Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Come velocizzare il computer in 5 mosse

Come velocizzare il computer in 5 mosse

Sicuramente Windows 10 è un sistema operativo molto più veloce rispetto alle versioni precedenti, ma si può rendere ancora più performante con dei piccoli accorgimenti. Continua a leggere e scopri come si fa per aumentare la velocità del computer con Windows 10.

I rallentamenti del computer sono quasi fisiologici con il passare del tempo e con l’installazione di applicazioni. Di tanto in tanto, bisogna quindi, procedere ad un check-up completo del sistema per capire i problemi e porvi rimedio. Per farlo, oltre a ricorrere ad alcune risorse gratuite, software in grado di analizzare il computer e sistemare i danni, alcune volte è indispensabile purtroppo comprare dei componenti hardware nuovi per dare più velocità al computer.

windows si è rallentato

Prima di iniziare a vedere come aumentare la velocità di Windows 10, dobbiamo fare una raccomandazione che sembra un ovvietà, ma non lo è. E’ importantissimo tenere sempre aggiornato il sistema operativo, perché il team Microsoft migliora costantemente le varie funzionalità e la sicurezza del Windows.

1 – Disinstallare i Crapware

I crapware sono dei software, il più delle volte inutili, preinstallati sul computer dai produttori di computer. Anche se la situazione sta man mano migliorando, sicuramente sul PC avrete qualcuno di questi crapware.

eliminare crapware

1 – Per eliminare questi programmini, basta semplicemente digitare pannello di controllo nella casella in basso a sinistra dello schermo e premere il tasto Invio sulla tastiera, poi cliccare sulla voce Disinstalla un programma dalla finestra che si apre a video.

2 – A questo punto, dalla lista delle app installate sul computer, cercate le App che hanno nella descrizione il nome del costruttore del computer, quindi cliccate sopra di esso con il tasto destro del mouse e fate clic su Disinstalla dal menu.

Eliminare questi programmi inutili, migliorerà le prestazioni del computer, principalmente perché la maggior parte di esse vengono caricate tra i processi di avvio del sistema operativo e occupano RAM e CPU.

2 – Eliminare i processi di avvio inutili

Come accennato in precedenza, moltissimi programmi avviano dei processi durante l’avvio del computer e alcuni sono totalmente inutili per il funzionamento di Windows. Controllare ed eliminare questi processi che rallentano il computer è abbastanza semplice e si può operare direttamente da Gestione Attività.

processi che rallentano il computer

1 – Per aprire Gestione Attività, il modo più semplice è premendo contemporaneamente i tasti Ctrl+Shift+Esc sulla tastiera

2 – Una volta aperto il Task Manager, bisogna cliccare sulla scheda Avvio in modo da aprire l’elenco di tutti i programmi che vengono caricati all’avvio di Windows 10. Come vedete, in questa finestra, c’è anche la colonna che vi indica l’ Impatto di Avvio di quel programma. Se vedete qualche applicazione che non usate mai e nella colonna Stato, risulta Abilitato l’avvio automatico, fate clic con il tasto destro del mouse e disabilitate l’app.

3 – Pulire il disco rigido per velocizzare il computer

Per avere un computer sempre performante, è molto importante eseguire la pulizia del disco rigido periodicamente e per farlo, il team Microsoft ci mette a disposizione uno strumento gratuito, Pulizia Disco, preinstallato su Windows 10.

pulire file temporanei

1 – Per avviare l’app, digitare pulizia disco nella casella di ricerca in basso a sinistra e premere il tasto Invio sulla tastiera. Si aprirà una finestra sullo schermo, da dove è possibile selezionare l’unità disco da pulire.

2 – Una volta scelto il disco, fare clic sul pulsante OK e automaticamente verrà eseguita una scansione dell’unità. Terminata la scansione, potrete capire quanto spazio è stato occupato da file temporanei o pagine web offline, fare clic su OK per cancellare definitivamente i file inutili.

Anche eseguire costantemente la deframmentazione del disco può portare notevoli benefici in termini di velocità. Potete impostare la pianificazione della deframmentazione, digitando deframmenta nella casella di ricerca e premendo Invio sulla tastiera. Ricordate che se sul vostro computer è installato un disco veloce SSD, non è necessario impostare la deframmentazione,

4 – Montare un disco SSD sul computer

I computer con installati dischi SSD (Solid State Drive) sono notevolmente più veloce di quelli con hard disk meccanici tradizionali. Se dovete cambiare disco rigido per mancanza di spazio, è consigliabile optare per un SSD, così da aumentare anche la velocità del computer, oltre alla capienza del disco. In commercio ne trovate molti modelli di diversa capienza e prezzo, come ad esempio il Samsung MZ-76E da 500 gigabyte, venduto in offerta su Amazon a soli 75,00 euro.

disco rigido ssd samsung

5 – Aumentare la RAM sul computer

Rispetto ai precedenti sistemi operativi Microsoft, Windows 10 gestisce la memoria in modo più efficiente, ma la regola è sempre la stessa, più memoria RAM si ha, più sono veloci le operazioni eseguite dal computer, quindi regolatevi in base a quanta RAM avete nel computer.

Se decidete di aggiungere memoria RAM, la spesa non sarà cospicua, ma sicuramente avrete un netto miglioramento nelle prestazioni del PC. I principali produttori sono sempre gli stessi, Corsair, Kingston e Crucial e potete acquistare i banchi di RAM anche su Amazon. Per farvi un’idea della spesa, possiamo dire che su Amazon attualmente 8 Gbyte di Ram Kingston HyperX DDR4, in due banchi da 4 Gb sono venduti a circa 55,00 euro.

ram per aumentare la velocità di windows

6 – Disattivare l’indicizzazione dei file

L’indicizzazione dei file per la ricerca, specialmente su computer non nuovissimi, può togliere importanti risorse ad altri processi.

1 – Se volete disattivare l’indicizzazione, digitare indicizzazione nella casella di ricerca e premere Invio.

2 – Dalla finestra che si apre sul monitor, fare clic sulla scheda Modifica e deselezionare tutte le posizioni o i tipi di file che non si vogliono più indicizzare.

Bene, seguendo queste semplici istruzioni, sicuramente il vostro computer avrà una marcia in più e di conseguenza ci sarà un miglioramento della produttività o dell’esperienza di gioco.

Leggi Anche: Guida per principianti al backup del computer