Come riciclare la carta e realizzare delle decorazioni per la casa

Il riciclo della carta può regalare molte sorprese inaspettate e far realizzare a mano oggetti non solo gradevoli alla vista ma anche funzionali.

Oggi vedremo degli oggetti ottenibili con il riciclo della carta, in poco tempo e facilmente.

Nell’articolo di oggi vi proponiamo due guide dettagliate per realizzare, con la carta riciclata, degli splendidi oggetti:

  • Una ghirlanda in carta riciclata
  • Cestini in carta riciclata

Ecco come fare una ghirlanda in carta riciclata

I materiali occorrente per la realizzazione di questa decorazione sono:

  • Rotoli di carta igienica terminati, quindi allo scopo occorre il cartoncino interno
  • Rotoli di scottex (sempre la parte interna)
  • Colori acrilici
  • Righello
  • Forbici o taglierino
  • Matita o pennarello a punta fine
  • Foglie vere o finte di alloro
  • Bacche vere o finte color rosso
  • Colla a stick
  • Eventualmente al posto dei colori acrilici se preferite non dipingere vi occorreranno dei nastri di carta crespa del colore che preferite, meglio però sul marrone-verde per restare sul tema della ghirlanda.

Procedimento:

  1. Prendete righello, rotoli di cartoncino e matita-penna a punta fine;
  2. Appiattite il cartoncino e misuratelo nella sua lunghezza;
  3. Da questa iniziate a segnare ogni 2, 2,5 cm tutti spicchi, mettiamo il caso che il rotolo sia di 10 cm otterrete o 5 spicchi o 4 spicchi. Noi consigliamo 5 spicchi, quindi la misura del singolo spicchio sarà 2 cm;
  4. Il passo successivo è quello di creare tutti gli spicchi per la vostra ghirlanda in carta riciclata, mediamente questa è composta da 5 petali per fiore, di conseguenza ve ne occorreranno almeno 35 spicchi-petali;
  5. Dopo aver tagliato con le forbici o un taglierino questi petali-spicchi dovrete incollarli tra loro con la colla in stick formando un fiore a 5 petali;
  6. Lasciate asciugare la colla prima di proseguire;
  7. Bene, ora potete dipingere con i colori acrilici i petali o arrotolarvi la carta crespa a nastro, stendendola per bene, il secondo procedimento è però più lungo se fatto su tutta la superficie del petalo;
  8. Una volta asciugato il colore acrilico, dovrete intervallare con bacche e foglie i due lati del fiore, legandole a questo a formare un cerchio

Avrete così terminato la vostra splendida ghirlanda fatta con la carta da riciclo.

Cestini in carta riciclata, Materiali e Procedura

In questo caso i materiali occorrenti sono molti meno:

  • Carta di giornale
  • Vernice rinforzante
  • Fine, non occorre altro, eventualmente se al cestino vorrete applicare delle maniglie vi occorre la colla vinilica per attaccarle.

Procedimento:

  1. Anche il procedimento è semplice per questo oggetto che diventa poi anche utile; Dapprima dovrete fare delle strisce piegando il giornale) tutte della stessa larghezza;
  2. Intrecciare le strisce tra loro a formare appunto degli avvallamenti e dei disallineamenti tra le parti;
  3. Se le strisce non bastano per la lunghezza del cestino ne dovete infilare una dentro l’altra fino a raggiungere la lunghezza desiderata;

Questo oggetto è assai più semplice da realizzare del primo, come avevamo anticipato, ma può essere molto utile, ad esempio per i pennarelli dei più piccoli, o per mettere dentro bijoux e bigiotterie… insomma:

  • Versatile
  • Pratico
  • Utilizzabile in diverse maniere
  • Facile da realizzare
  • Simpatico

Leggi Anche: Maschera giapponese al riso per un viso giovane

Come riciclare la carta e realizzare delle decorazioni per la casa ultima modifica: 2016-09-19T13:52:12+00:00 da eComesifa.it

Ultimo aggiornamento 2017-09-22 at 09:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here