Come profumare la casa

La prima cosa che si nota di una casa non appena si entra, è l’odore: non l’arredamento, non le decorazioni ma sicuramente l’odore, e per questo motivo bisogna prestare particolare cura per donare una buona fragranza all’ambiente circostante.

Lo possiamo fare in base a quelli che sono i nostri profumi preferiti oppure adattarci ai profumatori per ambiente, ma come al solito ci sono numerose variabili.

I profumatori per ambiente molto spesso non sono graditi perché si dice che procurino mal di testa o altri fastidi ai presenti e altrettanto spesso, l’odore è troppo intenso tanto da diventare sgradevole per gli ospiti; per questo motivo è sempre più frequente la scelta di profumazioni naturali che allo stesso tempo possano essere adatte per rendere gradevole l’odore di tutta la casa ed eliminare gli odori che invece sono sgradevoli.

Molto di moda vanno nell’ultimo periodo le yankee candle, candele profumate che però possono sprigionare anche fragranze abbastanza insolite e che possono anche avere un potere rilassante o energizzante, a seconda della scelta che si compie: addirittura potremo sceglierne alcune capaci di emanare odore di cibi, come i deliziosi dolcetti tipici natalizi, oppure scegliere fragranze come quelle del bosco o del mare.

Un altro metodo fai-da-te consiste nel bagnare un batuffolo di cotone con un’essenza, una qualunque che preferiamo: vanno bene tutti gli oli essenziali di nostro gradimento.

Offerta
Diffusore di Aromi Ultrasuoni TaoTronics 300 ml Vaporizzatore 7 Colori LED, Diffusore di Aromi per Oli Essenziali,...
  • Super Capienza - Serbatoio d'acqua con capienza da 300 ml in...
  • Timer Intelligente - Timer da 1 ora, 3 ore, 6 ore e...
  • Illuminazione d'Atmosfera - 7 Colori in 3 tonalità diverse...

Il batuffolo di cotone andrà lasciato nella stanza che intendiamo profumare per diverse ore, ed ovviamente qualora volessimo migliorare la fragranza di tutta la casa, potremo lasciare differenti batuffoli in ogni ambiente.

Si possono anche mettere le bucce di vari frutti in un panno leggermente inumidito e poi pestellare tutto il composto; andrà messo poi in una bottiglia munita di apposito atomizzatore versando acqua e alcool all’interno. Tutto questo diventerà un buon profumo artigianale che potremo spruzzare in ogni angolo della casa, anche in giro per l’ambiente, e di sicuro il profumo sarà abbastanza resistente e durerà per diverso tempo.

I fiori secchi, che possiamo trovare anche a buon prezzo al supermercato disponibili in alcuni sacchetti, possono essere un’ottima scelta low cost e soprattutto “casalinga” per profumare gli ambienti, con una fragranza delicata e naturale.

Sarà una soluzione non costosa ma al contrario adatta a coloro che vogliono spargere un buon profumo per la propria abitazione, senza però ricorrere ai profumi forti, che potrebbero disgustare alcuni.

La mela cotogna, inoltre, se non la si lascia marcire all’aperto, può essere un’ottima soluzione per gli armadi.

Leggi Anche: Come fare dei profumi natalizi per la casa naturali

Come profumare la casa ultima modifica: 2017-11-13T07:33:46+00:00 da eComesifa.it
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here