Come ricordare i sogni

come si fa per ricordare cosa si sogna

Molti di voi sicuramente si chiedono come ricordare i sogni. Ci sono persone che hanno la chiara sensazione di aver sognato molto nel corso della notte, al risveglio, però, stentano a ricordare tutti i particolari dei sogni.

Eppure sarebbe importante, anche perché se ne potrebbero ricavare degli spunti essenziali per comprendere maggiormente la nostra vita, le nostre emozioni e tutto ciò che resta relegato nel nostro inconscio.

Ecco quindi, per tutti voi, una guida semplice da seguire, per riuscire a ricordare cosa avete sognato durante la notte.

Le strategie pratiche per ricordare i sogni

Esistono molti sistemi pratici che potete adottare, sia per predisporre il corpo al ricordo dei sogni, sia per facilitare la memoria. Di seguito ve ne suggeriamo alcuni:

  • predisponete un ambiente riposante – poter contare su una buona qualità del sonno è fondamentale per ricordare i sogni. È stato provato da varie ricerche scientifiche che coloro che dormono meno di sei ore per notte hanno più difficoltà a ricordare ciò che sognano. Per dormire per almeno otto ore per notte, eliminate i rumori e le distrazioni che potrebbero impedirvi di dormire bene, curando l’ambiente in cui dormite;
  • utilizzate un block notes – tenete sempre a portata di mano, magari sul comodino, un block notes e una penna. Prima di addormentarvi preparate un foglio nuovo, in modo che al risveglio potete utilizzarlo direttamente per scrivere i sogni che avete fatto. Con il passare delle ore, dopo il risveglio, tendiamo a ricordare meno i sogni che facciamo, quindi è meglio se li trascrivete subito dopo esservi svegliati;
  • curate la vostra alimentazione – sarebbe fondamentale non mangiare nulla almeno un paio d’ore prima di andare a dormire. Alcune sostanze contenute nei cibi, ma anche l’alcol o composti chimici presenti nei farmaci presi prima di coricarvi, potrebbero influenzare il sonno e la memoria.

Cosa fare al mattino per ricordare i sogni

Ciò che conta per aiutare il ricordo dei sogni, è anche l’atteggiamento tenuto dalla propria mente il mattino dopo.

Per voi una serie di suggerimenti, che sicuramente faciliteranno la vostra memoria:

  • mantenete la concentrazione – quando vi svegliate al mattino subito dopo aver sognato, non dedicatevi ad altre occupazioni, ma cercate di focalizzare ciò che ricordate e di mantenere la concentrazione;
  • tornate a letto e sdraiatevi – a volte capita di alzarsi repentinamente, per gettarsi subito nei primi impegni della giornata. Ad un certo punto vi accorgete di avere la sensazione di aver sognato molte cose. Per facilitare la memoria, tornate a letto e sdraiatevi, tenete gli occhi chiusi e predisponete il vostro equilibrio psicofisico a far tornare alla memoria quanti più dettagli possibili.

Leggi Anche: Disturbi del sonno: I rimedi per dormire meglio

Come ricordare i sogni ultima modifica: 2017-10-01T06:23:02+00:00 da eComesifa.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here