Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Cos’è un dissipatore di calore e come funziona

Cos’è un dissipatore di calore e come funziona

Se ti è capitato qualche volta di guardare l’interno di un computer, sicuramente avrai notato degli strani pezzi di metallo. Quegli “aggeggi” sono chiamati dissipatori di calore e, in questo nuovo articolo, ti spiegheremo a cosa serve, cos’è un dissipatore di calore e perché è fondamentale per il tuo computer.

cos'è e come funziona un dissipatore di calore

Cos’è un dissipatore di calore?

Un dissipatore di calore è, in pratica, un pezzo di metallo che viene montato sulle parti elettroniche che generano calore dei computer, delle console e di molti altri dispositivi.

Il suo compito principale è allontanare (dissipare) il calore dal componente su cui è installato e dissiparlo nell’aria circostante. I dissipatori di calore riescono a raggiungere il loro obiettivo perché hanno molta inerzia termica (massa termica) , che è la proprietà che ha un materiale di assorbire e immagazzinare calore.

I dissipatori sono installati, praticamente, su tutti i componenti importanti come ad esempio la CPU , la scheda grafica e in altri componenti importanti della scheda madre del computer. Anche i banchi di memoria RAM più costosi e alcune unità di archiviazione SSD M.2 NVMe possono montare dei dissipatori di calore per migliorare le prestazioni.

Comunque, i dissipatori di calore, sono fondamentali per tutte le schede grafiche, le CPU, e le schede madri perché, senza di essi, il tuo computer non funzionerebbe correttamente e si surriscalderebbe e spegnerebbe in pochi secondi. Potrebbe addirittura bruciarsi e smettere di funzionare definitivamente, perché questi componenti non sono progettati per funzionare senza un dissipatore di calore.

Indipendentemente dal componente su cui è installato, tutti i dissipatori di calore condividono lo stesso scopo, ovvero eliminare il calore dal componente e distribuirlo su una superficie più ampia. 

In pratica, questi semplici “pezzi di metallo” migliorano significativamente le prestazioni, la stabilità e la “vita” componenti su cui si trovano.

Come funzionano i dissipatori di calore

Come già accennato, tutti i dissipatori di calore condividono lo stesso principio di funzionamento generale:

  1. Un componente si riscalda;
  2. Il calore viene trasferito al dissipatore di calore con l’aiuto di un materiale di interfaccia termica (TIM);
  3. Il calore viene gradualmente distribuito su tutto il dissipatore di calore; 
  4. Il dissipatore di calore rilascia il calore all’aria circostante, passivamente o con l’aiuto di una ventola.
dissipatori con tubi

Fattori che influenzano l’efficacia del dissipatore di calore

Ci sono, però, alcuni fattori che possono influenzare l’efficienza di un dissipatore di calore. 

Anche se a prima vista tutti i dispositivi di raffreddamento per la CPU sembrano uguali, ci sono alcune differenze importanti nel design dei dissipatori che influenzano le sue prestazioni. 

DI seguito troverai i fattori più importanti che influenzano le prestazioni di un dissipatore di calore:

  • Le Dimensioni: Naturalmente, un dissipatore di calore più grande, ha una massa termica maggiore e questo gli permette di trattenere più calore prima che la CPU abbia la possibilità di surriscaldarsi.
  • Il Materiale: Come saprai, a parità di peso, il rame ha inerzia termica maggiore rispetto all’alluminio, il che significa che riesce a trattenere più calore, anche se più costoso.  Esistono grandi differenze nella massa termica tra le diverse leghe di alluminio.
  • Tubi di calore: Più è grande il numero e le dimensioni dei tubi di calore, più il dissipatore eliminerà calore. Inoltre, i tubi di calore in rame, hanno prestazioni migliori di quelli in alluminio.
  • Ventole: Anche la velocità, la dimensione e il numero delle ventole presenti sul dissipatore influiscono in modo significativo sulla velocità di raffreddamento del componente. Tieni presente, però, che ventole più veloci significa anche ventole più rumorose, quindi nella scelta del dissipatore, ti consigliamo di puntare su qualità e dimensioni delle ventole.
  • Materiale dell’interfaccia termica: Migliore è la TIM, più velocemente potrà trasferire il calore dal componente elettronico al dissipatore di calore. Potrebbe trattarsi di un composto termico, un metallo liquido o un cuscinetto termico.

Leggi Anche: Lo Smartphone si surriscalda: cause e rimedi

Huawei FreeBuds Pro 3 Casque Avec fil &sans fil Ecouteurs Appels/Musique USB Type-C Bluetooth Argent
Lenovo Notebook NUOVO • Monitor 15.6" Full HD • Cpu Intel Core N4500 • Memoria HSSD 756GB • Ram 8GB • Windows 11...
Nome Modello
Huawei FreeBuds Pro 3 Casque Avec fil &sans fil Ecouteurs Appels/Musique USB Type-C Bluetooth Argent
Lenovo Notebook NUOVO • Monitor 15.6" Full HD • Cpu Intel Core N4500 • Memoria HSSD 756GB • Ram 8GB • Windows 11...
Prime
Amazon Prime
-
Huawei FreeBuds Pro 3 Casque Avec fil &sans fil Ecouteurs Appels/Musique USB Type-C Bluetooth Argent
Nome Modello
Huawei FreeBuds Pro 3 Casque Avec fil &sans fil Ecouteurs Appels/Musique USB Type-C Bluetooth Argent
Prime
Amazon Prime
Lenovo Notebook NUOVO • Monitor 15.6" Full HD • Cpu Intel Core N4500 • Memoria HSSD 756GB • Ram 8GB • Windows 11...
Nome Modello
Lenovo Notebook NUOVO • Monitor 15.6" Full HD • Cpu Intel Core N4500 • Memoria HSSD 756GB • Ram 8GB • Windows 11...
Prime
-