Siete Qui: eComesifa.it » Varie » Animali » Come si fa a lavare il gatto

Come si fa a lavare il gatto

come-lavare-e-asciugare-un-gattoCome tutti sapete i gatti non sono grandi amanti dell’acqua, però ogni tanto dobbiamo dare al nostro “amico” una bella pulita per le necessità più diverse. Vediamo quindi come lavare un gatto.

Prima di fare il bagno al nostro bel micio, spazzolatelo per bene, così facendo rimuoverete tutto il pelo morto ed i grumi che si creano, soprattutto nei gatti a pelo lungo.

Bene, siete pronti per fare il bagno al gattino? Prendete una bacinella e versatevi una spanna di acqua calda, a circa 38°, come la temperatura corporea del nostro micio, bagnate il micetto piano piano, con il getto della doccia al minimo, per non farlo spaventare troppo. Se dovete lavarlo durante i mesi più freddi, è consigliabile scaldare un po’ la stanza per evitare sbalzi di temperatura che potrebbero nuocergli.

State molto attenti a non lavargli mai la testa, e cercate di tenere le sue orecchie lontane dall’ acqua, perchè eventuali ristagni di acqua nelle sue orecchie, potrebbero provocare otiti. Insaponate il gatto utilizzando un prodotto ad hoc per gli animali domestici, in modo da rispettare il ph della sua pelle. Nel risciacquare, fate attenzione ad eliminare ogni residuo di sapone e di shampoo, e una volta finito il risciacquo asciugatelo con un asciugamano in cotone. Se il gattino lo permetto potete asciugarlo con il getto del phon.

Guarda come fare facilmente una cuccia per il tuo amico a quattro zampe cliccando QUI.

[Voti: 25   Media: 4.7/5]