Siete Qui: eComesifa.it » Mamme » Come scegliere i pannolini lavabili

Come scegliere i pannolini lavabili

Sono sempre più numerose le famiglie che decidono di abbandonare i pannolini classici e comprare i pannolini lavabili. Sono due le motivazioni che spingono verso questo tipo di acquisto. Da una parte c’è il fattore ecologico, dall’altra quello del risparmio.

pannolini lavabile

I pannolini lavabili rappresentano un investimento un po’ più sostanzioso all’inizio, però nel giro di poco tempo è possibile vedere un bel risparmio monetario. Senza considerare appunto la quantità di spazzatura in meno che produciamo!

Esistono diverse tipologie di pannolini lavabili e alcune cose da sapere prima di procedere all’acquisto. Questa guida all’acquisto nasce proprio con lo scopo di aiutarvi a individuare il modello migliore per voi e a fare un acquisto consapevole.

Perché comprare pannolini lavabili?

Sotto tutti i punti di vista in verità i pannolini lavabili possono rivelarsi la soluzione giusta. Da una parte infatti l’ambiente ci ringrazierà perché per ogni bambino, vengono prodotte grandissime quantità di spazzatura a causa dei pannolini usa e getta. Ma anche il portafogli ne risente, un pannolino usa e getta dura poche ore. Occorre cambiare più volte al giorno il bebè e diciamolo, non sono particolarmente economici questi pannolini.

Secondo le statistiche ogni anno vengono buttati miliardi di pannolini, che arrivano diritti nelle discariche. Se tutte le famiglie adottassero come soluzione i pannolini lavabili, riusciremo a risparmiare una quantità enorme di spazzatura, la quale sappiamo bene quanto danneggia l’ambiente.

Non solo, i pannolini usa e getta sono composti soprattutto da plastica e il rivestimento interno può provocare irritazioni alla pelle del bebè. Anche vostro figlio perciò vi ringrazierà della scelta!

Come scegliere i pannolini lavabili: analisi delle tipologie

Un altro vantaggio dei pannolini lavabili è che ne esistono di diverse tipologie. In questo modo potete scegliere voi quello migliore per il vostro bambino.

pannolino lavabile

Pannolini lavabili Pocket

Si tratta di pannolini realizzati una parte esterna impermeabile e una interna, quella che entra in contatto con la pelle del bambino, in tessuto. Sono cuciti insieme ma vi è un’apertura dove è va inserito il tessuto assorbente.

Sono facili da utilizzare perché non richiedono per esempio l’aggiunta di mutande impermeabili. Inoltre è possibile aggiungere più assorbenti quando si ha bisogno di poter modulare maggiormente l’assorbenza. Un altro vantaggio del pannolino lavabile Poket è che asciuga piuttosto velocemente.

Pannolini lavabili All in One

I pannolini lavabili All in One sono conosciuti anche come i pannolini tutto in uno. La parte esterna è impermeabile e quella interna è realizzata con un tessuto assorbente. E’ cucito tutto insieme, così da formare un pezzo unico. Il vantaggio più grande è che sono già pronti e non c’è da aggiungere niente o da assemblarli. Tutto ciò che serve fare è lavarli così come sono e dopo lasciarli asciugare.

Presentano però alcuni svantaggi e il primo è che i tempi di asciugatura sono lunghi. Il secondo è che non si adattano ai bisogni del bambino visto che non è possibile aggiungere ulteriori assorbenti all’interno.

All in Two

I pannolini lavabili all in two sono noti anche come “tutto in due”. Esattamente come i precedenti due hanno l’esterno impermeabile e l’interno assorbente. In questo caso però non è cucita sul pannolino e deve essere attaccata al resto con dei bottoncini.

pannolino all in two

In questo modo è decisamente più facile da lavare la parte sporca, con tempi di asciugatura veloci. Prima di usarli vanno perciò montati, ma comunque è una procedura facile.

Sistema a due pezzi

Per molte famiglie risultano i più comodi, per altre invece esattamente l’opposto. Dipende da ciò che si cerca e ciò di cui si ha bisogno. Questi pannolini sono composti solo da un tessuto assorbente e lavabile. Dopo occorre aggiungerci la mutandina a parte.

Il sistema a due pezzi racchiude un discreto numero di modelli. Ci sono per esempio i pieghevoli, cioè semplici pezzi in tessuto composti da due o tre strati assorbenti. Si avvolgono intorno al bambino utilizzando poi delle spille o altre chiusure moderne. Sono economici, si adattano al bambino che cresce, asciugano rapide e si possono lavare ad alte temperature. Il principale problema di questi pannolini è che richiedono una bella pratica e per questo molti genitori rinunciano.

Conclusioni

E’ difficile dire “mi trovo male con i pannolini lavabili”, proprio per il fatto che ne esistono tante tipologie e la cosa importante è scegliere quella adatta alle proprie necessità ma anche in base alla voglia di sperimentare questi metodi nuovi.

Leggi Anche: Come prendersi cura della pelle del bambino

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.