Frittelle dolci di Carnevale

Il Carnevale, come si sa, è il periodo dell’anno più colorato e divertente. Questa festa è accompagnata da tanti allegri scherzi, maschere misteriose e musica ad alto volume, attenzione però, perché nel “menù del divertimento”, la presenza dei dolci non può proprio essere assente.

Visto e considerato che a Carnevale ogni scherzo vale e i dolci non possono mancare, in questa nuova ricetta, su ecomesifa.it, vi spieghiamo come preparare delle irresistibili frittelle.

Ecco la ricetta e il facile procedimento da seguire per preparare le frittelle dolci di Carnevale.

dolci per carnevale

Frittelle dolci di Carnevale – la ricetta –

Le dosi indicate nella nostra ricetta sono per 4 persone, quindi nel caso in cui desideriate prepararne di più, non dovete far altro che regolarvi, facendo le dovute porzioni.

Per la preparazione avete bisogno di:

  • Pentolino
  • Pentola dai bordi alti
  • Ciotola (abbastanza capiente)
  • Frusta da cucina
  • Schiumarola (mestolo forato)
  • Fogli di carta assorbente
  • 200 gr di farina (tipo 00)
  • 125 ml di latte (intero o parzialmente scremato)
  • 125 ml di acqua (temperatura ambiente)
  • 50 gr di zucchero (bianco)
  • 1 uovo (tuorlo e albume)
  • 3/4 scaglie di scorza di limone
  • 6 gr di lievito di birra (fresco)
  • 100 gr di uva passa (uvetta)
  • Olio di semi di girasole (abbondante)

Per guarnire le frittelle:

A vostro piacimento, potete utilizzare il cacao amaro o la cannella in polvere o lo zucchero semolato oppure quello a velo (quanto basta).

frittelle con uvetta

Come si preparano le frittelle dolci di Carnevale:

  1. Il primo passo da eseguire, è quello di prendere dalla dispensa della cucina un pentolino, quindi dovete fare scaldare il latte insieme al lievito di birra e lo zucchero. Questa procedura, si svolge a fiamma “dolce”, bisogna mescolare con un mestolo per qualche minuto fino al completo scioglimento del lievito e dello zucchero. Attenzione: il composto, non deve essere assolutamente portato a ebollizione.
  2. Per il prossimo passaggio, dovete procurarvi una ciotola abbastanza capiente e unire le dosi indicate di farina, scorza di limone e uovo. Aiutandovi con una frusta da cucina, mescolare in maniera energica per 5/6 minuti, dopodiché aggiungere l’acqua a temperatura ambiente e il latte (riscaldato), che in precedenza avevate miscelato al lievito e allo zucchero.
  3. A questo punto, sempre con la frusta da cucina, lavorare l’impasto con cura fino ad eliminare la formazione di possibili grumi. Lavare l’uvetta, asciugarla per bene e unirla alla soffice “pasta” ottenuta.
  4. Terminata la procedura di lavorazione, coprire la “bocca” della ciotola con un panno in cotone e lasciare riposare l’impasto per circa un’ora e mezza.
  5. Quando il tempo di riposo volge al termine, dovete prendere una pentola dai bordi alti, versare una consistente quantità di olio di semi di girasole e a fiamma moderata, portarlo ad ebollizione. Importante: la generosa quantità di olio (bollente) utilizzato per la frittura, ne diminuisce l’assorbimento da parte dei cibi.
  6. E’ arrivato il momento di friggere le nostre frittelle, quindi aiutandovi con un cucchiaio, colare piccole quantità dell’impasto nell’olio bollente. Mescolare di tanto in tanto con una schiumarola (mestolo forato), facendo dorare le “palline” su tutta la superficie. Quando il colore è omogeneo, toglierle dall’olio e farle scolare su una teglia ricoperta di carta assorbente. Ripetere questi semplici passaggi fino a quando l’impasto non si esaurisce.

Ottimo lavoro, le frittelle per Carnevale sono pronte. Vediamo come guarnirle.

Come decorare le frittelle dolci di Carnevale:

Cospargere le frittelle dolci, quando sono ancora ben calde.

  • Potete scegliere di decorarle con il cacao amaro o la cannella in polvere, oppure se preferite, con lo zucchero semolato o quello a velo.
  • Per facilitare l’operazione di decoro, vi consigliamo di utilizzare un passino da cucina. Questo piccolo consiglio, vale solo per gli ingredienti in polvere, invece, per quanto riguarda lo zucchero semolato, si possono usare semplicemente le mani.

Non vi resta che servire e condividere le frittelle di Carnevale con i vostri amici e parenti.

Leggi Anche: Carnevale: la ricetta per preparare le chiacchiere