Siete Qui: eComesifa.it » Scuola » Come prepararsi per il Back to School

Come prepararsi per il Back to School

Settembre è arrivato e tra pochi giorni per migliaia di piccoli e giovani italiani ricomincerà la scuola. Soprattutto in un momento così delicato, è bene partire con il piede giusto e organizzare tutto in maniera accurata. Al momento, tutti i genitori sono occupati con la corsa all’acquisto del materiale scolastico, in modo da rendere il rientro dei figli il più organizzato e colorato possibile.

back to school

Uno dei modi migliori, tuttavia, per responsabilizzare i bambini riguardo ciò che i genitori acquistano per loro, è rendere il materiale scolastico personalizzato e assolutamente unico, anche per fare in modo che ogni cosa torni al suo proprietario e che le cose non vadano perse.

Questo è un ottimo modo per insegnare ai bambini l’importanza dell’evitare gli sprechi e di tutelare l’ambiente, argomento fondamentale di educazione dei futuri adulti.

I giusti spazi

Affinché i bambini siano invogliati a rispettare il loro materiale scolastico, questo dovrebbe avere una giusta “causa”, ossia un adeguato zaino e uno spazioso astuccio, con qualche fantasia e magari anche con il nome del bambino.

Soprattutto per i più piccini, è bene che ogni singola cosa abbia l’etichetta con il nome, anche per semplificare il lavoro degli insegnanti che, in questo modo, non impazziscono con i cambi di decine e decine di bambini contemporaneamente.

Ad oggi ci sono in commercio etichette di tutti i tipi: dalle semplici e colorate bobine adesive da attaccare su tutto, come zaino, astuccio, libri, quaderni e diari, sino a quelle più innovative e moderne che prevedono di essere stirate per aderire ai vestiti mediante un collante speciale.

Soprattutto per i bambini più piccoli che ancora non sanno leggere, il fatto che le etichette siano decorate è di fondamentale importanza per riconoscere i propri oggetti. Così come per i vestiti, anche la cancelleria è ampiamente personalizzabile, tanto è vero che non solo è possibile scegliere le fantasie decorative, ma i genitori potranno inserire anche la foto del loro bambino su quaderni e diari, per non parlare dei segnalibro, che terranno traccia del punto in cui il bambino ha finito di fare i compiti.

Altro materiale indispensabile per il rientro a scuola sono le penne di diversi colori sia cancellabili che non, in modo da far imparare in maniera progressiva il perfezionamento della scrittura.

Come precedentemente detto, è importante insegnare anche il rispetto per l’ambiente e l’ecosistema, ed è per questo che sarebbe bene munire bambini e ragazzini di diari e taccuini ecologici e con fogli riciclati, per non parlare dei portamerenda in stoffa (non monouso) e delle borracce termiche per sprecare il meno possibile a livello di plastica. Per i momenti più creativi, ci sono in commercio anche delle lavagnette avvolgibili e su cui i bambini si possono divertire disegnando e colorando con i gessetti. Per i figli un po’ più grandicelli, sarebbe bene personalizzare il rientro a scuola con delle buffe e spumeggianti mascherine.

Leggi Anche: Colazioni e merende sane per i giorni di scuola

(* = link affiliato / fonte immagine: Programma Affiliazione di Amazon)
×
Prezzi e disponibilità dei prodotti sono accurate alla data / ora indicata e sono soggette a modifiche. Qualsiasi prezzo e la disponibilità delle informazioni visualizzate su https://www.amazon.it/ al momento dell'acquisto si applica per l'acquisto di questo prodotto.