Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Televisione » Come vedere se la TV è compatibile con DVB2-T2

Come vedere se la TV è compatibile con DVB2-T2

Ecco come poter vedere se la vostra TV è compatibile con il nuovo digitale terrestre DVB2-T2 in una semplice mossa. Scoprilo subito leggendo l’articolo completo qui.

Come capire se la TV è compatibile con DVB2-T2

Dal 2021 ci sarà il cambio verso un nuovo standard di trasmissione per il digitale terrestre, chiamato DVB2-T2. Subito molte persone si sono cominciate a chiedere: ma la mia TV supporta il nuovo digitale terrestre?

Ecco perché la guida d’oggi è incentrata su come poter verificare se la tua TV supporta il DVB2-T2, e se potrai quindi continuare a vedere i tuoi canali preferiti nazionali. In linea generale le TV con più di due anni dovrebbero essere fuori dalla ricezione della nuova frequenza, ma mai dire mai, una prova non si nega.

Ma prima di passare al tutorial vero e proprio, vorremo spiegare cos’è il nuovo digitale terrestre e perché è stato implementato. Andiamo.

DVB2-T2: Cos’è, perché e Data?

Prima di scoprire come vedere se la TV è DVB-T2, andiamo a capire qualcosa in più in merito a questo particolare standard, alla sua tecnologia e alla normativa che lo regola.

Il DVB-T2 è un’estensione del digitale terrestre precedente e consiste in una modalità di trasmissione televisiva utile per guardare i canali del digitale terrestre tramite la normale antenna TV.

Rispetto al suo predecessore, permette una ricezione migliore del segnale, oltre ad aumentare la qualità visiva, consentendo di ricevere i contenuti anche in UltraHD 4K e addirittura 8K con una televisione che lo supporta , oltre che quella sonora.

Sì ma perché tutto questo? Se non ti è bastata questa spiegazione, allora ti diciamo dell’altro.

La necessità è quella di liberare la banda di trasmissione dei 700 MHz, utilizzata al momento per le trasmissioni televisive, per cederla agli operatori telefonici e impiegarla per il 5G, come deciso dalla Commissione Europea.

Il passaggio, però, sarà graduale, a partire dal 20 ottobre 2021 si passerà a livello nazionale all’utilizzo delle trasmissioni in MPEG-4 e ciò farà sì che siano visibili solo i canali in HD.

Se il tuo televisore li visualizza correttamente (basta andare dal canale 501 in poi), non è detto che possieda il supporto al DVB-T2, dato che lo standard utilizzato da quest’ultimo è il codec HEVC/H.265.

In seguito avverrà la vera e propria transizione per passare al DVB-T2, progettata per aree geografiche. L’Italia, in pratica, verrà suddivisa in quattro macro-aree differenti che attiveranno le trasmissioni in tempi diversi, come riportato sul sito ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico.

La data definitiva della transizione al DVB2-T2 è il 1° gennaio 2023.

Come vedere se la TV è compatibile con il DVB2-T2

Come vedere se la TV è compatibile con il DVB2-T2

Dopo la spiegazione per quanto riguarda il nuovo digitale terrestre, andiamo finalmente a capire come vedere se la nostra TV supporta il DVB2-T2.

La prima cosa che devi sapere è che, se hai acquistato la TV a partire dal 1° gennaio 2017, non dovresti avere problemi. Tutti i televisori acquistati da quella data in poi già erano in possesso del nuovo digitale terrestre.

Però, per esserne proprio certo, puoi utilizzare altri metodi per verificare la compatibilità della tua TV, dato che molto dipende dal profilo Main 10, che il tuo televisore potrebbe non supportare anche se compatibile con il DVB-T2.

La prova consiste nell’andare sui canali di test della RAI e della Mediaset, in questo modo:

  1. Accendere il televisore e recarti sui canali 100 e 200;
  2. Se visualizzi il messaggio su schermo Test HEVC Main10 significa che la tua TV è compatibile;
  3. In caso contrario, prima di perdere le speranze, prova a eseguire una rii sintonizzazione dei canali.

Se non riesci a risintonizzare i canali, allora prova in questo modo:

  1. Vai sulla pagina del sito ufficiale di DGTVi ;
  2. Compilando i campi sotto la voce Ricerca i prodotti con bollino DGTVi;
  3. Clicca sulla scheda SELEZIONA BOLLINO;
  4. Scegli l’opzione PLATINUM dal menu;
  5. Premi sulle schede SELEZIONA IL TIPO e SELEZIONA LA MARCA;
  6. Scegli tipologia di televisore/decoder e la marca;
  7. Infine clicca sulla voce CERCA e scorri la pagina verso il basso.

Così, visualizzerai l’elenco dei modelli di TV in possesso del bollino Platinum e non dovrai far altro che controllare la corrispondenza del numero del tuo modello di televisore con uno di quelli presenti.

Facci sapere com’è andata, qui sotto nei commenti.

Leggi Anche: Come posso ottenere il Bonus TV 2021?

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.