Come si fa per combattere l’insonnia

problemi a dormire

L’insonnia è un fastidioso problema legato al sonno, che si può presentare sotto diverse forme.

Oltre a creare problemi nell’addormentarsi ,può anche provocare un mal riposo, un tipo di sonno agitato oppure può capitare che la mattina, ci si svegli molto più stanchi anche avendo riposato.

Questa incapacità di riuscire a prendere sonno è spesso causata da forti periodi di stress, dall’ansia, il nervosismo, dal seguire un’alimentazione sbagliata e a volte può manifestarsi se nella vita si subiscono forti traumi.

Questo disturbo si può curare in modo naturale e noi con questa guida vogliamo aiutarvi a risolverlo, da parte vostra è richiesta un pò di attenzione e rispettare alcune regole. Vediamo cosa non fare se si soffre di insonnia.

Per poter combattere questo disturbo in maniera naturale dovete evitare di consumare:

IL CAFFE’: questa bevanda è ricca di caffeina che aumenta il senso di ansia e rende difficoltoso il sonno. Se proprio non potete farne a meno non superate l’assunzione di 2 caffè al giorno.
LA NICOTINA: il fumare abbondantemente allontana la voglia di dormire, se volete fumare non superate le 5 sigarette giornaliere.
BEVANDE ALCOLICHE: evitatele in quanto il consumo eccessivo danneggia i tessuti dell’organismo provocando inquietudine e forti stati d’ansia.
LA CARNE ROSSA: non consumate questo alimento più di tre volte a settimana perchè aumenta l’aggressività e peggiora la qualità del sonno.
LE FRITTURE: sono buone, ma il loro ricco contenuto di grassi può rendere difficoltosa la digestione influendo negativamente sul riposo notturno.
AGLIO E CIPOLLE: il loro contenuto di sostanze particolarmente acide può provocare il reflusso gastrico, quindi se soffrite di insonnia evitate di consumarle la sera.
IL CIOCCOLATO: è un alimento che contiene la caffeina e come il caffè è un eccitante che va a scombinare il sonno, quindi la sera non bisognerebbe neanche guardarlo.
I DOLCI: mai consumarli di sera e soprattutto prima di andare a dormire perchè il loro elevato contenuto di zuccheri si deposita nel sangue peggiorando la qualità del sonno.
I CARBOIDRATI: sono contenuti in diversi alimenti come la pasta e il pane e la sera non andrebbero consumati perchè sono pesanti da digerire.
IL PEPERONCINO: come altre spezie o alimenti troppo piccanti vanno a stimolare i tessuti nervosi dell’organismo influendo negativamente sul bisogno di dormire.
LE VERDURE: potete consumarle ma non in quantità eccessive perchè possono provocare gonfiore addominale e gas intestinale.
IL SALE: il suo uso troppo abbondante per condire i cibi aumenta la sete notturna e quindi il desiderio di bere va a disturbare profondamente il riposo.

I problemi legati all’insonnia nel lungo e nel breve periodo, possono danneggiare l’organismo sia fisicamente che psicologicamente, quindi intervenire tempestivamente può evitare conseguenze e patologie più o meno gravi.

Leggi Anche: Cosa mangiare per combattere lo stress

Offerta
Materasso Memory mod. ALOE THERAPY LATEX alto 28cm Matrimoniale 160x190 con dispositivo medico Classe 1 detraibile , 7 cm Memory, onda a 11 zone di portanza differenziata, Rivestimento sfoderabile Lana/Cotone Full 3D Air , in OMAGGIO GUANCIALE/I LATTICE-GEL - Materassimemory.eu
  • Materasso memory + lattice a 7 strati alto 28cm (lastra H 23cm) - IN OMAGGIO I GUANCIALI...
  • 7 cm di Memory AloeFeel, 3 cm lattice micro forato + gel, sette strati con 11 zone di...
  • Tessuto 100% Naturale con fascia di traspirazione FULL 3D AIR , sfoderabile e lavabile a...

Ultimo aggiornamento 2017-09-15 at 03:31 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here