Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Mobile » Come scegliere tablet per bambini

Come scegliere tablet per bambini

Saper scegliere un tablet per bambini oggi è importante, solo così siamo certi di mettere nelle mani dei nostri figli un accessorio sicuro e adatto alle sue esigenze.

come scegliere tablet regalo bambini

I tablet per bambini per certi aspetti sono molto simili ai nostri, seppur comunque con le funzionalità basiche e i necessari blocchi parentali per assicurarci che durante l’utilizzo non entrino in contatto con persone e pagine potenzialmente pericolose.

Ciò non significa che il tablet, seppur pensato per la loro età, possa essere lasciato tra le loro mani in continuazione e senza le giuste precauzioni.

Molti bambini oggi sono talmente abituati a usarlo in continuazione, che iniziano a piangere se gli viene tolto. Perciò come prima cosa è importante educarli bene, affinché ne facciano un giusto e moderato utilizzo.

Come scegliere un tablet per bambini, i nostri consigli

I tablet per bambini si differenziano tra di loro in base a una serie di caratteristiche. La scelta sul miglior modello ricade principalmente sulla fascia di età, la quale ha maggiori o minori esigenze. Vediamo quali sono gli aspetti da prendere in considerazione in fase di scelta.

1. Display: del display dovete valutare le dimensioni e la risoluzione. Per i più piccoli può andar bene un tablet tra i 7 e i 10 pollici. Considerate però la portabilità dello stesso. Più è grande e meno è facile da tenere in mano, specialmente per i bambini piccoli. Per quanto riguarda la risoluzione, è lei che influisce quanto si vede nitida o meno un’immagine.I formati oggi più diffusi sono quelli HD (1280×800 pixel) e il Full HD (1920 x 1200).

2. Tipologia dello schermo: tra le caratteristiche più importanti ovviamente vi è il multitouch, cioè quella che permette di toccarlo schermo su più punti contemporaneamente. Su alcuni tablet permette per esempio di fare uno screenshot, su altre invece di fare lo zoom usando le due dita. Infine dovrebbe avere uno schermo capacitivo, cioè che permette di usare sia le dita che specifici accessori come penne e tablet.

regalare un tablet sicuro per bambini

3. Processore: è lui che permette al tablet di funzionare in maniera corretta e rapida. Con un buon processore le app, i giochi e anche i video sono caricati bene e funzionano in maniera corretta. Da valutare in fase di acquisto per esempio il numero di core, ma anche quello di GHz.

4. Memoria RAM: è lei che immagazzina tutte le informazioni temporanee delle applicazioni. E’ in questa memoria che ci sono le informazioni che vengono poi eseguite dai core. L’ideale è un tablet che possiede almeno 2 GB di RAM, anche se comunque oggi come oggi quasi tutti ne possiedono almeno 2GB.

5. Memoria interna: in questo spazio si trovano archiviate le app che si vanno poi a scaricare, ma anche le foto e qualsiasi altro file in generale. La memoria si esprime in Giga e di solito si parte nei tablet per bambini con un minimo di 16 o 32 GB. La memoria interna può essere poi espansa in un secondo momento con una microSD, assicuratevi che il modello di vostro interesse permetta questo tipo di accessorio. Ci sono schede microSD che permettono di espandere la memoria del tablet fino a 1TB.

6. Fotocamere: le fotocamere forse sono tra le cose che interessano meno a un bambino, perciò non è su questa caratteristica che dovete puntare. Per un bambino già più grande un tablet con una fotocamera media può risultare utile per insegnare lui alcune basi della fotografia, come la messa a fuoco per esempio.

7. Batteria: tra le ultime cose da valutare c’è la potenza della batteria, la quale si esprime in mAh e indica qual è il livello di autonomia che il dispositivo può garantire. Si va da un minimo di 2500 mAh fino a 5000 mAh. L’ideale è che con un ciclo di carica i vostro tablet per bambini vi permetta un uso di almeno 5 ore consecutive.

8. Connettività: vostro figlio sicuramente vorrà navigare online, in questo caso assicuratevi che possa connettersi al WiFi. Non deve poi mancare la funzione di base del Bluetooth.

9. Sicurezza: per concludere questa guida su come scegliere un tablet per un bambino, vi consiglio di non sottovalutare l’importanza della sicurezza. Scegliete quindi un dispositivo che sia adatto all’età di vostro figlio, perciò che non permetta di accedere alle app per adulti. E’ fondamentale la presenza del parental control.

Seguendo questi semplici consigli potete scegliere e acquistare il tablet per bambini migliore per vostro figlio, privo di rischi e ideale sia per le attività ricreative che scolastiche.

Leggi Anche: Come collegare Tablet alla TV

35%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.