Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Come velocizzare un vecchio PC

Come velocizzare un vecchio PC

Se il computer inizia a dare segni di cedimento, seguendo i nostri consigli e trucchi gratuiti riuscirai a velocizzare il tuo vecchio PC in modo facile.

Iniziamo col dire che sicuramente comprare un computer nuovo può essere eccitante e teoricamente anche migliore del vecchio. Ma acquistare un PC nuovo può costare anche moltissimi soldi. E sai qual’è la cosa bella?! Che potresti anche non aver davvero bisogno di un nuovo PC, perché la maggior parte delle attività quotidiane che si svolgono col computer, non richiede molta potenza di elaborazione, soprattutto ora che molti servizi si sono spostati sul web.

Fortunatamente, ci sono molti modi per dare nuova vita e velocizzare un vecchio PC e molti di essi sono totalmente gratuiti (a parte qualche aggiornamento hardware economico). Le modifiche che ti aiuteremo a fare, non permetteranno probabilmente al tuo computer di avviare i videogames di ultima generazione in modo fluido, ma ti permetteranno sicuramente di svolgere quasi tutte le attività al PC. Quindi prima di acquistare un nuovo computer portatile o fisso, perché non provare?

Velocizzare il vecchio PC

Nelle prossime righe troverai molti consigli utili per riuscire a far andare il computer più veloce spendendo poco o nulla.

1 – Velocizzare l’avvio del computer

Iniziamo modificando le cose più semplici. Se hai notato che il tuo il computer impiega troppo tempo per avviare il sistema operativo, il problema potrebbe essere semplicemente che ci sono troppi programmi che partono all’avvio del sistema operativo.

Prima di prendere delle misure più drastiche, quindi, prova a ripulire le applicazioni che partono all’avvio di Windows aprendo la scheda Avvio del Task Manager di Windows, digitando “gestione attività” nella casella di ricerca che trovi in basso a sinistra dello schermo e selezionando il pulsante corrispondente.

Anche se non vuoi disabilitare i Processi di Windows, o i processi correlati al tuo hardware, devi cercare di eliminare qualsiasi cosa possa rallentare l’avvio del computer. Certo, non devi impedire al tuo antivirus di partire, ma alcuni programmi come Adobe Reader o Steam, ad esempio, puoi disabilitarli perché divorano le risorse di sistema anche quando non li utilizzi.

processi di avvio

Una volta che hai disabilitato l’avvio automatico del software inutile dalla scheda Avvio di Gestione Attività, puoi provare a riavviare il computer per vedere se c’è qualche miglioramento di velocità.

2 – Pulizie di primavera

Se disabilitare le app all’avvio di Windows non ha dato i frutti sperati, dobbiamo per forza passare ad una pulizia più approfondita del sistema.

Devi sapere che i produttori di computer riempiono i PC di bloatware, dei programmi inutili che non usi sicuramente mai. Per eliminare questi software inutili, apri il Pannello di controllo di Windows e poi seleziona Programmi e Funzionalità. Ti verrà mostrato l’elenco di tutti i programmi installati sul tuo computer, quindi scorri l’elenco e disinstalla tutti i software che non utilizzi, facendo attenzione a non disinstallare quelli importanti.

disinstallare programmi windows

Ma non è solo il software che va ripulito ogni tanto, perché anche la pulizia dei componenti del computer è importante. Idealmente, bisognerebbe pulire l’interno del PC una volta all’anno, perché la polvere accumulata può provocare innalzamenti drastici della temperatura all’interno del computer, che causa poi problemi durante l’utilizzo, come rallentamenti o improvvisi riavvi.

Capita spesso che semplicemente togliendo la polvere sopra i componenti e le ventole del computer, lo stesso torni ad essere veloce ed efficiente. Quindi armati degli strumenti giusti, scollega tutte le prese e i cavetti dal PC e pulisci a fondo (anche pulire la tastiera e il mouse è una buona idea).

3 – Reinstallare Windows per velocizzare il PC

Il computer è ancora lento? Niente paura, abbiamo ancora molti assi nella manica. Devi sapere che a lungo andare Windows si appesantisce con i vari programmi e driver che hai installato nel tempo, quindi installare Windows 10 potrebbe essere quello che ci vuole.

Prima di cancellare e reinstallare il sistema operativo, ricordati di eseguire un backup di tutti i dati importanti presenti sul computer, altrimenti perderai tutto.

Assicurati poi di avere codice Product Key di Windows 10, altrimenti puoi acquistarlo a prezzi bassi su questo link di Amazon.it .

Attenzione: Se stai utilizzando un disco di ripristino fornito dal produttore per reinstallare Windows, al termine dell’operazione dovrai pulire tutti i file preinstallati dal produttore sul computer (bloatware).

4 – Installare un SSD sul PC

Se anche dopo aver seguito i nostri consigli il tuo computer è lento, le opzioni iniziano a ristringersi. Puoi provare a cambiare alcuni componenti hardware che sicuramente faranno aumentare la velocità del computer.

sostituire hard disk con ssd

Innanzitutto puoi sostituire il vecchio Hard Disk tradizionale con un SSD (Solid State Disk). Questo cambiamento già dovrebbe essere, per fare un esempio, come scambiare la tua Fiat Punto con una Ferrari. La velocità di un SSD ti lascerà a bocca aperta, l’avvio del computer e l’apertura dei file saranno quasi istantanei.

5 – Aggiungere RAM al computer

Windows 10 non è particolarmente assetato di risorse, ma se utilizzi un computer con meno di 8 GigaByte di RAM, le prestazioni del pc in generale ne risentiranno.

Aggiungere più RAM al computer ti darà sicuramente quella marcia in più che occorre per continuare ad utilizzare il vecchio PC senza comprarne uno nuovo. Ti consigliamo di sostituire tutti i banchi di RAM presenti e non aggiungerne di nuovi, perché ci potrebbero essere problemi di conflitto e poi attualmente su Amazon.it trovi 8 Giga di RAM a circa 40,00 euro, quindi non ha senso tenere ram vecchia.

6 – Velocizzare il vecchio PC passando a Linux

Se utilizzi il computer solo per navigare su internet e per leggere mail, allora probabilmente non hai intenzione di acquistare nuovo Hardware. Se vuoi utilizzare un vecchio computer senza i rallentamenti che Windows inevitabilmente ha, puoi provare ad installare sul computer un sistema operativo più leggero, veloce e soprattutto gratuito come Linux.

velocizzare computer con linux

Linux funziona sicuramente meglio di Windows su hardware meno potenti. Alcune versioni di questo sistema operativo sono proprio pensate per vecchi computer, quindi provare ad installare Linux potrebbe dare nuova vita al tuo PC.

Leggi Anche: Come acquistare un buon computer portatile

Leggi Anche: Evitare i problemi agli occhi causati dal monitor