Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Software » Sistemi Operativi » Come si usa il Terminale di Ubuntu

Come si usa il Terminale di Ubuntu

Il Terminale di Ubuntu è uno strumento che viene installato di default quando si sceglie di utilizzare Ubuntu o qualunque altra distro Linux.

aprire il terminale di ubuntu linux

In questo articolo voglio mostrarti cosa puoi fare da Terminale, quali e quante operazioni attuare con questo unico strumento.

Come aprire il Terminale di Ubuntu

Il metodo classico per aprire il Terminale è questo: 

  • Mostra Applicazioni > Sulla barra di Ricerca digita Terminale.

Un altro metodo è quello da tastiera, ti basterà digitare contemporaneamente i tasti:

  • CTRL
  • ALT
  • T

Perché il Terminale di Ubuntu è utile

Ricorrere al Terminale diventa una necessità quando intendi effettuare operazioni efficaci, che in certi casi risultano molto complesse se effettuate tramite ‘interfaccia grafica, mentre con questo strumento bastano una o poche stringhe di comando.

Principali comandi da Terminale

Di seguito voglio mostrarti una serie di comandi principali di Linux Ubuntu. Un comando può dare accesso ad una serie di opzioni che solitamente vengono sintetizzate con il segno “-“.

Eccone un esempio:

  • “$ ls –help” questo comando va a definire la sintassi del comando ls
  • Il comando “cd” occorre al cambio di directory (cartella)
  • il comando “pwd”: ti farà vedere la directory dove ti trovi
  • il comando “mv”: va a muovere o rinominare un file o una directory
  • il comando “-i” chiede la conferma
  • il comando “$ mv file1 cart1” va a spostare il file file1 all’interno della directory cart1
  • il comando “rm” indica la rimozione di un file o una directory (rm sta per: remove)
  • il comando “-rf” va a cancellare cartelle e il contenuto all’interno di queste
  • il comando “rmdir” va a rimuovere una directory vuota
  • il comando “mkdir” da vita ad una nuova directory
  • il comando “pwd” ti permette di conoscere in quale directory ti trovi
  • il comando “chown” ti permette di modificare i permessi di un file
  • Il comando “$ sudo chmod -R 0755 dir1” ti permette di leggere, scrivere, leggere ed eseguire da parte del proprietario, per gruppo ed altri per la directory di1 e per i file contenuti
  • il comando “chown” ti permette di modificare il proprietario di un file
  • il comando “$ sudo chown -R root:root drupal” (stringa di comando) ti permette di rendere la directory drupal e i file contenuti proprietari di root e del root
  • il comando “cat” ti fa visualizzare il contenuto di un file o di più file
  • il comando “$ tac file1” ti consente di visualizzare il contenuto del file1 in ordine inverso
  • il comando “more” ti permette di visualizzare il contenuto di un file su più pagine video
  • il comando “less” risulta essere più efficiente del comando more e ti fa visualizzare il contenuto di un file su più pagine video

ci sono poi i comandi “head” ad esempio:

  • il comando “head – tail” ti farà visualizzare le prime e le ultime righe
  • la stringa di comando “$ head -<n> file” ti permette di prendere visione di un tot numero di righe (la lettera n va sostituita con il numero) di file
  • la stringa “$ tail -<n> file” ti farà visualizzare le ultime righe di file nel numero che hai indicato al posto della “n”
ubuntu linux gratis

Comandi di sistema

Particolare importanza rivestono quelli che vengono definiti come “comandi di sistema” vediamoli assieme.

  • Il comando “free” digitato nel Terminale ti farà vedere lo stato della memoria
  • il comando “df” ti permette di rendere libero lo spazio su disco
  • la stringa di comando “$ df -h” ti permette di vedere il contenuto dello spazio libero su disco impiegando G,M,K byte

Il comando “top”

In conclusione ti voglio parlare del comando top, questo va a mostrarti quali sono i processi in esecuzione nel momento esatto in cui lo digiti sul Terminale, e annesse a questo comando ci sono altre funzioni, vado ad esportele a seguire. Si tratta di procedimenti delicati quindi prima di attuarli consultati con chi ne fa già uso, un consiglio spassionato.

Top come detto ti permette di vedere i programmi in esecuzione, ma altre lettere si interfacciano appunto con questo comando, eccole:

  • Lettera “q”: ti permette di uscire da top
  • Lettera “u”: ordina per utente
  • Lettera maiuscola “M”: ordina l’impiego della memoria
  • La lettera maiuscola accompagnata dal trattino: “P -” va ad ordinare l’utilizzo del processore
  • La lettera “h”: ti permette di visualizzare la guida (help)
  • La lettera e il trattino: “k -” mettono fine ad un processo
  • Infine la lettera “n -” con il trattino modificano il numero dei procedimenti visualizzati.

Leggi Anche: Come usare Gimp per Ubuntu

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.