SaluteSportTech

Fitbit Flex, il bracciale per monitorare il sonno e l’attività fisica

I braccialetti sono oggetti che vengono indossati da secoli, da qualche anno a questa parte sono stati studiati dispositivi che vengono indossati proprio come un braccialetto, ma con il vantaggio di monitorare il vostro sonno e le vostre attività fisiche.

Questa tipologia di bracciali è chiamata motivatore, andiamo a conoscere meglio il braccialetto Fitbit Flex che è uno dei più venduti, e si presta bene ad essere un ottimo regalo di Natale.

Il braccialetto Fitbit Flex si presenta con un design Hi-Tech decisamente accattivante, ed è disponibile in diversi colori, tra cui: grigio, nero, fucsia e verde pisello.

Al centro del dispositivo si trovano 5 luci LED che vi indicano quanto siete vicini a raggiungere il vostro obiettivo che potrà consistere in passi, calorie o distanza da percorrere quotidianamente, a seconda di come viene impostato tramite l’app.

Sul retro del Fitbit Flex è presente il chip che assolve il ruolo di activity tracker grazie a un giroscopio al suo interno che ruota su tre assi e riesce ad avere una buona misurazione delle distanze.

Il chip è staccabile dal braccialetto, così da consentire di cambiare o semplicemente pulire accuratamente il cinturino senza aver timore di rovinarlo.

Cosa si può fare con Fitbit Flex

Con il vostro Fitbit Flex potrete misurare:

  • numero di ore dormite;
  • distanza percorsa;
  • passi percorsi;
  • calorie bruciate;
  • minuti attivi;
  • qualità del sonno;

sarà possibile conoscere tutte queste informazioni collegando il dispositivo tramite i Bluetooth allo Smartphone (si può collegare con Android, iPhone, iPad, iPad mini).

Fitbit Flex è dotato anche del chip NFC che permette un accesso istantaneo con dispositivi come il Samsung S3 o S4 (in pratica vi basterà avvicinare il polso con il Fitbit al vostro smartphone per accedere alle sue funzioni).

Quali sono le altre funzioni

Questo particolare dispositivo è dotato di diverse funzioni molto intelligenti, come ad esempio la sveglia tramite vibrazione che si rivela molto utile in caso viviate con il vostro partner e non voiate che si svegli presto a causa della sveglia rumorosa.

L’autonomia di Fitbit Flex è circa di 5 giorni, quindi vi consente un lungo periodo di utilizzo senza dover per forza correre a casa per ricaricarlo.

La ricarica del dispositivo avviene estraendo il chip dal cinturino e tramite un cavo USB che andrà collegato alla porta USB del PC oppure attraverso una presa della corrente USB.

Leggi Anche: Come dormire alla grande grazie alla tecnologia

Fitbit Flex, il bracciale per monitorare il sonno e l’attività fisica ultima modifica: 2015-12-13T09:36:06+00:00 da eComesifa.it

Lascia un commento