Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Computer » Software » Come recuperare file Word

Come recuperare file Word

Se hai chiuso un documento di Word o Excel senza salvare, oppure Word si è bloccato e hai perso tutto il lavoro della giornata, non disperare perché c’è ancora una possibilità di recuperare il tuo file Word. 

recuperare file word non salvati

Devi sapere che, per impostazione predefinita, tutte le applicazioni di Microsoft Office salvano automaticamente delle copie di backup temporanee dei documenti mentre lavori e ci sono buone probabilità che tu possa recuperarle.

Naturalmente non stiamo parlando del caso in cui hai accidentalmente cancellato un file dal computer e ora vuoi recuperarlo, per questo problema ci sono delle soluzioni diverse (e dovresti sempre fare una copia di backup dei tuoi file più importanti). Comunque, se vuoi recuperare un file di Word o Excel non salvato, continua a leggere questa nuova guida.

Come recuperare un file di Word o Excel non salvato

Il procedimento che descriviamo nelle prossime righe, è praticamente identico per tutte le versioni di Office, quindi non dovresti avere problemi.

Esistono sostanzialmente due modi abbastanza semplici per recuperare un file non salvato e in questo articolo li descriveremo entrambi.

Recuperare un file di Word con il pulsante Recupera documenti non salvati

Questo è sicuramente il metodo più veloce per recuperare un file non salvato.

Innanzitutto avvia Word, o qualsiasi altro programma del pacchetto Office sul tuo computer , quindi clicca sulla scheda “Apri” sulla barra multifunzione che trovi nella parte superiore dello schermo e poi fai clic sul pulsante “Recupera documenti inutilizzati” nella parte inferiore destra della finestra.

ho perso un file word

A questo punto, tutto quello che devi fare, è selezionare il file non salvato e che vuoi provare a recuperare dalla cartella che vedi sullo schermo e poi cliccare sul pulsante Apri.

Ripristinare un file con la funzione Gestisci documento

Il secondo sistema per tentare di ripristinare un file Office non salvato, prevede l’utilizzo del pulsante Gestisci documento. 

Avvia l’app di Microsoft Office che ti interessa e clicca sul menu “File”.

menu apri di office

Quindi, dalla pagina che si apre, fai clic su “Informazioni” nella parte sinistra dello schermo.

informazioni office

Nella pagina delle informazioni, devi cliccare sul pulsante “Gestisci documento” e quindi, dal menu a discesa, scegli l’opzione “Recupera documenti non salvati”. Fai attenzione, perché c’è anche un’opzione per eliminare tutti i documenti non salvati e una volta eliminati sarà impossibile recuperarli.

gestisci documenti per recuperare documenti word persi

La cartella che si aprirà, contiene tutti i file che non sono stati salvati e per i quali Office ha creato dei file backup temporanei. Seleziona il file che vuoi ripristinare e poi fai clic sul pulsante Apri.

cartella con i file di backup di word

Come accennato in precedenza, tutte le applicazioni del pacchetto Office salvano automaticamente i backup temporanei dei file a intervalli regolari (per impostazione predefinita ogni 10 minuti), quindi il file che andrai a recuperare dovrebbe contenere la maggior parte del lavoro che avevi svolto.

Modifica le impostazioni del salvataggio automatico dei file di Office

Volendo, puoi modificare il modo in cui le applicazioni di Microsoft Office salvano i file temporanei, inclusa la cartella in cui vengono salvati i file, la frequenza di salvataggio e se un file temporaneo deve essere conservato se si chiude un documento senza salvarlo.

Per effettuare le modifiche, avvia ad esempio Word e clicca sulla voce Opzioni che trovi in basso a sinistra della finestra del programma.

modifica salvataggio automatico word

Nella pagina che si aprirà a video, fai clic sulla voce Salvataggio nella parte sinistra della finestra e quindi, nella parte destra, cerca la sezione “Salvataggio documenti”. Le prime opzioni sono quello che ci interessano.

cambiare tempo del backup di word

Se il salvataggio automatico ogni 5 o 10 minuti ti sembra poco, puoi impostarlo anche ogni minuto. Dalla nostra esperienza, ti consigliamo di impostare il salvataggio automatico ogni 2 minuti, mentre le altre opzioni è meglio non modificarle. Una volta scelto l’intervallo di salvataggio, clicca sul pulsante OK per salvare le impostazioni.

Fatto! Da questo momento, mentre lavori con le applicazioni di Office, i tuoi documenti verranno salvati automaticamente in base all’intervallo di tempo scelto.

Leggi Anche: Come scrivere con la dettatura su Word

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.