Come sbarazzarsi delle mosche in casa

tenere lontano le mosche

Le mosche, oltre ad essere fastidiose, possono essere anche dannose per la nostra salute.

Purtroppo, questi insetti, sono attirati nelle nostre abitazioni dai rifiuti nei secchi e dal cibo, così vediamo mosche svolazzare da una parte all’altra della casa, posandosi magari su qualche cosa che dobbiamo mangiare.

La cosa preoccupante, che forse non sapete però, è che i piccoli peli del corpo delle mosche, trasportano fino ad un milione di batteri, che quindi possono trasmettere moltissime malattie, sia a grandi che bambini.

Se anche pulendo a fondo la casa e tenendo i rifiuti lontano, non riuscite a liberarvi di questi fastidiosi insetti, dovete sapere che ci sono alcuni rimedi naturali per allontanare le mosche da casa.

Come allontanare le mosche da casa

Bene, di seguito vi illustriamo alcuni sistemi da mettere in atto, per tenere le mosche fuori casa. Sono dei rimedi semplici da mettere in pratica, ma molto efficaci.

Tenere le mosche lontano con le buste di plastica

Uno dei sistemi più utilizzati per allontanare le mosche, consiste nel riempire delle buste con un po’ d’acqua. I riflessi causati dal sole che attraversa l’acqua, non permette alla mosca una visione perfetta, quindi sarà disorientata. Oltretutto, le bustine di plastica bianca, appese, sembreranno delle ragnatele e quindi le mosche staranno lontane.

  1. Prendete qualche busta di plastica di piccole dimensioni e versatele dentro dell’acqua, sigillando con un nodo stretta la parte superiore, in modo da non far bagnare casa.
  2. Appendete le buste, vicino alle finestre e alla porta d’ingresso.

Allontanare le mosche da casa con olio di lavanda

Altro sistema per tenere le mosche lontano da casa, è quello di utilizzare l’olio essenziale di lavanda, che con il suo profumo, tiene lontano gli insetti e ci protegge anche dalle punture di zanzara.

  1. In una ciotola, versate 150 ml di acqua e 20 gocce di olio essenziale di lavanda, poi immergetevi un piccolo panno pulito.
  2. Trasferite il panno imbevuto in un contenitore ermetico e chiudete il coperchio.
  3. Lasciate il contenitore chiuso per circa 24 ore, dopodiché, mettete il contenitore nella stanza più invasa dalle mosche e aprite il coperchio.

Quando non utilizzato, potete chiudere il coperchio e tenerlo pronto per un altro giorno.

Il vino ci aiuta a tenere le mosche lontano

Come sapete, le mosche ed altri insetti, sono molto attratte dall’odore del vino, quindi possiamo sfruttare questa loro “debolezza” a nostro favore.

  1. In un bicchiere, versate un po’ di vino bianco o rosso, circa metà.
  2. Lasciate il bicchiere vicino una finestra, o magari preparatene più di uno per tenere le mosche lontano da tutte le stanze.

Attratte dal vino, le mosche cadranno dentro il bicchiere e annegheranno.

Sbarazzarsi delle mosche con foglie di basilico

Anche il profumo delle foglie di basilico, è un repellente naturale contro le mosche. Tenete delle piantine di basilico fuori il balcone o sulle finestre e vedrete che le mosche staranno lontane.

In alternativa potete:

  1. Prendere dei sacchetti, riempirli con delle foglie di basilico secche e legarle vicino alle finestre.

Ogni tanto dovrete sostituire le foglie di basilico.

Leggi Anche: Come liberarsi dalle formiche

Come sbarazzarsi delle mosche in casa ultima modifica: 2017-10-07T07:16:02+00:00 da eComesifa.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here