenti nella spezia.

Antichi rimedi naturali

La curcuma è utilizzata da secoli, oltre che per insaporire le pietanze, per le sue proprietà medicinali. Molti studi scientifici hanno dimostrato che tra i tanti benefici portati alla salute da questa spezia, c’è quello di prevenire e combattere il cancro.

Grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie, la curcuma è anche in grado di proteggere il fegato dalle malattie come la cirrosi epatica, quindi capite che questa spezia è un vero è proprio medicinale naturale.

Le proprietà anti tumorali della curcuma

Quindi, come dicevamo, consumare regolarmente la curcuma aiuta a prevenire i tumori, infatti le sue proprietà benefiche, aiutano a ridurre i danni al DNA e le infiammazioni cronica, oltre a ridurre i problemi alle cellule.

Molti studi, hanno dimostrato inoltre, che trattare il pazienze con la curcumina, prima della chemioterapia ne migliora gli effetti, in particolare per il cancro al fegato e nel cancro ovarico.

Come sfruttare i benefici della curcuma

Per usufruire a pieno delle proprietà benefiche della curcuma, ci sono molte ricette da preparare, in modo da consumare la preziosa curcumina e prevenire il cancro,e in questa guida ne vediamo alcune:

Il riso:

Uno degli alimenti più consumati nella cucina indiana, preferibilmente utilizzando il riso basmati in quanto più digeribile. E’ molto semplice, preparate il riso e poi aggiungete un cucchiaino di curcuma.

Le verdure:

Altro piatto tipico indiano sono le lenticchie piccanti, cotte con olio di cocco e pepe nero, aggiungete un cucchiaino di curcuma. Volendo potete fare la ricetta sostituendo le lenticchie con i fagioli o i ceci.

Le uova:

Altra ricetta molto semplice, vi basterà preparare delle uova strapazzate aggiungere un po’ di olio di oliva, sale, pepe e anche qui, un cucchiaino di curcuma.

I frullati:

Potete preparare una bevanda salutare utilizzando una banana, del miele, il limone e la curcuma, fate frullare il tutto e bevete. Grazie a questa combinazione di ingredienti, assumerete molte sostanze nutrienti. Potete aggiungere al frullato anche latte di cocco e zenzero grattugiato.

Leggi Anche: Frullato banane, ananas e curcuma per depurare il fegato

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here