Siete Qui: eComesifa.it » Casa » Giardino » Illuminazione del giardino e degli esterni

Illuminazione del giardino e degli esterni

Nella decorazione degli esterni l’uso di lampade per piante ed alberi da giardino fornisce un effetto di straordinaria bellezza.

Il connubio tra la natura e l’innovazione tecnologica rappresentati da questi elementi, teoricamente in contrasto tra loro, garantisce effetti e cromatismi molto particolari e decorativi, grazie anche alle sfumature della vegetazione durante i diversi periodi dell’anno.

Per realizzare un effetto classico e neutro, ma che risalti le linee di alberi e piante la soluzione migliore è probabilmente installare delle lampade con luce neutra bianca; preferendo un gradiente di colore a 4000 K si ottiene un risultato bilanciato adatto ad ogni stagione.

Illuminazione alberi da giardino

Nei giardini gli alberi donano un fascino maggiore, con effetto ancora migliore se l’area in questione è di grandi dimensioni e ricca di vegetazione; la corretta illuminazione alberi riesce a valorizzare la percezione degli spazi esterni.

L’illuminazione per alberi migliore è quella composta da faretti a led da esterno, direzionati dall’alto verso il basso in prossimità dei fusti, così da risaltarne le linee ed i segni del tempo; in questo modo, oltre al valore estetico, si provvede anche all’illuminazione necessaria per dipanare il buio, donando un migliore aspetto generale agli ambienti outdoor.

I faretti per illuminare alberi sono posizionabili mediante gli appositi picchetti, molto pratici e facili da installare e spostare in base alle esigenze; preferendo i faretti led si potrà inoltre scegliere anche l’intensità di illuminazione desiderata e la direzione del fascio di luce, in questo modo si potranno modificare tali parametri durante il processo di crescita degli alberi e della vegetazione circostante. Inoltre l’impiego di luci, lampadine e moduli led contribuisce significativamente all’ottimizzazione delle spese ed i consumi energetici.

luci da esterno

Le caratteristiche dell’illuminazione alberi da giardino

Mediante la progettazione e l’acquisto di luci destinate agli spazi esterni si procederà a stabilire, in base alle diverse situazioni, quali siano le caratteristiche che ogni singolo elemento deve avere per garantire un risultato ideale sia per efficienza che per efficacia. Nel caso degli alberi, ad esempio, la loro altezza determinerà anche l’intensità luminosa necessaria: circa duemila lumen se di quattro metri, tremila se di sei metri e cinquemila se di dieci metri di altezza.

Sebbene in genere si preferisca l’installazione uplight per gli arbusti, si può decidere di usare un’illuminazione dall’alto verso il basso ottenendo ugualmente un effetto estetico gradevole; in tale eventualità le lampade e le luci andranno posizionate in cima al tronco in una posizione libera povera di rami che le offuscherebbero o creerebbero degli indesiderati effetti di chiaro-scuro. Le stesse considerazioni valgono anche per le piante e gli altri elementi naturali.

In base alla maestosità degli arbusti ed a quanto la vegetazione sia fitta l’illuminazione potrà essere più o meno intensa; a seconda di tali caratteristiche risulterà molto utile la possibilità di regolare l’intensità ed il fascio luminoso.

illuminazione delle piante da giardino

Nella determinazione del tipo di illuminazione da adottare si faranno delle considerazioni in base alle necessità delle specifiche situazioni, senza generalizzare; ad esempio l’illuminazione ulivo e l’illuminazione palma saranno sicuramente diverse tra loro, nel primo caso è meglio adottare una luce fredda che metta in risalto le linee, i nodi e la storia del vegetale, mentre nel secondo caso il colore caldo risulterà migliore poiché consente di mettere in evidenza i colori della natura.

Leggi Anche: Come arredare un giardino d’inverno

Illuminazione e lampade per piante e fiori

La progettazione illuminotecnica per esterni non si limita a come illuminare un albero ma riguarda anche l’illuminazione piante giardino di tipo artificiale mediante i led; in questo modo si creerà un ambiente più omogeneo per l’intero spazio destinato al verde. I faretti led per illuminazione piante sono utilizzabili anche per gli ortaggi in quanto tale tecnologia non emette dannosi raggi ultra-violetti, rispettando la salute della natura e dei suoi frutti; nonostante ciò è meglio evitare di esporli in modo diretto a tale fonte luminosa.

