rimedi naturali stranchezza

Il frullato che vi presentiamo oggi, oltre che fornirvi l’energia necessaria per affrontare la giornata, è ricco anche di minerali e vitamine.

Quante volte vi siete alzati dal letto ancora stanchi, perchè magari non siete riusciti a dormire bene, oppure perchè state attraversando un periodo di ansia e stress? Purtroppo, questa condizione di stanchezza fisica e mentale, influisce inevitabilmente con il vostro umore, durante tutta la giornata.

La stanchezza mattutina, però, non va sottovalutata e per aiutarvi a risolvere questo problema, abbiamo pensato di condividere con voi, la ricetta di un frullato energetico, preparato con banana, avocado e pompelmo, che oltre a donarvi nuova vitalità ed energia, è anche ipocalorico e si prepara in poco tempo.

Combinando le proprietà benefiche della frutta che utilizzeremo, riusciremo a fornire all’organismo, tutte le sostanze energetiche di cui ha bisogno ed in più grazie agli ingredienti completamente naturali che occorrono, il frullato energetico è anche ipocalorico e ricco di antiossidanti.

Frullato energetico con pompelmo, banana e avocado

Come abbiamo accennato, il frullato che prepareremo, è ideale per fornire energia all’organismo e ridurre lo stress accumulato. Oltretutto, visto l’alto contenuto di antiossidanti, consumato regolarmente ci aiuta a proteggere la pelle dagli agenti esterni.

Ingredienti:

  • 2 banane mature
  • 2 pompelmi
  • 1 avocado
  • 2 gr. di zenzero in polvere
  • 1 foglia di menta
  • 100 ml. d’acqua

Come preparare il frullato energetico

  1. Per prima cosa, spremete il succo dei due pompelmi e versatelo nel frullatore, quindi tagliate le banane e la polpa dell’ avocado e mettete i pezzi della frutta nel frullatore con il succo di pompelmo.
  2. Aggiungete anche lo zenzero, la menta e l’acqua nel contenitore del frullatore, quindi azionatelo e fate amalgamare bene gli ingredienti.
  3. Quando avrete ottenuto una bevanda liscia e senza grumi, potete spegnere il frullatore. Se invece lo trovate troppo denso, aggiungete un po’ d’acqua.

Come e quando consumare il frullato energetico

  1. Appena pronto, versate il frullato in un bicchiere e bevetelo a prima mattina o come parte della colazione.
  2. In caso vi sentiate deboli durante la giornata, potete anche decidere di berne un altro bicchiere, infatti, il frullato energetico, è ottimo per controllare la fame e lo stress.
  3. Vi consigliamo di consumare il frullato energetico, almeno 3 volte a settimana, in modo da prevenire la sensazioni di stanchezza e lo stress.

Leggi Anche: Come ridurre il colesterolo nel sangue con limone e aglio


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here