Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Web » Come si fa a creare un account su Google Analytics

Come si fa a creare un account su Google Analytics

Per sfruttare il servizio di statistiche di Google basta registrarsi e autorizzare il monitoraggio del nostro sito attraverso un procedimento abbastanza semplice. Scopriamo insieme come si fa…..

google analytics

Creare account Google Analytics

  1. Registriamoci al servizio – Andiamo sulla pagina di Google Analytics (www.google.com/analytics/web/). Clicchiamo su Crea un account. Se possediamo un account Google, viene immediatamente creato l’account Analytics, altrimenti sarà sufficiente creare prima l’account Google compilando tutti i dati che la procedura ci richiederà.
  2. Creiamo l’account – Dalla scheda Amministrazione, clicchiamo su Nuovo Account Scegliamo di monitorare un Sito Web. Immettiamo Il nome dell’account e il nome del sito, seguito dall’indirizzo (Url) della relativa homepage. Ad un account Google, possiamo associare più account Analytics, ciascuno dei quali permette di monitorare diversi siti (o parti di essi).
  3. Accettiamo “termini e condizioni” – Ancora nella pagina di creazione dell’account, sfogliamo le varie impostazioni proposte: la loro sottoscrizione ci consente di ottenere più dati e di sfruttare i servizi pubblicitari connessi. Prima di proseguire, ci viene chiesto di prendere visione e
    di accettare i termini contrattuali di Analytlcs. Clicchiamo su “Ottieni l’ID di monitoraggio.
  4. Codice di monitoraggio – Nell’ area di amministrazione del nostro account (ex.  WordPressWomeStb) cliccando sulla voce Codice di monitoraggio, si apre una ‘textbox’ con un codice che è necessario immettere In una pagina del sito per autorizzare il monitoraggio da parte di Google Analytlcs. Praticamente è una verifica del fatto che siamo effettivamente gli amministratori del sito da monitorare.
  5. Autorizzazione – Possiamo aprire una pagina del blog e immettere il codice all’interno di un plugin o di un widget che consentano l’immissione di script, oppure sfruttando un plugin fatto apposta, nel caso usiamo un blog WordPress. Possiamo anche farlo manualmente se passiamo aprire le pagine con un editor Html.
  6. Pronti per le statistiche – Una volta che Analytics ha rilevato la presenza dello script contenente
    il codice ID, inizia la sua attività di monitoraggio. Accedendo nell’area di amministrazione dell’account, cliccando sul nome del sito monitorato, possiamo accedere alle statistiche.

Leggi Anche: Come installare e usare TeamViewer

13%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.