A tal fine è meglio adottare un’illuminazione piante giardino dal basso, a filo prato oppure perimetrale; la luce per le aiuole ha il compito principale di mettere in evidenza le composizioni e l’arredo floreale tradizionalmente ricchi di colori. Per fare ciò è meglio individuare gradazioni più calde per valorizzare i colori, invece se si vuole ottenere un effetto più sofisticato si opterà per temperature di colore più fredde.

Per aree estese esterne si potranno adottare diversi tipi di lampioncini e faretti in base alle necessità ed alla posizione dei vari elementi naturali; la luce in prossimità delle siepi perimetrali è utile per offrire un’illuminazione diffusa e donare un’estetica gradevole sia alle abitazioni che ai locali commerciali come ristoranti, pub e bar. In queste situazioni si potranno affiancare alle siepe sempreverdi dei faretti a picchetto da giardino o dei generici faretti led da esterno con picchetto.

Per l’illuminazione piante giardino come l’oleandro o il rododendro la gradazione della luce ideale è quella calda a 3000K, così da ottenere un ambiente rilassante con colori molto gradevoli alla vista, facendo attenzione al posizionamento corretto dei faretti con picchetto per esterno.

Per le piante ed i fiori posizionati in basso e per le siepi alte meno di un metro la soluzione migliore è rappresentata dai faretti led con picchetto da installare nel terreno; tale tipologia di luce offre infatti un’illuminazione orizzontale al suolo. Sistemando un elemento ogni tre metri e lasciando uno spazio sufficiente dalle aree delimitate (o lungo i vialetti), si otterrà un ambiente molto rilassante e confortevole anche in notturna.

illuminazione a led per i giardino

In generale invece, in presenza di arbusti superiore al metro è meglio preferire i faretti con picchetti esterni che direzionino il fascio luminoso verso l’alto; a seconda dell’atmosfera che si vuole creare è possibile scegliere tra le diverse gradazioni in base all’effetto desiderato.

Illuminazione a terra e diffusa

Esistono anche lampade con luci led che offrono un fascio luminoso ad ampio spettro, con possibilità di illuminare in modo diffuso le aree esterne fino a dodici metri di diametro; se si vuole dare un’impressione sofisticata o professionale è meglio preferire sempre le luci fredde, in caso contrario le temperature più calde rendono l’atmosfera più accogliente e rilassante.

In generale gli elementi decorativi luminosi non mancano e l’unico limite è la fantasia; tuttavia è meglio informarsi sulle tendenze del settore, magari guardando le foto dei progetti già realizzati, così da rendersi conto in modo più immediato dell’effetto ottenuto, così da poterlo trasporre sul proprio spazio verde.

Una tecnica molto interessante e di grande fascino è quella del negativo, che consiste nell’illuminare in modo diffuso la superficie vicina alle piante, ai fiori, etc così da realizzare un effetto chiaro scuro che evidenzia i contorni di tali figure; in modo similare, ma opposto, si può pensare ad un fascio di luce che si rifletta su alberi o fiori, creando un gioco di ombre sulle pareti esterne dell’edificio.

Lampade per piante e l’illuminazione alberi da giardino svolgono efficacemente la loro funzione decorativa ma allo stesso tempo offrono la luce necessaria agli ambienti esterni, in maniera indiretta riflettendosi su tali soggetti; ciò va a valorizzare ancor di più il progetto e non ci si deve preoccupare di illuminare totalmente gli arbusti e le varie piante, ma soltanto la parte centrale: infatti l’effetto chiaro-scuro che si ottiene rende l’atmosfera ancor più intrigante.

I colori nell’illuminazione piante ed alberi da giardino

In situazioni particolari o per gusti fuori dall’ordinario possono essere adottate delle luci in tonalità colorate, ben distanti dal solito bianco, freddo o caldo che sia; in questo modo si ha la possibilità di giocare maggiormente con gli effetti e con i cromatismi, mediante l’installazione di fasci di luce di diverso colore. Sarà possibile ottenere un’illuminazione più vivace e carica di energia, destinando ad ogni elemento un colore specifico oppure scegliendo una colorazione unica per tutte le fonti luminose, così da ottenere un’atmosfera diversa e dal forte valore cromoterapico.

L’uso sapiente dell’illuminazione artificiale è in grado di stravolgere e valorizzare al meglio ogni ambiente esterno, offrendo anche una sensazione di maggior ampiezza degli spazi.

Leggi Anche: Illuminazione LED per facciate

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.
[Voti: 3   Media: 4.7/5]