Siete Qui: eComesifa.it » Mamme » I disturbi comuni durante la gravidanza

I disturbi comuni durante la gravidanza

La gravidanza è sicuramente uno dei momenti più emozionanti della vita di ogni donna, ma purtroppo non sempre è un periodo semplice da affrontare. Ad alcune donne, la gravidanza porta solo qualche lieve fastidio, ad altre invece provoca sintomi che sopportare per nove mesi, può essere complicato.

Alcuni dei disturbi durante la gravidanza sono normali, ma a volte possono essere dei segnali che avvertono di qualcosa di più serio. È molto importante sapere cosa aspettarsi, così da poter riconoscere quando qualcosa non va.

In questo articolo descriveremo alcuni dei disturbi più comuni riscontrati in gravidanza, daremo degli utili suggerimenti per aiutarvi a risolverli e anche indicazione di quando invece è meglio chiamare il medico.

Bruciore di stomaco e indigestione

Bruciore di stomaco o indigestione possono colpirvi in qualsiasi momento, ma di solito sono più frequenti il secondo e il terzo trimestre della gravidanza. Questo succede perché, mentre la pancia cresce, genere pressione sullo stomaco, quindi il cibo tende a risalire attraverso l’esofago e causa bruciore e dolore. 

Se soffrite di bruciore di stomaco, potete:

  • Mangiare poco durante i pasti, ma mangiare spesso durante il giorno;
  • Bere molto;
  • Non mangiare subito prima di sdraiarvi per dormire;
  • Evitare cibi piccanti;

Leggi Anche: Gravidanza: Ecco gli alimenti da evitare

Nausea e vomito

La nausea e il vomito sono sicuramente i disturbi più comuni in gravidanza, specialmente durante il primo trimestre. Le nausee mattutine possono essere però di diverse intensità, che vanno da una nausea leggera a vomito.  

Per combattere la nausea e il vomito, puoi: 

  • Tenere qualche cracker o piccoli spuntini sempre a portata di mano e prima di alzarvi dal letto mangiate qualche cosa;
  • Prima di alzarvi dal letto, state seduti per qualche secondo;
  • Mangiare poco e spesso durante la giornata in modo che il vostro stomaco non sia mai vuoto;
  • Mangiare cibo ricco di proteine e a basso contenuto di grassi;
  • Cercare di stare lontane da odori e sapori forti che fanno venire la nausea;
  • Bere molta acqua;
  • Riposare a sufficienza;
  • Chiamare il medico se il vomito è troppo frequente e vi sentite disidratate.

Sudorazione 

Il cambiamento ormonale e l’aumento di peso durante la gravidanza, possono portare all’aumento della temperatura corporea con conseguente aumento di sudorazione, soprattutto nelle ore notturne.

Per contrastare la sudorazione notturna, vi consigliamo di:

  • Indossare abiti o leggeri;
  • Evitare il consumo di caffeina e cibi piccanti;
  • Bere molta acqua;
  • Portare sempre con voi delle salviettine umidificate o un piccolo ventilatore portatile
  • Posizionare un asciugamano sopra il cuscino in modo da assorbire la sudorazione;

Affaticamento

Se vi sentite stanche è perché il vostro corpo lavora di più per far sviluppare in salute il vostro bambino.

Per combattere la fatica bisogna:

  • Mangiare in modo sano: Le cattive abitudini alimentari fanno si che non vengono assunti tutti i nutrienti di cui avete bisogno durante la gravidanza. Cercare di mangiare pasti equilibrati con spuntini sani, in modo di mantenere sempre il vostro organismo sano e forte; 
  • Riposare: Di tanto in tanto sedete e riposatevi un po’ e cercate di andare a letto presto la sera; 
  • Chiedere aiuto: Durante la gravidanza bisogna evitare di sforzarsi troppo, quindi chiedete aiuto al vostro partner o ai vostri familiari per fare qualche faccenda domestica come pulire o cucinare; 
  • Fare un po’ di esercizio fisico: Tutti i medici raccomandano una leggera attività fisica durante la gravidanza.
dolori in gravidanza e come alleviarli

Leggi Anche: Gravidanza: crema naturale per prevenire le smagliature

Mal di testa durante la gravidanza

Durante la gravidanza il mal di testa può essere scatenato dallo stress, dagli ormoni o dal basso livello di zucchero nel sangue.

Se soffrite di mal di testa durante la gravidanza, bisogna: 

  • Riposare tanto e cercare di dormire le giuste ore durante la notte;
  • Bere molti liquidi in modo da rimanere idratate;
  • Mangiare piccoli pasti durante il giorno;
  • Ridurre l’assunzione di caffè in modo graduale;
  • Fare un bel bagno caldo di tanto in tanto;
  • In caso di forte mal di testa o giramenti di testa violenti, consultare immediatamente il medico.

Mal di schiena in gravidanza

Man mano che la gravidanza avanza, il pancione e il seno crescono, quindi il peso che deve sopportare la schiena aumenta. Questi cambiamenti naturalmente finiscono per influenzare l’equilibrio e i muscoli sono spesso costretti a fare dei movimenti che prima non facevano.

Per prevenire e alleviare il mal di schiena durante la gravidanza:

  • Sedetevi con una postura corretta;
  • Cercare di non rimanere troppo tempo in piedi o sedute;
  • Camminare un po’;
  • Sollevare le gambe mantenendo la schiena dritta;
  • Evitare di alzare pesi;
  • Fare un po’ di esercizio fisico leggero;
  • Provare una cintura di supporto per la gravidanza;

Costipazione e gonfiore

Durante la gravidanza il cibo si muove più lentamente attraverso l’apparato digerente in modo da assorbire più sostanze nutritive. Questo fa’ si che la digestione può causare stitichezza, gonfiore e accumulo di gas e di conseguenza, dolore. 

Per alleviare la costipazione e il gonfiore: 

  • Mangiare cibi ricchi di fibre come ad esempio frutta e verdura;
  • Aggiungere del succo di prugna alla vostra dieta quotidiana;
  • Bere molta acqua;
  • Non utilizzare lassativi o clisteri, perché possono essere pericolosi durante la gravidanza.

Leggi Anche: Come rimettersi in forma dopo una gravidanza

Quando bisogna chiamare il medico

chiamare medico dolori in gravidanza

Visti i tantissimi sintomi e disturbi che la gravidanza può portare, è difficile capire quando è il caso di chiamare il vostro medico, anche se naturalmente per qualsiasi dubbio o preoccupazione il dottore dovrebbe essere disponibile a rassicurarvi.

Si deve chiamare il medico o andare al pronto soccorso se:

  • Avete dolori addominali;
  • Avete crampi o contrazioni;
  • Non sentite muovere il vostro bambino;
  • Avete un forte mal di testa che non va via;
  • Avete forti giramenti di testa;
  • Avete le mani, i piedi o il viso troppo gonfi; 
  • Avete febbre;
  • Avvertite dolori quando urinate;.
  • Avete problemi respiratori. 

Come dicevamo, se siete preoccupate per qualche cosa i sentite che c’è qualcosa che non va, non esitate a chiamare il vostro medico.

Leggi Anche: Nuoto in gravidanza: perché è importante