Siete Qui: eComesifa.it » Fai da te » Come riparare la ruota bucata della bicicletta

Come riparare la ruota bucata della bicicletta

A chi non è capitato di forare la ruota della bici? Come poter riparare la ruota bucata della bicicletta? In pochi e semplici step si può far tornare la camera d’aria della ruota come nuova, senza particolari capacità pregresse.

Grazie alle fatidiche toppe per le camere d’aria, alla carta vetra e ad un po’ di mastice si potrà riparare il tutto in un batter d’occhio.

Inizialmente, lo step più arduo potrebbe essere la rimozione della camera d’aria. Per farlo, è opportuno mettere la catena sul pignone piccolo, togliere il cavo dei freni e sbloccare lo sgancio rapido che fissa la ruota al telaio. Successivamente, dovrete togliere il pneumatico dalla ruota (lo si può fare anche con un piccolo “piede di porco” o con uno specifico cacciagomme).


Se pensate che questo processo sia troppo complicato, avete due opzioni: rivolgersi ad un meccanico o negozio di biciclette per riparare la ruota oppure togliere man mano la camera d’aria rimuovendo il pneumatico,  senza smontare completamente la ruota.

Così facendo, potrete sfilare il pneumatico poco alla volta e prendere la camera d’aria dall’interno. Sarà poi opportuno capire dov’è che si è bucata. In che modo? Semplicemente inserendola in una piccola bacinella d’acqua.

riparare camera d aria

Riparare la ruota bucata della bicicletta

Dopo aver tolto la camera d’aria, il primo step da compiere è appunto immergerla nell’acqua. Si potrà notare subito se la ruota è bucata (appariranno delle bollicine nel punto esatto in cui il foro è presente). Una volta tolta la camera d’aria dalla bacinella, sarà opportuno fare un segno sul buco con un pennarello.

Una volta individuato il buco, è necessario passare delicatamente la carta vetrata sulla gomma, in modo da rendere prensile la superficie.

Successivamente all’applicazione della carta vetrata, si dovrà infatti porre un po’ di mastice sul foro (spalmandolo in modo circolare). È opportuno fare attenzione a non toccare il mastice con le mani, in quanto il grasso presente sulle mani potrebbe rendere il mastice meno adesivo.

Dopo aver atteso qualche minuto per far asciugare il mastice, arriverà il momento di posizionare la toppa. Ci sono diverse toppe sul mercato (tonde, quadrate, rettangolari, etc.) e, in base al tipo di foro, dovrete scegliere la toppa che fa al caso vostro.

ruota della bici bucata

In seguito all’applicazione della toppa, si dovrà togliere in modo delicato la pellicola che sta sopra la toppa stessa. A questo punto basterà rigonfiare la camera d’aria (non completamente) per poi reinserirla all’interno della ruota. Una piccola gonfiata alla ruota sarà sufficiente per avere la bicicletta di nuovo funzionante!

Da notare che, soprattutto le prime volte, potrebbe risultare leggermente complicato svolgere tutte queste operazioni (soprattutto se andremo a smontare la ruota completamente). Ad ogni modo, una buona idea è chiedere aiuto ad un negozio di bici o a qualcuno che ha già riparato una ruota di una bici, così da poterla riparare autonomamente in futuro.

Leggi Anche: Tutto per fare sport in bicicletta