Cosa non può mancare in un guardaroba primaverile

abbigliamento primavera

La stagione primaverile sta per arrivare ed è quindi venuto il momento di rivoluzionare il proprio guardaroba effettuando il tanto agognato cambio di stagione. Bisogna dire arrivederci ai maglioni, alle calze di lana e ai cappotti, per lasciare spazio a capi d’abbigliamento più leggeri, freschi e giovanili.

Con questo articolo, ti spiegheremo come organizzare il tuo armadio e sopratutto ti mostreremo cosa non può mancare in un guardaroba primaverile.

1) Impermeabile: Perfetto per ogni stagione, l’impermeabile leggera è un capo che viene di solito sfoggiato durante il periodo primaverile e in quello autunnale. Proprio il mese di marzo è detto “pazzo”, per via dei suoi costanti cambiamenti climatici. Il rischio di piogge è molto alto e il sole che si mostra è a volte apparente e non trasmette nessun tipo di calore. Tenere l’impermeabile in guardaroba e magari in una borsa capiente quando si esce è norma durante la stagione primaverile.

2) Sandali: Viene finalmente il tempo dei sandali, bassi o alti che siano, questo tipo di calzature è l’ideale per la primavera, perché lascia respirare i piedi e si adatta perfettamente agli abiti colorati prettamente primaverili, freschi e giovanili. Per chi teme il freddo e il vento, esistono collant che lasciano le dita scoperte, perfetti per essere impiegati quando scegliamo di indossare i sandali.

3) Abiti fiorati: La primavera è la stagione nella quale gli animali si svegliano dal letargo e i fiori sbocciano. Qual è il periodo migliore, quindi, per indossare una gonna, un abito o una maglia fiorata? Sicuramente questo!

4) Cardigan: Nonostante il nostro guardaroba vada ridimensionato per lasciare spazio a capi più leggeri, il cardigan è sicuramente necessario in questo periodo in quanto può essere adattato a ogni tipo di outfit ed è perfetto in quelle giornate ventose o di pioggia leggera.

5) Pantaloni colorati: Sconsigliati durante l’inverno, i pantaloni colorati sono adatti a ravvivare gli outfit primaverili. Verde pastello, rosa pallido, panna, celeste, sono colori che possono conferire un tocco di freschezza all’abbigliamento, facendolo apparire più variopinto.

6) Collant: Durante l’inverno le calze pesanti e le parigine, durante la primavera i collant si adattano sopratutto alle donne che non si sentono a proprio agio con le gambe scoperte, sia perché temono il freddo che perché non si sono rimesse in forma, oppure perché amano scoprire il proprio corpo solo durante l’estate, quando le gambe acquistano un po’ di abbronzatura.


Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares