Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Software » Come scaricare programmi di grafica su Ubuntu

Come scaricare programmi di grafica su Ubuntu

Scaricare ed installare programmi di grafica su Ubuntu non è affatto complicato, anzi chi ha questo sistema operativo ha diverse opzioni e scelte che può compiere per effettuare questi passaggi.

programmi di grafica per ubuntu

Programmi di grafica per Ubuntu

Prima di procedere all’installazione del o dei programmi che sceglierai per la tua interfaccia Ubuntu  andiamo a vederne una serie tra i quali potrai optare.

  • Il più noto tra i programmi di grafica è Gimp un editor di immagini e adatto al foto ritocco. Gimp è il Photoshop open source, e non ha nulla da invidiare a quest’ultimo.
  • Un secondo programma è Scribus utile per desktop publishing.
  • Shotwell è uno dei programmi che risulta quasi sempre già installato di defaultt, questo programma ti permetterà di gestire i tuoi album di foto.
  • Imagination è invece un programma che permette di produrre dei filmati partendo da fotografie o da immagini.
  • Un altro importante programma di grafica (anch’esso assai diffuso) è Inkscape. Si tratta in questo caso di un programma di tipo professionale dedicato al disegno vettoriale.
  • Blender è invece un programma dedicato al disegno e al 3D.
installare gimp su linux

Installazione programmi di grafica su Ubuntu tramite Terminale

Il Terminale in Ubuntu è quello strumento che ti permette di effettuare diverse operazioni tra le quali rientrano anche quelle di installazione e disinstallazione dei programmi.

A seguire in questa guida ti mostrerò tutti i comandi per l’installazione dei singoli programmi.

Se vuoi installare Gimp digita: sudo apt-get install gimp

Per l’installazione di Scribus: sudo apt-get install scribus

Se non hai Shotwell di default sulla tua distribuzione, per installarlo dovrai dare da terminale questi comandi:

  1. sudo add-apt-repository ppa:yg-jensge/shotwell
  2. sudo apt-get update
  3. sudo apt install shotwell

Invece per installare Imagination occorre questo comando: sudo apt-get install imagination

Inkscape si installa con questo comando: sudo apt-get install inkscape

E Blender prevede la stesso comando degli altri ad esclusione di Shotwell ma con la parte finale modificata, ecco il comando: sudo apt-get install blender

L’accesso al Terminale richiede l’immissione della password, occorre dirlo, quindi prima di digitare qualunque comando sarà il Terminale stesso a chiederti di inserire la password e poi dovrai premere invio per autenticarti e poter operare da questa interfaccia.

Questa è la procedura da seguire ma il Terminale non è l’unico modo attraverso cui puoi scaricare ed installare programmi dedicati alla grafica sul tuo sistema operativo Ubuntu, l’altro metodo prevede di scaricare il singolo programma e attendere l’installazione che verrà effettuata attraverso il Software Center, ma vediamo come funziona quest’ultimo nel dettaglio.

Scaricare programmi di grafica tramite il Software Center di Ubuntu

Il Software Center esiste in diverse versioni di Ubuntu, e viene fornito da Canonical sulla base della distro, ad esempio Ubuntu 18.04 ha una versione modificata del Software Center.

software di grafica su linux

Invece le distribuzioni Ubuntu che vanno dalla 20.04 a quelle successive hanno Snap Store preinstallato come pacchetto snap mentre il Software Center viene reso disponibile da installare  tramite pacchetto .deb.

Il Software Center è anche definito con il semplice nome di Software, all’interno di esso nella versione 20.04 di Ubuntu noterai tre voci, queste:

  • Esplora
  • Installato
  • Aggiornamenti

Prima di scaricare qualunque programma controlla tramite la barra di ricerca interna al Software Center se non sia già installato all’interno della tua versione di Ubuntu, in quel caso non dovrai far altro che aprire il programma sempre dal Software avviandolo direttamente da qui.

Il Software è utile anche per tenere aggiornato Ubuntu e per scaricare sul computer di volta in volta Driver o altro (perfino caratteri speciali!).

Alcuni programmi però non li troverai all’interno del Software Center, dovrai in questo caso reperirli alla fonte ovvero sui relativi siti ufficiali e scaricarli per poi installarli attraverso Terminale o Software Center.

Conclusioni

Come si sarà potuto notare ci sono moltissime differenze tra Ubuntu e il sistema operativo proprietario, per Linux-Ubuntu scaricare programmi è molto più semplice e meno rischioso.

Ubuntu prevede come abbiamo visto un’installazione di pacchetti davvero molto semplice visto che viene fornita all’utente tramite il Software Center nel quale potersi “rifornire” e far installare direttamente da qui ogni programma che occorre a personalizzare la propria distribuzione.

Ubuntu Software Center permette di andare a reperire con una semplice ricerca migliaia di programmi già pronti da scaricare e installare.

Se un programma non è disponibile nell’elenco dei pacchetti, l’utente dovrà andare come detto sul sito ufficiale del programma che intende installare e scaricare il pacchetto che termina con .deb, prestando attenzione all’architettura del proprio sistema.

Le arch. Di sistema possono essere due:

  • a 32 bit
  • a 64 bit

i386 indica le arch. 32 bit, mentre amd64 va ad indicare quelle a 64 bit.

Quindi se preferisci un interfaccia che non ti costringa a digitare stringhe (impiegando il Terminale) il Software Center di Ubuntu fa certamente al tuo caso, in alternativa come visto hai la possibilità di operare tramite Terminale installando programmi di grafica e non solo.

Leggi Anche: Come scegliere il miglior Cloud gratis

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.