Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Come risparmiare la batteria su iPad

Come risparmiare la batteria su iPad

Gli iPad sono delle belle bestiole: ne esistono versioni anche molto potenti e di grandi dimensioni.

Purtroppo tutta la potenza che sprigiona, porta inevitabilmente la batteria a soffrire un po’ come durata, spesso infatti, dobbiamo ricaricarlo durante la giornata.

Detto questo allora, Come possiamo risparmiare la batteria del nostro Apple iPad?

La prima cosa da fare, è controllate tutte le App che sono attive in Background.

E’ bene non chiudere continuamente i programmi in esecuzione, ma è anche indispensabile tenere d’occhio quelle che funzionano anche in Background, cioè, quelle App che anche se vengono chiuse restano comunque attive.

Questi programmi, possiamo trovarli sotto Impostazioni => Generali. Le applicazioni che funzionano in Background possono essere numerose ed anche inutili.

Le notifiche. Anche queste, seppur comodissime, succhiano tanta batteria anche quando il vostro iPad non è utilizzato, dato che devono tener d’occhio tutti gli eventi del tablet. E’ possibile cambiare le impostazioni delle notifiche sotto le opzioni Impostazioni => Notifiche.

Disattivate mail, contatti e calendari. Se non avete l’abitudine di sincronizzare tutto, questo opzione è inutile.

La trovate sempre sotto Impostazioni. Disattivando la funzione Push il dispositivo smetterà di auto-aggiornarsi ogni volta che c’è una modifica nei vostri account e simili.

Disattivate le connessioni che non utilizzate. Bluetooth, Wifi, connessione dati, se non ne volete far uso durante la giornata, disattivateli e il vostro dispositivo durerà ore ed ore in più.

Servizi di localizzazione. Ogni applicazione deve usare le connessioni per determinare dove siamo, registrando e sfruttando un pochino di più la CPU e il GPS per funzionare. Potete trovare e disattivare la funzione di localizzazione nel menu Impostazioni => Privacy.

Potete regolare ogni opzione a vostro piacimento o disattivarle del tutto, ma controllate bene, perchè alcune App potrebbero non funzionare senza i servizi di localizzazione attivati.

Luminosità dello schermo, tempo schermo. Anche queste funzioni vanno regolate al meglio per ottenere il giusto compromesso tra consumo e prestazioni. E’ bene, infatti, impostare il display con un illuminazione più bassa, senza però diventare ciechi per utilizzare l’iPad.

Uno schermo che si spegne più in fretta è ottimo per la batteria, ma non per noi che stiamo magari leggendo qualcosa ed il programma non mantiene lo schermo acceso.

Se dopo tutte queste accortezze, il vostro dispositivo continua a consumare tanta batteria, spegnetelo in caso di lunghe pause.

Anche se è fastidioso accenderlo di nuovo, alla lunga la batteria durerà enormemente di più, oppure potete optare per un utilissimo Power Bank.

25%
(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.

Leggi Anche: Come creare un disco di ripristino con Windows 10

[Voti: 27   Media: 4.8/5]