Siete Qui: eComesifa.it » Casa » Come risparmiare energia elettrica e ridurre la bolletta

Come risparmiare energia elettrica e ridurre la bolletta

L’alto consumo dell’energia elettrica è il principale fattore che origina, ogni mese, elevate spese all’interno della bolletta. Anche se si tratta di uno dei maggiori motivi che ci spinge a cercare metodi per risparmiare energia elettrica, poterlo fare ha un vantaggio dato che permette di avere un impatto positivo sull’ambiente.

risparmiare sulla bolletta di energia elettrica

Prima di tutto è interessante e importante sapere quanta luce si consuma. Ma è anche importante conoscere diverse considerazioni di cui tenere conto giorno dopo giorno, al fine di apportare piccoli cambiamenti alla routine. Così da favorire le finanze personali e contribuire alla stessa salute del pianeta.

Se vuoi sapere come risparmiare energia elettrica, ecco di seguito tutta una serie di migliori trucchi per farlo.

Scollegare i dispositivi elettronici che non usi

Come anticipato, il risparmio dell’energia elettrica è possibile se al contempo va di pari passo con cambiamenti delle proprie abitudini in casa o in ufficio. In questo modo aiutano ad abbassare il prezzo della bolletta per prendersi cura delle proprie finanze.

Una di queste nuove abitudini da fare è quella di disconnettere tutta una serie di dispositivi che non si utilizzano perché, anche se sono spenti, dato che sono collegati alla rete elettrica, consumano energia costantemente e permanentemente.

Tra tutte le apparecchiature che consumano di più l’elettricità, anche se spenti spenta, ci sono:

  • pc;
  • caricabatterie per cellulari;
  • console di gioco;
  • televisori;
  • stereo;
  • proiettori;
  • forni a microonde;
  • tanti altri elettrodomestici.

Oltre a risparmiare energia elettrica in casa, se si decide di scollegarli si evita anche che si danneggino nel tempo o che siano interessati da possibili sovraccarichi elettrici o sbalzi di tensione.

Usa più luce naturale per risparmiare energia elettrica

Sfruttare la luce solare è un’altra delle facili risposte alla domanda su come risparmiare elettricità. Se apri le finestre, di sicuro, hai la possibilità che i raggi del sole entrino costantemente, soprattutto nel periodo estivo, così da illuminare l’intera stanza. In questo modo eviti di accendere ogni tipo di luce durante il giorno.

luce naturale per risparmiare

Ma non dimenticare che la luce naturale ti fa anche godere l’aria fresca e ti fa sentire più calmo. Inoltre, se usi colori chiari sulle pareti della tua casa, puoi sfruttare ancora di più la luce naturale che entra, perché la luce si riflette su tutto lo spazio e lo fa sembrare più grande.

Acquista lampadine a risparmio energetico

Le lampadine tradizionali consumano sicuramente maggiore elettricità e possono essere tossiche e dannose per l’ambiente. Ecco che, in questo momento, conviene fare uso di lampadine LED o lampadine a risparmio energetico. Il motivo della convenienza è che durano più a lungo, emettono meno calore, la loro luce è più nitida,  facili da installare e aiutano di gran lunga a risparmiare sulla bolletta della luce.

Utilizzare elettrodomestici che fanno risparmiare energia

Quando vai ad acquistare un dispositivo elettronico, ti devi accertare che tra le sue caratteristiche o vantaggi vi sia il certificato energetico che ne attesta il livello di consumo. Ad esempio lavatrice, il frigorifero o il condizionatore, tra gli altri, sono quelli che consumano molta energia e, per questo è importante che comportino un risparmio di energia senza ridurne il corretto funzionamento.

Anche lo stesso stato delle apparecchiature che utilizzi ogni giorno è importante. Infatti, non ci deve essere un’interruzione di corrente nella tua casa, per questo è essenziale che, oltre all’acquisto di dispositivi di buona qualità, vengano mantenuti per prevenire eventuali guasti.

Ispezionare gli impianti elettrici

La dispersione elettrica è ovviamente la maggior fonte di spreco di energia e si verifica quando l’elettricità è al di fuori del circuito che la trasmette. Una delle cause principali è proprio la cattiva installazione delle prese di corrente o l’uso di componenti di scarsa qualità. Inoltre, se queste strutture non sono mantenute, possono deteriorarsi nel tempo.

Se vuoi verificare se c’è una perdita di elettricità, devi spegnere e scollegare tutta quanta l’attrezzatura, spegnere le luci e guardare il contatore. Nel caso in cui questo continui a registrare consumi, anche con tutto scollegato, significa che hai una perdita elettrica.

Installare pannelli solari

L’utilizzo di risorse rinnovabili, come lo stesso sole, l’acqua o l’aria, può aiutare a ridurre gli effetti del cambiamento climatico e anche a ridurre sulla bolletta dell’elettricità. I pannelli solari sono dei dispositivi che sfruttano i raggi emessi dal sole per trasformali in energia elettrica.

risparmio con i pannelli solari prezzo

Questi dispositivi aiutano l’autoconsumo, dato che puoi produrre solo l’energia elettrica di cui hai bisogno. La trasformazione dell’energia solare avviene dall’effetto di un impianto fotovoltaico che ricarica le apparecchiature con l’elettricità.

In conclusione per risparmiare energia elettrica

Infine, se ti sei mai chiesto come fare risparmiare energia elettrica in bolletta, ma tutti questi sono dei metodi che non conoscevi, allora non ti resta che provare tutte le soluzioni appena consigliate.

Cambiare le proprie abitudini, a volte, costa un po’, ma sicuramente man mano che la pratichi, portano ad  utilizzare l’energia elettrica in modo più efficiente.

Leggi Anche: Come risparmiare al supermercato

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.