Come volumizzare i capelli piatti

volumizzare i capelli piatti

Avere i capelli lisci come spaghetti e poco gonfi è il sogno di moltissime donne, che si ritrovano ad andare avanti ogni giorno con una capigliatura indomabile, che neppure elastici e forcine possono disciplinare.

Anche avere i capelli piatti, però, può essere un incubo per vari motivi:

  • I capelli piatti, essendo in contatto diretto con il cuoio capelluto, tendono a sporcarsi molto velocemente: ciò implica di dover fare lo shampoo più volte a settimana, sprecando molti prodotti e danneggiando inevitabilmente la chioma.
  • Non hanno una vera e propria forma e tendono ad apparire gonfi verso le punte: anche la minima ciocca crespa tende a notarsi particolarmente sui capelli piatti.
  • Fanno sembrare il viso più grande di quanto non sia, perché aderiscono al viso e lo fanno apparire più sporgente e vistoso.
  • Sono difficili da domare durante le acconciature, sopratutto per i raccolti: il frontale delle acconciature non viene mai valorizzato dai capelli piatti.

Per questo motivo, oggi abbiamo deciso di mostrarti una guida che ti spiegherà come volumizzare i capelli piatti.

Il processo di volumizzazione inizia sicuramente dal lavaggio dei capelli, che va eseguito in modo specifico:

  • Bisogna evitare di lavare la testa, tendendo a “schiacciare” i capelli sul cuoio. E’ bene, invece, sollevare ogni ciocca lavandola al meglio e volumizzandola.
  • E’ necessario inoltre evitare di utilizzare prodotti aggressivi, oleosi e liscianti, che tendono ad appesantire la chioma, di conseguenza appiattendola: favorire, invece, prodotti districanti, rimpolpanti e ristrutturanti.

Passando all’asciugatura, questa va eseguita al meglio utilizzando la spazzola e il phon:

  • Immancabile è passare la mano tra i capelli, scuotendoli, facendo sì che la chioma si liberi della maggior parte di acqua del lavaggio al suo interno. In questo modo si inizierà a dare una prima forma volumizzata alla radice.
  • Procedere quindi mettendosi a testa in giù e passando il phono nella zona della nuca fino ad arrivare alla radice davanti: con questa modalità d’asciugatura i capelli acquisteranno sicuramente volume.
  • Tornare su e asciugare i capelli lisciandoli o arricciandoli a seconda delle preferenze. Prima, però, eseguire una riga (al centro o di lato) in modo da volumizzare i capelli secondo un criterio.
  • Aiutarsi con la spazzola, da mettere sotto la ciocca da asciugare dall’alto verso il basso, in modo da volumizzarla: mettere la spazzola sopra la ciocca, invece, la appiattirà ancora di più.
  • Se dopo l’asciugatura i capelli non sono ancora super volumizzati, si possono utilizzare dei prodotti per lo styling come le polveri volumizzanti o gli spray, utili proprio per questo tipo di problema.
  • Se si vogliono i capelli ondulati o ricci, eseguire una treccia olandese sin dalla radice può aiutare a rendere i capelli meno piatti.
Offerta
Severin ES 3569 Slow Juicer Estrattore di succo senza lame, BPA free
  • Pressatore in acciaio rinforzato senza lame
  • Motore silenzioso, ingombro minimo
  • Facile pulizia, rotazione motore reversibile
Offerta
Simon & Tom Crema viso idratante giorno SPF15. Rassodante e rimpolpante con Acido Ialuronico ed Olio...
  • Composta da OLIO DI ARGAN naturale, ACIDO...
  • L'ACIDO IALURONICO penetra in profondità nella...
  • Crema idratante e protettiva contro i raggi UV...

Leggi Anche: Come fare un balsamo naturale per rinforzare i capelli

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here