Siete Qui: eComesifa.it » Tech » Mobile » Come proteggere l’accesso a Whatsapp con una password

Come proteggere l’accesso a Whatsapp con una password

Ormai WhatsApp Messenger è diventata l’app di messaggistica per smartphone più popolare al mondo, e probabilmente ha mandato in pensione i tradizionali SMS.

Con la fantastica APP di messaggistica che ha rivoluzionato il modo di relazionarsi, oltre che inviare dei semplici messaggi di testo, si possono trasmettere e ricevere sfruttando la connessione internet, immagini, video e messaggi audio.

password su whatsapp

Potete trovare Whatsapp per tutte le piattaforme Android, iOS, Blackberry, Windows Phone e Symbian (S60), ed è sicuramente buona norma proteggere l’accesso con una password, visto che si condividono informazioni più o meno private.

Vediamo in questo breve articolo, una applicazione che ci aiuta a proteggere Whatsapp con una Password o un PIN.

L’applicazione che vi consigliamo si chiama WhatsApp Lock (adesso ChatLock+) per Android che potete scaricare gratuitamente nel vostro Play Store. E’ un APP molto leggera che vi permetterà di proteggere Whatsapp in modo da rendere sicure le vostre conversazioni.

Questa applicazione consente di bloccare e proteggere le chat e messaggi non solo di WhatsApp, ma anche delle altre applicazioni di messaggistica istantanea più famose, come ad esempio Facebook Messenger.

Password su Whatsapp

Una volta scaricato e installato WhatsApp Lock sul telefono vi verrà chiesto subito di scegliere un PIN di 4 cifre e poi accederete al pannello di configurazione.

Dal pannello, potete personalizzare il tempo di blocco automatico, in modo che non siate costretti ad inserire il PIN ogni volta e potete scegliere su quali App installati nello smartphone volete applicare la password di protezione.

impostare password su chat whatsapp

Tra le altre cose, ha una caratteristica veramente simpatica, infatti se viene inserito un PIN errato e il vostro smartphone ha la fotocamera frontale, sarà scattata una foto che verrà salvata nella galleria fotografica, in modo da individuare chi ha provato ad entrare nel vostro WhatsApp.

Leggi Anche: Come accedere ad un dispositivo Android da Windows