Farina per macchina del pane

scegliere tipo farina per pane

Farina per macchina del pane: quali si possono usare ed in che modo? Vediamo di fare un po’ di chiarezza sui tipi di farina e su che pane fare.

Esistono diversi tipi di farine oltre a quella di grano, ad esempio orzo e mais, segale, avena, senza glutine etc. Con ognuna si può preparare del tipo di pane diverso.

Farina per macchina del pane: tipologie

La farina più nota è quella di grano con cui si produce il pane bianco. Si distingue a seconda del tipo di macinazione (più raffinata e meno raffinata) in farina 00 e farina 0.

Gli altri tipi di farine sono:

  • miglio, si ottiene un buon pane se la si miscela con la farina di grano duro, ricca di proteine e senza glutine
  • segale, ricca di glutine, di difficile lavorazione per cui è meglio miscelarla con della farina di grano tenero
  • integrale, è una farina dal colore ambrato che si ottiene dalla prima macinatura del grano duro, ha una minore elasticità, contiene inoltre proteine e glutine in misura maggiore della raffinata
  • kamut, si ottiene da una particolare varietà di grano ad alto contenuto proteico, ci si può fare sia la pasta fresca che il pane. Si consiglia di miscelarlo con altre farine dato che l’elevata presenza di glutine lo renderebbe eccessivamente duro e consistente
  • orzo, ha una minima presenza di glutine, miscelata a piccole dosi con della farina di grano forma una miscela ideale da lavorare con la macchina del pane
  • grano saraceno, non è un cereale ma una pianta che appartiene alla famiglia dell’acetosa, con la sua farina si ottengono ottimi prodotti da forno
  • mais, quella fine può essere adoperata per fare il pane. Non contiene glutine
  • d’avena, ideale per fare dei biscotti, per il pane occorre sceglierne una tipologia molto fine
  • segale, ha un elevato contenuto di glutine che rende l’impasto appiccicoso e difficile da lavorare non solo manualmente ma anche con la macchina del pane. Anche questa farina va dunque mixata con altre miscele di cereali

ricetta per macchina del pane

Farina per macchina del pane: quale utilizzare

La farina, ha una sua forza che si valuta in base alla percentuale di proteine riportate sulla confezione, in base a questa va scelta il tipo di farina da utilizzare. 

Di seguito vediamo i diversi tipi di farina da usare con la macchina del pane, a seconda di quello che vogliamo preparare:

  • farine deboli, assorbono la metà del loro peso (50%) in acqua. Vanno bene per grissini, biscotti, cialde (valore forza 170W)
  • farina media, assorbe il 55%-65% del suo peso in acqua. Ideale per baguettes, alcuni tipi di pizza e panini all’olio (forza variabile da 180 a 260 W)
  • farina forte, assorbe il 65%-75% del suo peso in acqua. Ideale per cornetti, impasti lievitati naturalmente per pasticceria e pizza (valore forza variabile da 280 a 350W)
  • farine speciali (Manitoba ad esempio), assorbe 90% del suo peso in acqua. Ideale per impasti misti con farine più deboli (valore forza 350 W)

Farina per macchina del pane: errori

Ecco quali sono gli errori più comuni:

  • impasto molle, occorre aggiungere altra farina uguale a quella che si è usata
  • se cuoce solo da un lato e non dentro occorre usare più farina e meno acqua

Leggi Anche: Macchina del pane: i consumi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.