Come togliere la ruggine dall’acciaio

Se siete alle prese con il problema di come togliere la ruggine dall’acciaio, dovreste sapere che esistono tante possibili soluzioni a vostra disposizione.

Molte di esse si basano sull’utilizzo di prodotti naturali, che sicuramente avete in casa. A differenza dei detersivi specifici, che si comprano già pronti al supermercato, queste soluzioni sono molto più facili, molto più accessibili, meno costose e soprattutto non inquinano.

Naturalmente il vostro modo di agire deve essere diverso, in base al tipo di macchia di ruggine. Se avete a che fare con delle macchie piccole o se le macchie di ruggine sono più estese e più difficili da rimuovere.

Ecco alcuni consigli che possono sicuramente risultarvi utili.

Come rimuovere le macchie di ruggine piccole

Naturalmente, le piccole macchie di ruggine, sono anche quelle più facili da affrontare. Con alcuni semplici metodi, potete attaccarle anche quando esse compaiono sugli oggetti in acciaio inossidabile:

  • mettete insieme un cucchiaio di bicarbonato con 2 cucchiai di acqua, per ottenere una pastella molle, strofinatela sull’acciaio usando un panno pulito, poi risciacquate e pulite l’area interessata dalla ruggine con un foglio di carta da cucina inumidito;
  • immergete l’oggetto in un bicchiere pieno di aceto oppure, se l’oggetto è di grandi dimensioni, spruzzatelo in abbondanza proprio sulle macchie di ruggine, aspettate qualche minuto e poi pulite l’acciaio con una spugna umida. Utilizzate prevalentemente l’aceto bianco, anche se quello rosso può rivelarsi un ottimo sistema;
  • mescolate il bicarbonato con il succo di limone, per ottenere un composto da strofinare delicatamente sull’acciaio con una spugna umida. Solitamente dopo qualche tentativo andato a vuoto, basterà aspettare lasciando agire per circa mezz’ora.

Come togliere le macchie di ruggine più resistenti

Per le macchie di ruggine più estese e più resistenti che si formano sull’acciaio, dovreste evitare di utilizzare detergenti ad azione abrasiva. Al bando quindi i prodotti chimici, perché utilizzandoli si può danneggiare l’acciaio in modo permanente.

Nemmeno le pagliette di acciaio o altri strumenti abrasivi che vengono venduti appositamente, possono rivelarsi utili per eventuali danni che possono provocare. Procedete, invece, in questo modo:

  • bagnate l’area arrugginita, versandovi sopra dell’acqua;
  • cospargete tutta l’area in cui sono presenti le macchie di ruggine con il bicarbonato. Solitamente, anche se la superficie arrugginita è in posizione verticale, il bicarbonato dovrebbe rimanere appiccicato grazie all’acqua che avete spruzzato precedentemente;
  • lasciate agire il bicarbonato per un periodo che va dai 30 ai 60 minuti;
  • utilizzate una spazzola con setole morbide o una spugna per strofinare delicatamente l’area interessata dalle macchie di ruggine. Muovete la spugna in direzione delle venature che ci sono sul metallo;
  • risciacquate e asciugate l’area in acciaio.

Leggi Anche: Come verniciare un cancello o la recinzione

Come togliere la ruggine dall’acciaio ultima modifica: 2017-11-25T07:38:49+00:00 da eComesifa.it

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here