Siete Qui: eComesifa.it » Fai da te » Come si usano le matite colorate

Come si usano le matite colorate

In questo nuovo articolo troverai le istruzioni per usare le matite colorate in modo corretto, aiutandoti a capire alcune tecniche di base per creare favolose opere d’arte a matita colorata in poco tempo!

Le tecniche di base con le matite colorate costituiscono il punto di partenza per qualsiasi tipo di arte a colori.

I 5 modi principali di usare le matite colorate sono: il puntinismo, il tratteggio, il tratteggio incrociato, il tratto avanti e indietro e lo scumbling. Qui in basso puoi vedere vedere degli esempi di queste 5 tecniche:

tecniche con le matite colorate

Una volta imparate queste tecniche a matita colorata, potrai usarle per sovrapporre i colori uno sopra l’altro in modo da creare una profondità di colore ricca e luminosa.

Noi di eComesifa.it vi consigliamo di utilizzare i pastelli a matita Giotto (potete acquistarle ad un ottimo prezzo su Amazon.it). Questa è la marca di matite colorate che crediamo sia la migliore, perché sono cerose e piene di pigmenti, in modo da poter creare colori molto ricchi e luminosi.

Naturalmente puoi utilizzare le tecniche che ti illustreremo, con qualsiasi marca di pastelli a matita.

Tecniche per colorare con i pastelli a matita

Puntinismo : La tecnica del puntinismo prevede il posizionamento di tantissimi piccoli puntini sulla carta. I punti possono essere ravvicinati, distanti tra loro oppure ovunque tu voglia nel mezzo del disegno! Puoi esercitarti con la tecnica del puntinismo disegnando dei punti ravvicinati e poi dei punti che hanno una maggiore distanza tra loro. Inoltre, puoi notare anche una certa differenza tra i puntini realizzati quando la matita è ben appuntita rispetto a quando la punta della matita è più consumata. Con il puntinismo, darai un tocco artistico a qualsiasi disegno.

Tratteggio : Il tratteggio consiste nel tracciare una serie di linee parallele tra loro all’interno del disegno. Queste linee devono andare tutte nella stessa direzione e possono essere vicine, molto distanti oppure a qualsiasi distanza tu voglia. In questa tecnica il pastello viene sollevato dalla carta dopo aver tracciato ogni riga e poi riposizionato di nuovo verso il basso per creare una nuova linea.

Tratteggio incrociato : Il tratteggio incrociato prevede il disegno di una serie di linee parallele tra loro (tratteggio) e poi un’altra serie di linee parallele tra loro che vanno in un’altra direzione sopra la prima serie di linee che hai tracciato. Questa tecnica è ideale per creare l’ombreggiatura in un disegno. Grazie al tratteggio incrociato riuscirai a creare alcune trame veramente interessanti.

Tratto avanti e indietro : Il tratto avanti e indietro è sicuramente la tecnica più comune di quelle utilizzate con le matite colorate. Ricordi quando coloravi con i pastelli da bambino? Praticamente, basterà mettere la matita sulla carta e disegnare con un movimento continuo in avanti e indietro, senza sollevare mai la matita dalla carta. In questo modo puoi riempire molte aree del disegno in poco tempo e con colore uniforme.

Lo scumbling : Lo scumbling è un’altra tecnica che probabilmente hai usato da bambino mentre coloravi. La tecnica dello scumbling consiste nel colorare mediante la creazione di segni circolari continui sulla carta senza sollevare la matita dal foglio.

tecniche per colorare con le matite

Ora che conosci le principali tecniche per colorare con le matite colorate, potrai realizzare qualsiasi lavoro. Puoi utilizzare uno sola tecnica per colorare un disegno, oppure combinarne di più insieme per ottenere degli effetti veramente fantastici.

Leggi Anche: Come abbinare i colori