Se nella nostra abitazione ci sono dei bambini, è indispensabile effettuare una consueta pulizia, specialmente per garantirgli un habitat sterile e disinfettato.

Le pulizie di casa, devono in primo luogo interessare i servizi igienici, la camera dove dormono, ma in particolar modo il pavimento visto che quest’area è molto amata dai piccini. In questa guida vi mostriamo alcuni suggerimenti, su come igienizzare casa in presenza di bambini.


Kaercher SC 2 Pulitore a vapore [1.512-000.0]
Prezzo di listino: EUR 119,99
PREZZO IN OFFERTA: EUR 95,84
Risparmi: EUR 24,15

Per prima cosa devi rimuovere la polvere, visto che negli acari si celano le maggiori insidie come intolleranze alle vie respiratorie o epidermiche, e qualche volta specifiche malattie innanzitutto a causa delle spore fungine presenti in ambienti molto umidi.

L’aspirapolvere o la scopa elettrica a locomotiva sono molto indicate per pulire e disinfettare pavimenti, divani, poltrone e cuscini. Oltre a questo, è importantissimo sterilizzare anche i tendaggi visto che i bimbi spesso all’interno, vi giocano a nascondino. Senza esagerare con l’uso di detergenti particolarmente violenti, spesso è sufficiente adoperare anche un semplice sapone naturale e genuino.

Quindi bisogna eliminare il più possibile l’utilizzo di detergenti nocivi o quantomeno irritanti per la pelle. L’ideale per una giusta pulizia dei pavimenti, è adottare del sapone neutro o in alternativa utilizzare una soluzione di acqua e alcool. Anche in cucina, bisogna pulire con particolare attenzione, soprattutto bicchieri e posate; una corretta igiene è essenziale perché spesso in casa ci sono mosche e moscerini attirati dal cibo, che potrebbero posarsi sulle loro superfici. Per quanto riguarda il bagno, è bene procedere con una perpetua e consueta disinfezione dei sanitari, della pavimentazione con particolare cura di portasapone e spazzolini da denti.

Infine, parliamo della loro cameretta, che è il locale in cui passano gran parte delle giornate per svagarsi e per studiare. Bisogna procedere ad una pulizia accurata dei giocattoli, tenendo conto che spesso ai bambini piace metterli in bocca.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here