Come si fa lo Shatush a casa

A differenza delle ormai superate meches, e dei classici colpi di sole, lo shatush, che ricrea il naturale effetto decolorato dei capelli nel periodo estivo, è in grado di donare al viso luminosità senza dover effettuare continui ritocchi.

In questa guida, vi sveleremo il segreto su come fare lo shatush in casa, con pochi e semplici passaggi.


Ecco come fare :

  1. Scegliete innanzitutto la tinta decolorante per dare l’effetto ai vostri capelli. Non esagerate, e scegliete un colore di 2 o 3 toni al massimo più chiari del vostro colore naturale.
  2. A questo punto, scegliete il colore, e dividete i capelli in 5 ciocche, una centrale, due laterali e altre due sulla nuca.
  3. Ecco, siete arrivate alle parte più importante della procedura, la cotonatura. Per cotonare i capelli, dovete prendere ed alzare le singole ciocche di capelli, quindi, con un pettine a denti stretti, pettinate la ciocca al contrario, cioè dalle punte verso la radice, compiendo un movimento veloce, ripetete questa operazione 6 o 7 volte su ogni ciocca di capelli.
  4. Finito di cotonare le ciocche, potete iniziare ad applicare con un pennello, la tinta sulle punte tenendola qualche minuto, trascorso questo tempo, applicate il prodotto un po’ più su delle punte, è importante non andare oltre la metà della lunghezza dei capelli.
  5. Avete quasi finito, aspettate circa 10-15 minuti, regolatevi in base alla velocità di decolorazione, quindi lavate accuratamente i capelli per rimuovere tutta la tintura.

Leggete anche la nostra guida su Come si taglia la frangetta

Tag:, , ,

Related Posts

Previous Post Next Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 shares